Connect with us

Primavera

Lazio in estasi :” Grande gioia “

Published

on

C_3_Media_1722090_immagine_obig

Dodici anni dopo, il Bollini bis: la Lazio Primavera sale sul trono, è Campione d’Italia. I biancocelesti hanno trionfato al termine di una partita incredibile, schiantando l’Atalanta con un perentorio 3-0. Vendicata la sconfitta dello scorso anno in finale contro l’Inter, Alberto Bollini ha espresso le sue sensazioni ai microfoni di Lazio Style Radio 100.7: E’ un’emozione incredibile, sono troppo legato a questa maglia. Ringrazio tutti quelli che lavorano dietro le quinte e l’entusiasmo che ci hanno messo i tifosi. Abbiamo vinto con il carattere e con il cuore da Lazio, La Lazio ha vinto tanti Scudetti: nel girone, contro Torino e Chievo e stasera, lo dedico a tutti i tifosi laziali e a questa società che con coraggio e cuore fa cose incredibili”.

Il primo a commentare il tricolore della Lazio è proprio il capitano di questa Primavera, Gianmarco Falasca: “E’ il mio ultimo anno in Primavera, chiuderlo con questo scudetto e da capitano è la cosa più bella che mi potesse capitare – ha spiegato ai microfoni di Sportitalia – E’ il terzo consecutivo che vinco (dopo quello con la Roma e l’Inter ndr), spero di portare fortuna e di essere anche bravo!”.

Mamadou Tounkara della Lazio ha parlato a Lazio Style Radio dopo lo scudetto: Ancora la festa non è iniziata, aspettiamo a festeggiare davvero. Ho voluto esultare con tutto il gruppo, devo ringraziare loro, ho esultato con loro perché non so se lavoreremo ancora insieme e rinnoveranno la loro fiducia alla Lazio. In questa squadra si fa di tutto, per questo al 40′ ho dato una palla a Keita e nella ripresa ho dato la palla gol a Cataldi. Se vado sull’esterno la crosso sempre, l’abbiamo provato tante volte in allenamento e stavolta Danilo ha segnato. Vincere lo scudetto è bellissimo, è un sogno, mi fa piangere di gioia, è come vincere una Champions League. Inzaghi mi aspetta e anche con gli Allievi dovrò lottare per un altro titolo”.

LALAZIOSIAMONOI e LAZIONEWS24

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

News

Ascoli-Lazio Primavera: mister Sanderra analizza la sconfitta

Published

on

ascoli lazio primavera

Nel post gara di Ascoli-Lazio Primavera, valida per la prima di campionato Primavera 2 dove i biancocelesti esordiscono con 0 punti, è intervenuto il tecnico Stefano Sanderra ai microfoni di S.S Lazio.it

“Questa partita ci ha detto che c’è molto da lavorare sotto tanti aspetti. Nel primo tempo, specialmente nei primi trenta minuti, ci siamo comportati bene, ma nella ripresa abbiamo subito un improvviso uno-due.

La squadra ha ancora dei meccanismi da rodare, dopo il pareggio dell’Ascoli è calata caratterialmente e questo non deve succedere ed anzi doveva esserci una reazione contraria.

Una volta trovato il vantaggio, l’Ascoli si è difeso abbassandosi molto e creando anche qualcosa in zona offensiva. Forse avremmo meritato il pareggio, ma non lo abbiamo trovato. È stata una partita dai due volti, nel secondo tempo credo che siamo andati in difficoltà anche fisicamente perché loro avevano giocato due gare ufficiali e noi neanche una.

Da parte di qualcuno c’è stata una buona positiva anche sotto il profilo caratteriale, mentre altri sono mancati. C’è da lavorare tanto, siamo all’inizio della stagione.

Le aree su cui migliorare non mancano, dobbiamo crescere in fretta perché il campionato non ti aspetta. Serve giocare con una mentalità diversa rispetto a oggi, dopo il pareggio ci siamo un po’ sciolti per dieci minuti non reagendo nella maniera giusta. È necessario crescere anche dal punto di vista caratteriale.

Serve del tempo per far capire ai calciatori la giusta mentalità, penso che questa partita sia un’ottima lezione per comprendere come questo sia un campionato nel quale bisogna giocare con più continuità come fatto nel primo tempo.

Dobbiamo lavorare tatticamente perché il primo gol è stato incassato a causa di meccanismi sbagliati, la squadra ancora non si identifica completamente con il mio dna che è quello di reagire sempre anche alle avversità che ci sono in partita. I ragazzi non ci sono riusciti, si sono un po’ chiusi caratterialmente. Rimbocchiamoci le maniche e lavoriamo”.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

News

Ascoli-Lazio Primavera: parte male l’esordio in Primavera 2

Published

on

ascoli lazio primavera

Esordio amaro per il nuovo tecnico della Lazio Primavera Stefano Sanderra che trova zero punti alla prima di Campionato Primavera 2. Ascoli-Lazio finisce infatti 2-1 per i padroni di casa dopo un primo tempo dominato dai biancocelesti per poi vedersi sfuggire i 3 punti in 5 minuti del secondo tempo. Apre dopo soli 4 minuti la gara Napolitano ma Rossi e Cosimi la ribaltano al 50esimo e al 54esimo del secondo tempo.

I biancocelesti affronteranno a Formello il Monopoli nel prossimo match di campionato

ASCOLI-LAZIO 2-1

Marcatori: 4′ Napolitano (L), 50′ Rossi (A), 54′ Cosimi (A)

ASCOLI (4-3-3) – Raffaelli; Camilloni, Caravillani, Rossi, Cozzoli; Di Marcello (67′ Maiga Silvestri), Carano, Ceccarelli; Palazzino, Cosimi, Re (89′ Del Moro). 

A disp.: Gentile, Amato, Regnicoli, Coticoni, Ciccanti, Graziano, Gennari, D’Alessandro. 

All.: Rosario Pergolizzi

LAZIO (4-3-3) – Magro; Bedini (65′ Rossi), Dutu, Kane, Milani; Napolitano, Coulibaly (84′ Di Tommaso), Marinacci; Castigliani, Crespi, Troise (60′ Brasili). 

A disp.: Morsa, Martinelli, Cannavaro, Nazzaro, Ahwasingi, Della Salandra, Jurczak, Adjaoudi.

All.: Stefano Sanderra

Arbitro: Emanuele Frascaro (sez. Firenze)

Assistenti: Fracchiola – Abbinante

NOTE – Ammoniti: 12′ Dutu (L), 22′ Crespi (L), 30′ Coulibaly (L), 54′ Magro (L), 63′ Rossi (A), 94′ Di Tommaso (L).

Recupero: 3′ st.

Campionato Primavera 2 | Giornata 1

Sabato 10 settembre 2022, ore 15:00

Centro Sportivo Picchio Village (AP)

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio: Tare firma con il Rapid Vienna salutando e ringraziando

Published

on

tare lascia la lazio

Termina dopo 13 anni la sua avventura con la Lazio Etienne Tare. Il figlio di Igli Tare ha salutato compagni e società tramite un post sul suo profilo ufficiale di Instagram. Il giocatore ha firmato con il Rapid Vienna e ripartirà con la squadra B per continuare ad imparare e maturare come calciatore. Con la Lazio Primavera il giocatore ha collezionato una sessantina di partite 3 assist e 7 gol siglati.

 “Dopo 13 anni con i colori della mia squadra del cuore, volevo ringraziare la società tutti i miei compagni e lo staff per tutto quello che hanno fatto per me. Grazie di cuore, e sempre forza Lazio!”.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor

Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.