Lazio, Mimmo Caso: “Un risultato che lascia aperte molte chance”, De Canio: “Hanno un piccolo vantaggio”

Impossibile prevedere cosa succederà giovedì prossimo all’Olimpico nel turno di ritorno di Europa League. Il pareggio di ieri in Turchia è stato il frutto di una partita imprevedibile in cui sia la Lazio che il Galatasaray hanno tentato di emergere. Sicuramente i biancocelesti quest’anno stentano a decollare e ogni match è una sorpresa. L’obiettivo è quello di passare il turno in Europa ma le domande che ruotano intorno agli uomini di mister Pioli sono molte, l’incertezza regna sovrana. La Lazio è in grado di studiare l’avversario e calcolare le mosse giuste per vincere o è meglio se gioca d’impulso? I biancocelesti sono una squadra all’altezza dell’Europa League? Due esperti hanno tentato di rispondere a questi quesiti, di seguito l’analisi della performance di ieri sera in Turchia e qualche previsione per il prossimo turno.

L’ex centrocampista della Lazio Domenico Caso nell’intervento ai microfoni di Tuttomercatoweb.com: “E’ un risultato che lascia aperta tante chance alla Lazio. Hanno fatto una buona gara anche perché in campo europeo si incontrano sempre squadre di grande qualità. Quando si gioca per il doppio risultato diventa sempre difficile partire con l’idea di restare chiusi, potrebbe essere un punto a sfavore. Devono pensare a giocarsela senza fare calcoli. La Lazio non è quella dell’anno scorso, è ancora alla ricerca di se stessa. La scorsa stagione dava spettacolo, quest’anno non si capisce come possa essere praticamente la stessa squadra”.

In seguito, le parole dell’ex tecnico di Genoa e Catania Gigi De Canio che ha espresso la propria opinione sulla dirigenza arbitrale: “La Lazio ha un piccolo vantaggio derivante dal gol segnato in trasferta. Gli errori arbitrali? Non parlerei dello scarso peso politico dell’Italia. O che in Italia si arbitra in un modo e all’estero in un altro. Semplicemente gli arbitri applicano il regolamento e fischiano quello che vedono. E rischiano di sbagliare tanto anche loro”.

Seguici sui nostri canali e clicca Like
0

Sei soddisfatto del nostro lavoro? Condividici sui social per informare i tuoi amici!