Connect with us

Intervista

La Lazio conquista la terza vittoria consecutiva: Pellegrini emozionato per il gol e gli obiettivi Champions

Published

on

Luca Pellegrini, derby Coppa Italia, Lazio, obiettivi, mentalità, costanza, squadra forte

La Lazio ha continuato la sua striscia di vittorie in campionato fermare l’Udinese con un risultato finale di 2-1. Il terzo successo consecutivo, che conclude il girone di andata, ha visto protagonisti Pellegrini e Vecino, artefici della vittoria. Durante un’intervista esclusiva rilasciata ai microfoni di Lazio Style Channel, il terzino biancoceleste ha espresso il suo stato d’animo riguardo al gol segnato durante la partita.

“Non ho capito tanto, ho segnato ma è come se le emozioni arrivassero ma fossero ovattate dalla concentrazione, sono contento che abbiamo vinto”, ha detto Pellegrini riflettendo sul momento del gol. Parlando del tiro che lo ha portato al gol, ha aggiunto: “Abbiamo analizzato la situazione, c’era una barriera di giocatori da 1.98 e 1.90 che potevano saltare, la cosa più intelligente da fare era metterla all’angolino e il portiere avrebbe fatto fatica.”

Esprimendo la sua soddisfazione per il gol e la sua esperienza nel calcio professionistico, ha affermato: “Sono arrabbiato con me stesso, felice per il gol con questa maglia, ma ho fatto 111 partite nei professionisti e un gol è poco, dobbiamo continuare così e ne arriveranno altri.” Pellegrini ha anche parlato degli obiettivi del team:Siamo a 3 punti dalla zona Champions sapendo che abbiamo fatto una prima parte non perfetta. Il nostro pensiero era su questa partita, ci siamo prefissati degli obiettivi, pensare partita per partita.”

Riguardo all’emozione del suo primo gol con la Lazio, ha detto: “E’ una cosa emozionante, non me lo sarei mai aspettato, sapevo che sarei andato alla Lazio in qualche modo, sono contento di averlo fatto così presto.” Ha sottolineato l’importanza dei valori umani nel gruppo oltre alle abilità calcistiche:Non abbiamo mai mollato, avevamo dei difetti come ne abbiamo ancora, ma è un gruppo con valori importanti di persone umane, oltre che come calciatori. E’ questione di tempo, non abbiamo fatto ancora nulla.”

Pellegrini interviene anche ai microfoni di Dazn

 “Sono contento per il gol, di più per i tre punti però, che erano fondamentali. Abbiamo fatto quello che dovevamo fare. Sappiamo che il derby è importante, ma oggi abbiamo pensato solo alla partita contro l’Udinese fino al 96′. Non possiamo permetterci di guardare la classifica. Dobbiamo andare partita per partita e continuare a giocare così con questo spirito”.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più




Continua la Lettura
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Classifica