fbpx

Lazio-Rennes le parole di Lazzari: ” Siamo forti!”

Manuel Lazzari è intervenuto ai microfoni di Sky Sport e Lazio Channel al termine di Lazio-Rennes, match terminato con la vittoria della Lazio.

Nel primo tempo loro si chiudevano bene, erano schiacciati e abbiamo fatto fatica a trovare gli spazi. Nel secondo tempo abbiamo cambiato ritmo ed è aumentata l’intensità, quindi è andata meglio. Il mister voleva che stessi alto, ecco perché mi richiamava spesso nel primo tempo, ci teneva che andassi in profondità. Il mister vuole questo dai noi esterni: dobbiamo essere bravi a difendere e ad attaccare. A Cluj ho avuto un’ottima occasione, che però ho sprecato. Stasera invece siamo contenti di essere riusciti a portare a casa questa vittoria. C’è molta differenza rispetto a come giocavo prima, con la Spal ricevevo palla basso e avevo spazio per affrontare l’avversario, qui il mister vuole che giochi alto, che mi faccia trovare sempre pronto per i compagni e io cerco di dare il mio contributo in ogni partita”.

“Sapevamo che era una partita importante, specialmente dopo la sconfitta con il Cluj: dovevamo prendere i 3 punti a tutti i costi. Il primo tempo abbiamo faticato a far girare la palla, poi nel secondo tempo abbiamo alzato i ritmi e abbiamo meritato di vincere. Celtic? Sicuramente non abbiamo paura, perché questa vittoria ci dà slancio. Domenica a Bologna ci aspetta un’altra grande partita. Siamo una squadra veramente forte. Con Milinkovic è molto semplice giocare, ti mette la palla dove vuole. Siamo fortunati ad avere con noi sia lui sia Luis Alberto. Nel secondo tempo il Rennes ci ha lasciato tanti buchi e siamo riusciti a ribaltarla. Adesso il Bologna? Diciamo che è una squadra difficile da affrontare, come tutte le squadre di Mihajlovic. Ci aspetterà un bel clima sia per il tifo sia per la squadra, compatta e fisica. Con le nostre qualità riusciremo a fare una bella partita”