Connect with us

News

Lazio-Sampdoria | Maurizio Sarri: ” Abbiamo una media da Champions dopo l’eliminazione…”

Published

on

Maurizio Sarri è intervenuto ai microfoni di Dazn al termine di Lazio-Sampdoria:

“Abbiamo fatto una buona partita contro una squadra che negli ultimi giorni si è ritrovata ed era difficile da affrontare. Abbiamo fatto bene e con continuità. Potevamo gestire meglio solo i minuti di recupero.

Luis Alberto? Abbiamo un rapporto normale. A volte ci sono discussioni ma è fisiologico. Le ho anche con gli altri giocatori. Sta facendo bene. Con lo Spezia ha riposato e oggi è tornato su grandi livelli. Sono contento di tutti i centrocampisti che hanno giocato oggi.

La squadra è migliorata dopo l’eliminazione dalle coppe? Si perché abbiamo cominciato a inizio stagione a giocare ogni 3 giorni ed era difficoltoso. In questi mesi abbiamo la media di 2 punti a partita, è una media da Champions.

Quanto è importante arrivare prima della Roma in classifica? Penso che Roma è una città che merita due squadre forti. Bisogna smetterla di pensarla in maniera così pronvincale. È chiaro che il derby sarà sempre sentito, la partita dell’anno, ma bisognerebbe iniziare a pensare in maniera diversa. 

I punti di distanza dalla Champions sono imputabili alla difesa? I numeri dicono che la fase difensiva non è andata benissimo. Non è tutto imputabile alla difesa. Abbiamo fatto anche cose strane. Ad esempio abbiamo preso 3 gol con lo Spezia senza subirne neanche uno su costruzione avversaria. Nel girone di ritorno la situazione è cambiata sia al livello numerico che al livello di sensazione.

Che accoglienza mi aspetto a Torino? Non mi aspetto niente. Andiamo lì per raccogliere punti e andare in Europa. Dobbiamo concentrarci solo su questo. Ci tengo molto ad andare in Europa e la penso come la squadra”.

Maurizio Sarri ha parlato di Lazio – Sampdoria anche ai microfoni di Dazn“Lazio che ha fatto una buona partita, incontravamo una buona squadra contro la Sampdoria, bisognava giocare bene. L’abbiamo fatto per 90’, dovevamo gestire meglio il recupero. Sono d’accordo con Giaccherini (opinionista Dazn e ospite in studio, ndr). Siamo diversi dal Napoli, era più una squadra di palleggio, questa è più di strappo. Ma nel possesso palla siamo secondi o terzi nella classifica di Serie A, quindi abbiamo il controllo della partita”.

FASE DIFENSIVA  “Fase difensiva? Se diventa una squadra più solida, cominci a fare più punti. Sarebbe importantissimo, non ce l’abbiamo fatta a trovare solidità con continuità. Però nel girone di ritorno la squadra sta mostrando dei miglioramenti, questo ci fa ben sperare per il futuro. Se si continua così, una possibilità di diventare più solidi c’è. Però è chiaro che non sono totalmente contento”.

LAZZARI – “Lazzari, quanti margini ha? Ha continuano a migliorare nel momento in cui s’ècontvinto che poteva fare quel ruolo. È rimasto devastante in certe situazioni offensive, ma è in crescita esponenziale in fase difensiva. Ha un’accelerazione secondo cui anche la fase difensiva dovrebbe essere anche semplice, può soffrire un po’ in fisicità ma può fare il quadro alla grande secondo me. In certe posture che assume quando deve iniziare una fuga per l’attacco della profondità oppure quando va in chiusura sulla palla, spesso è troppo aggressivo in alcuni casi. Ho visto dei passi in avanti giganteschi”.

LUIS ALBERTO – “Serata Luis Alberto, che immagine scelgo? Sceglierei il gol che ha fatto, mi sembra abbia fatto roba grossa. Un gol in cui si riunisce tanta roba… l’elevata qualità tecnica, la lucidità mentale”.

DERBY – “Penso che Roma è una città talmente importante che dovrebbe avere due squadre forti, non due squadre che s’accontentano di arrivare l’una davanti all’altra. Mi sembra un modo molto provinciale di pensare. Chiaro che il derby rimarrà sempre la partita dell’anno, la rivalità rimarrà sempre. Roma possa pensare anche in maniera diversa”.

SKY

Leggi anche:   Terremoto Juventus: nelle intercettazioni coinvolta anche la Roma

Era chiaro che loro hanno trovato una quadratura della squadra, era chiaro che per vincerla dovevamo fare una partita di alto livello, cosa che è stata fatta. Sono contento per oggi. Se devo essere sincero ho visto tutti e 3 i centrocampisti fare una partita di alto livello. Il gol di Luis Alberto è tanta roba con una qualità tecnica micidiale. A 20 minuti dalla fine abbiamo dovuto fare qualche cambio ma preferisco così. Preferisco che faccia 70 minuti da grande giocatore a 90 da normale”.

PATRIC – “Volevo una squadra con molto palleggio e che mettesse velocità nel muovere la palla, oggi Milinkovic e Luis Alberto l’hanno fatto bene. Patric ha quasi tutte caratteristiche positive, è veloce e aggressivo, ha la difficoltà a mantenere picchi di applicazione per 90 minuti quindi ogni tanto può commettere un errore, ci stiamo lavorando. Il giocatore potenzialmente è molto forte perché ha tutte le caratteristiche.

EUROPA – “Dobbiamo spendere energie per arrivare pronti, come arrivano loro ci interessa poco. Secondo me è importante pensare a noi, andare in Europa è il nostro obiettivo e noi abbiamo tanta strada da fare. Io sono dell’idea di far prendere coscienza alla squadra del tipo di problematica che abbiamo. Se la squadra lo fa, molto probabilmente è già un buon passo in avanti”.

IMMOBILE – “Ciro ha avuto una distorsione alla caviglia, nel secondo tempo stava leggermente meglio ma c’è da ringraziarlo che ha corso con un piede e mezzo. Quando l’atmosfera è questa all’Olimpico è tanta roba, ringrazio i tifosi e spero che possano fare altrettanto anche per le ultime due partite”:

fonte lalaziosiamonoi

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Infermeria

Infermeria Lazio: Sarri ha un solo assente oltre a Milinkovic e Vecino

Published

on

infermeria lazio

La Lazio prosegue la sua preparazione invernale in questo stop per il mondiale del Qatar 2022. Nella sessione di oggi a Formello, solamente Marcos Antonio non si è presentato per un attacco influenzale. Dall’altra parte si attendono Milinkovic SavicMattias Vecino che sono stati eliminati entrambi dalla campionato mondiale ma che godranno ancora di qualche giorno di ferie.

Tutto il gruppo ha l’allenamento con Maurizio Sarri che vede l’infermeria vuota. Luis Alberto anche è tornato in gruppo dopo aver fatto una giornata di palestra nella giornata di ieri. Felipe Anderson provato ancora da Falso Nueve, in attesa di capire se quest’inverno arriverà un vice Immobile oppure no.

 

Leggi anche:   1 Dicembre 1948: Nasce Re Cecconi
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

News

Terremoto Juventus: nelle intercettazioni coinvolta anche la Roma

Published

on

spinazzola juventus intercettazioni roma

Arrivano nuove intercettazioni nel caso Juventusplusvalenze. Dopo le intercettazioni che hanno menzionato qualche club della Serie A come l’Atalanta, Genoa, Milan, Udinese e Bologna, spunta anche una telefonata tra Cherubini e Stefano Bertola. Come riporta la Gazzetta dello Sport, nell’intercettazione si parla anche di uno scambio con la Roma:

Se Fabio si svegliava la mattina e aveva mal di testa o beveva un bicchiere poteva firmare 20 milioni senza dirlo a nessuno. Era pericoloso (…)“. Dice Cherubini che si sente rispondere così da Bertola: “Sì perché va in loop“. E replica Cherubini: “Lui a un certo punto non aveva più questo filtro (…) Non agiva per la Paratici srl, ma per la Juve eh (…) Ha fatto un fuori giri! E ti ha portato a fare delle operazioni che in un contesto di normalità non puoi fare…Spinazzola-Pellegrini non puoi farlo“.

Leggi anche:   L'Avvocato Grassani: " La Juventus rischia la retrocessione "
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Lazio Women

Serie B Femminile | Chievo Verona-Lazio 2-2, Chatzinikolaou sbaglia il raddoppio ma recupera il risultato

Published

on

lazio women chievo

Nella giornata odierna di Serie B Femminile, Chievo Verona – Lazio termina con un pareggio. Ennesimo risultato positivo e consecutivo per le ragazze di Catini che recuperano il match nel secondo tempo. Apre le danze Proietti per il vantaggio biancoceleste dopo soli 7 minuti di gioco. Al 14esimo minuto di gioco la Chatzinikolaou calcia sopra la traversa il rigore che poteva portare le biancocelesti sul 2-0 e dopo solo 3 minuti, le padrone di casa ne approfittano pareggiando con la Ferrato. Il raddoppio gialloblù arriva a 3 minuti dalla fine del primo tempo con la Mascalzoni.

Nel secondo tempo Chatzinikolaou pareggia al nono minuto di gioco regalando un punto prezioso per la classifica. Con il pareggio odierno, le aquilotte mantengono il primo posto in classifica. Il Napoli vince 4-0 contro il Genoa e accorcia la distanza in classifica portandosi a 23 punti ( -3 dalla capolista biancoceleste ).

Tabellino Chievo Verona Women F.M. – Lazio Women 2 – 2

MARCATORI: 7′ pt E. Proietti (L), 23′ pt C. Ferrato (C), 42′ pt D. Mascanzoni (C), 9′ st D. Chatzinikolaou (L)

CHIEVO VERONA WOMEN F.M. (4-3-3): G. Bettineschi, C. Mele, H. Corrado, S. Zanoletti, D. Mascanzoni, V. Puglisi (↓ 17′ st), S. Kiem, S. Tardini (↓ 42′ st), A. Massa (↓ 27′ st), C. Ferrato, F. Alborghetti (↓)
A disposizione: A. Sargenti, P. Boglioni, I. Tunoaia, M. Scuratti (↑ 17′ st), K. Willis (↑ 27′ st), F. Salaorni (↑ 17′ st), Z. Caneo (↑ 42′ st), S. Ventura
All: Venturi Giacomo

LAZIO WOMEN (4-3-1-2): E. Guidi, F. Pittaccio, C. Groff, E. Kakampouki, A. Pezzotti, A. Castiello, L. Eriksen (↓ 36′ st), S. Colombo, E. Proietti (↓ 24′ st), N. Visentin (↓ 29′ st), D. Chatzinikolaou (↓ 36′ st)
A disposizione: S. Natalucci, F. Savini, A. Khellas, S. Vivirito (↑ 36′ st), C. Palombi, S. Fuhlendorff (↑ 24′ st), M. Toniolo (↑ 29′ st), S. Jansen (↑ 36′ st), L. Falloni
All: Catini Massimiliano

Leggi anche:   Primavera 2 | La Primavera vola in classifica con un poker alla Ternana
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza