Se ti piace il nostro Format, aiutaci a rimanere online con una semplice donazione di 0,80 €

Lazio Genoa: le pagelle

Un’altra vittoria,un’altra prestazione ottima per la Lazio che batte anche il tabù Genoa e si piazza al terzo posto in classifica.
Inzaghi ritorna al 4-3-3 e la Lazio va che è una meraviglia vincendo con poco affanno contro un Genoa apparso molto inferiore ai biancocelesti.
Sugli scudi il solito Anderson che ormai sta diventando un giocatore totale e Wallace che si conferma forse la spalla ideale per DeVrij.
Appuntamento a domenica con la trasferta di Palermo:calcio d’inizio ore 12.30.
Vediamo insieme i voti della Lazio:

STRAKOSHA 6,5: prende il posto dell’acciaccato Marchetti e si dimostra un ottimo secondo portiere,sventando un paio di occasioni pericolose del Genoa.

BASTA 6: meglio di altre volte ma il vizio di perdersi l’uomo non lo perde; per nostra fortuna Strakosha salva.

WALLACE 7,5: un’ottima sorpresa questo difensore brasiliano; concreto e mai lezioso offre grande copertura difensiva,realizzando anche il gol che chiude la partita.
Forse Inzaghi ha trovato il compagno per DeVrij

RADU 6: si sposta al centro della difesa e gioca una partita di buon livello senza sbavature

LULIC 6: gioca da terzino sinistro e svolge il compito offensivo molto bene; meno bene invece quello difensivo dove parecchie volte si scorda che gioca terzino e non centrocampista

BIGLIA 6,5: dopo 2 partite in nazionale si vede che non è al top della condizione; segna l’importantissimo rigore del vantaggio e gioca una buona partita.

MILINKOVIC 5,5: forse anche lui un po’ stanco dopo gli impegni in nazionale; molto impacciato e compassato

PAROLO 6,5: la solita partita di sacrificio e concretezza per Marco; sfiora anche il gol con un grande destro che prende il palo.

KEITA 7: quando punta un avversario  è quasi impossibile fermarlo, una forza della natura, cala nella ripresa.

IMMOBILE 6,5: anche lui come altri forse risente delle 2 partite giocate in nazionale; impreciso sotto porta ma come sempre grande movimento in attacco

ANDERSON 8,5: un giocatore totale: in fase offensiva strabiliante e una fase difensiva al limite della perfezione. Felipe sta ritornando quello di 2 anni fa se non meglio.
Segna un grande gol al volo da fuori area.

CATALDI 6: entra per Milinkovic e gioca un buono spezzone di partita

PATRIC SV.

MURGIA SV.