Connect with us

News

Pareggio amaro all’Olimpico: le pagelle di Lazio Fiorentina.

Published

on

La Lazio fallisce l’aggancio al secondo posto pareggiando all’Olimpico contro la Fiorentina.

Una partita difficile quella di stasera, con la Lazio apparsa stanca sia fisicamente che mentalmente, che ha subito il possesso palla di una Fiorentina vogliosa.

Nel primo tempo la Lazio la sblocca subito con Casale, che da calcio d’angolo riesce in un bell’esterno destro che si insacca. Dopo il gol la Lazio subisce il possesso di palla della Fiorentina, anche se i viola non sono pericolosi.

Nel secondo tempo la musica non cambia: viola che pressano e hanno il possesso palla, biancocelesti che faticano sul pressing alto dell’avversario.

Il pareggio arriva con un grande gol di Gonzalez che, con un grande sinistro a giro da fuori area, batte l’incolpevole Provedel.

Dopo il gol la Lazio reagisce sprecando qualche buona occasione con Immobile ma rischia anche la beffa al 94′ con la traversa di Milenkovic da 0 metri.

Un pareggio giusto alla fine che fa sicuramente più contenta una Fiorentina, che veniva da un periodo nero in campionato.

Lazio che sarà protagonista all’Allianz di Torino negli quarti di coppa italia giovedì contro la Juve di Allegri.

Vediamo i voti dei giocatori laziali:

PROVEDEL 6,5: si fa trovare pronto in un paio di occasione pericolose della Fiorentina. Incolpevole sul gol del pareggio viola.

MARUSIC 6: spinge poco preoccupandosi solo della fase difensiva.

CASALE 7: oltre a sbloccare la partita con il suo primo gol in biancoceleste, conferma la sua grande crescita anche stasera, formando con Romagnoli una grande coppia difensiva.

ROMAGNOLI 6,5: attento e grintoso Alessio, annullando Jovic.

HYSAJ 6: alla fine la pagnotta la porta a casa.

CATALDI 5: sbaglia tanto ed è, insieme a Milinkovic il peggiore in campo. Purtroppo sbaglia chi pensa di avere Jorginho e sbaglia chi pensa sia scarso. Ci può stare, ma ci vuole altro.

LUIS ALBERTO 6: è meno appariscente del solito anche se in fase difensiva è molto attento. Esce nel secondo tempo.

MILINKOVIC 5: brutta prestazione del sergente laziale, che fa almeno 5 passi indietro rispetto a martedì. Un giocatore nervoso, lento, lezioso, che sbaglia quasi tutte le giocate. Avrei cambiato lui e non Luis Alberto.

ZACCAGNI 6: anche lui non è brillantissimo, ma stringe i denti e alla fine porta la sufficienza a casa.

ANDERSON 5: mai in partita: sbaglia tutto sia da punta che da esterno destro. Ricordiamo che lui è un adattato da punta.

PEDRO 5,5: ci mette la grinta ma è poco lucido in zona offensiva.

VECINO 6: entra bene lottando li a centrocampo.

MARCOS ANTONIO 6,5: forse dovrebbe avere più spazio. Voglioso e tignoso.

IMMOBILE 6: entra negli ultimi 20 minuti ed ha subito una grande occasione per portare in vantaggio la Lazio, che però spreca. Ci prova in altre occasioni ma è giustamente non lucidissimo dopo l’infortunio.

LAZZARI 6,5: in 20 minuti è semplicemente devastante, peccato che sbaglia sempre il cross.

SARRI 5: oggi sbaglia i cambi non togliendo i peggiori in campo Milinkovic e Anderson.

SOCIETà SV: non farà mercato per l’ennesima volta a gennaio, parlando del solito equilibrio di spogliatoio che, in caso di nuovi arrivi, porterebbe sconquassi nel gruppo. Una dichiarazione comica, da parte di una società che per l’ennesima volta non vuole crescere.

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.