Lazio-Rennes: la società identifica i tifosi dei saluti romani e chiede i danni per 50.000€

La lotta al razzismo prende forma in casa Lazio dove la Lazio ha multato personalmente il gruppo dei tifosi biancocelesti che hanno procurato la squalifica in Europa League per cori razzisti e saluti romani in Lazio-Rennes.

“Dai filmati eseguiti dagli organi Uefa e dalle indagini della polizia conseguenti, è emerso che Lei si è reso responsabile dei comportamenti sanzionati che hanno arrecato un danno quantificabile in 50 mila euro. Pertanto la invitiamo a prendere contatto con la società per concordare una modalità di risarcimento, danno quantificabile in 50 mila euro

Leggi anche:   Francesco Acerbi, si attendono gli esami strumentali. Ancora out contro il Bologna e forse Atalanta?

Ma non è terminata qui, oltre alla multa, la stessa società ha provveduto a sospendere per 3 giornate, l’abbonamento dei tifosi in questione.