Connect with us

News

Lazio-Napoli: le dichiarazioni dei protagonisti

Published

on

La Lazio ieri sera ha perso l’ennesima partita d questo campionato contro il Napoli. La squadra di Pioli infatti non è riuscita a fermare la compagine partenopea che si è imposta per 2-0. Il club napoletano, guidato da Sarri, quindi si conferma la squadra capolista di questo campionato, mentre la squadra biancoceleste scivola in nona posizione. In questo articolo vi proponiamo alcune dichiarazioni fatte dai protagonisti del match dopo la fine della gara di ieri sera.

Partiamo da Edy Onazi, il centrocampista nigeriano ha analizzato la gara ai microfoni di Lazio Style Channel, così parlando: “Abbiamo provato a fare ciò che avevamo preparato in allenamento. Avevamo visto come gioca il Napoli, avevamo studiato i movimenti di Callejon e Insigne, ma non siamo riusciti ad applicare durante la gara ciò che avevamo preparato. Se non fai pressing compatto e omogeneo, al primo buco l’avversario ti aggredisce. Con il gol puoi perdere fiducia, ma l’importante è riuscire a superare il momento e ritrovare la voglia e il morale per tentare di recuperare il match. Oggi va bene, domani va male, il calcio è così: l’importante è restare concentrati per le prossime partite e tenere bene in mente gli obiettivi”. Poi sulla gara di sabato sera contro il Genoa: “Siamo positivi, teniamo in mente i nostri obiettivi. Abbiamo già perso troppi punti, questa consapevolezza ci aiuterà a vincere la partita”. Infine poi alcune dichiarazioni del nigeriano sui cori razzisti dei tifosi della Lazio, parole rilasciate in zona mista: “Quando gioco in campo non sento quello che mi dicono fuori perché mi concentro nel gioco. Io non ascolto i tifosi fuori. Tifosi della Lazio razzisti? Impossibile”.

Queste invece le parole dell’attaccante del Napoli Josè Maria Callejon ai microfoni di Sky:Non era facile affrontare una partita così in settimana, contro una squadra forte come la Lazio. L’abbiamo affrontata bene, abbiamo avuto un buon gioco e tante palle gol. Abbiamo vinto e questo è l’importante. Siamo forti, stiamo giocando bene, dobbiamo continuare così”.

Infine queste le dichiarazioni di Lorenzo Insigne ai microfoni di Sky: “Non abbiamo fatto ancora nulla perché il campionato è lungo. Stiamo cercando di giocare un grande calcio come ci ha insegnato il mister, vediamo alla fine dove arriveremo”. La Lazio ha tenuto i primi 20 minuti, poi è venuto fuori il Napoli: “All’Olimpico contro la Lazio non è mai semplice anche se aveva vari assenti. Ha tanti giocatori di qualità come Keita, Felipe Anderson e Candreva. Noi siamo venuti qua a esprimere il nostro calcio come tutte le partite in casa e fuori”. Infien una battuta sull’ennesimo gol di Higuain: ” È un grande attaccante, non possiamo farne a meno. Lui ora sta bene, ha fatto 23 gol e ce lo teniamo stretto”.

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.