Connect with us

News

Lazio 2 Bologna 1, esordio ok per i biancocelesti

Published

on

Buona la prima in casa Lazio: allo stadio Olimpico, nella prima gara della stagione tra le mura amiche la squadra di mister Pioli batte per 2-1 il Bologna e conquista i primi tre punti in campionato. Il Bologna di Delio Rossi ha comunque disputato una buona partita sfiorando anche il gol del pari nel finale.

Dopo un buon avvio degli ospiti, è la squadra di casa a passare in vantaggio al 17′ con Biglia per poi trovare anche il gol del raddoppio con Kishna al 21′. La partita sembra in cassaforte per la Lazio, ma gli emiliani non vogliono mollare e alla prima occasione riaprono il match con Mancosu al 43′.

Nella ripresa i biancocelesti cercano ma non trovano il gol della sicurezza, rischiando di subire proprio nei minuti finali il pareggio beffa su colpo di testa di Brighi, ma Berisha è miracoloso e salva i suoi.

369f7da57ba3ae5ef2d5e8650fe54b5f_169_l

Ecco la cronaca della partita:

94′ – Finisce la partita! La Lazio batte il Bologna 2-1. Festa rovinata solo dall’infortunio di Biglia, che non lascia presagire nulla di buono. Ottima prova del duo Keita-Kishna, ma nel complesso è una Biancoceleste che sta trovando la forma migliore.

94′ – Grande occasione per il Bologna! Berisha si supera, con un colpo di reni miracoloso, su un colpo di testa ravvicinato di Brighi dopo un flipper in area. Meno di due minuti al triplice fischio. La Lazio si chiude in difesa.

90′- Terzo ammonito del match: giallo anche per Radu.

88′ – La partita volge verso il novantesimo. Squadre sulle gambe, Lazio che prova a colpire ancora in velocità.

83′ – Terzo e ultimo cambio anche per il Bologna: esce Crisetig, al suo posto c’è Diawara.

77′ – Pericolosa la Lazio con Cataldi. Bordata dai venti metri del centrocampista classe ’94, ma Mirante blocca in due tempi.

76′ – Un cambio per entrambe le squadre. Per la Lazio fuori Candreva, dentro Felipe Anderson. Tra le fila del Bologna, Destro subentra ad Acquafresca.

72′ – Azione magistrale di Candreva, che vola sulla fascia sinistra, rientra sul destro e calcia a botta sicura. Il volo di Mirante è decisivo a evitare il terzo gol della Lazio e un gol capolavoro al centrocampista laziale.

68′ – Primo giallo anche in casa Lazio, è il turno di Milinkovic-Savic.

64′ – Keita prova il jolly dal limite dell’area. Il mancino dello spagnolo trova pronto Mirante che devia in angolo.

63′ – Squadre lunghe e Bologna più pericoloso. L’undici di Delio Rossi spinge per raggiungere il pareggio.

61′ – Secondo cambio tra le fila biancocelesti: Milinkovic-Savic subentra a Senad Lulic.

56′ – La Lazio fa la partita, il Bologna si chiude in difesa in attesa del contropiede giusto per colpire.

54′ – Primo giallo del match: Brighi è il primo ammonito dall’arbitro Rocchi.

48′ – Ad inizio secondo tempo il protagonista è ancora Keita. Mentre Biglia è costretto a uscire in barella per un problema alla caviglia, al suo posto entra Cataldi.

46′ – Le squadre rientrano in campo. Primo cambio del Bologna: fuori Crimi, dentro Pulgar.

Leggi anche:   Lazio-Spezia parla Lazzari: " Dobbiamo arrivare più in alto possibile..."

46’– La Lazio chiude il primo tempo in vantaggio, ma deve fare mea culpa per il gol concesso al Bologna poco prima del duplice fischio. Sugli scudi il duo Keita-Kishna, per il Bologna ottima prova di Crisetig e Mancosu.

43′ – GOL del Bologna che accorcia le distanze con Matteo Mancosu. L’ex Trapani brucia in velocità Radu sul lancio di Brienza e batte Berisha. 2-1.

39′ – L’asse Keita-Kishna funziona perfettamente. I due funamboli biancocelesti sembrano imprendibili, il Bologna prova ad arginarli in tutti i modi.

33′ – La Lazio gestisce bene il vantaggio e ci prova di contropiede. Keita lancia Kishna tutto solo, si alza la bandierina dell’assistente però.

31′ – Basta vicinissimo al terzo gol! Mancino al veleno del serbo dal limite dell’area, Mirante con la punta delle dita si rifugia in corner.

28′ – La risposta del Bologna è affidata al mancino di Brienza. L’ex Palermo da calcio di punizione calcia centrale, Berisha blocca.

23′ – SECONDO GOL DELLA LAZIOOOOO! KISHNAAAAAA! Uno, due pazzesco dei biancocelesti. Traversone di Candreva dalla sinistra, lo raccoglie Kishna che alla sua prima da titolare segna un gol importantissimo. 2-0.

17′ – PRIMO GOOOOOOL DELLA LAZIOOOO! BIGLIAAAA! Cross di Basta dalla destra, rimpallo in area e piatto sinistro del Principito che batte Mirante. Lazio in vantaggio.

14′ – Candreva scalda i guantoni a Mirante. Il centrocampista romano dai venti metri sfodera un destro velenoso sul quale l’ex Parma devia in corner.

10′- Prima occasione per la Lazio! Kishna scodella in area un pallone pericoloso, Candreva prova a piazzarla di testa ma Mirante la controlla fuori.

8′ – Lazio più propositiva che prova a prendere di infilata il Bologna, il muro rossoblu regge bene.

5′ – Le due squadre spingono sugli esterni, mentre Keita lotta contro i difensori avversari.

2′ – Bologna subito aggressivo, che ci prova con Masina da fuori. Il mancino dell’esterno però si perde alto.

1′ – Inizia la partita. La Lazio attaccherà dalla Curva Nord verso la Curva Sud. Padroni di casa in classica maglia biancoceleste, così come il Bologna che indosserà la casacca rossoblu.

Formazioni e Tabellini

LAZIO-BOLOGNA 2-1
(primo tempo 2-1)
MARCATORI:
17′ pt Biglia (L), 23′ Kishna (L), 43′ Mancosu (B)
LAZIO (4-3-3): Berisha; Basta, De Vrij, Gentiletti, Radu; Parolo, Biglia (6′ st Cataldi), Lulic (16′ st Milinkovic-Savic); Candreva (30′ st Felipe Anderson), Keita, Kishna. (Guerrieri, Mauricio, Hoedt, Patric, Konko, Braafheid, Onazi, Mauri, Morrison). All. Pioli.
Indisponibili: Marchetti, Djordjevic, Klose
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno
BOLOGNA (4-3-1-2): Mirante; Ferrari, Oikonomou, Rossettini, Masina; Brighi, Crisetig (38′ st Diawara), Crimi (1′ st Pulgar); Brienza; Mancosu, Acquafresca (30′ st Destro). (Da Costa, Stojanovic, Ceccarelli, Maietta, Morleo, Palomeque, Silvestro, Falco, Cacia). All. Rossi.
Indisponibili: Zuculini, Gastaldello, Rizzo
Squalificati: Mbaye
Diffidati: nessuno
ARBITRO: Rocchi di Firenze
ASSISTENTI: Posado e Stallone
IV UOMO: Longo
ADDIZIONALI: Damato e Baracani
NOTE: Ammoniti Milinkovic-Savic, Radu (L), Brighi (B).
Fonte: La Lazio Siamo Noi e La Gazzetta dello Sport

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Lazio Women

Serie B Femminile | Ternana-Lazio: terzo risultato positivo su 3!

Published

on

lazio women

Le ragazze di Massimiliano Catini portano a casa i 3 punti in Ternana-Lazio e lo fanno allo scadere del match. Terzo risultato positivo per la Lazio Women che esordisce in Serie B Femminile con un pareggio e trovando poi la vittoria nella seconda e terza giornata di campionato. Fuhlendorff e Chatzinikolaou proiettano le biancocelesti al secondo posto della classifica a soli due punti dalla capolista Napoli.

TERNANA-LAZIO 2-3

Marcatrici: 4′, 58′ Chatzinikolaou (L), 7′, 65′ Spyridonidou (T), 89′ Fuhlendorff (L)

TERNANA: Ghioc; Vigliucci, Capitanelli, Di Criscio, Lombardo, Labate, Spyridonidou, Tarantino (76′ Imprezzabile), Nefrou (80′ Pacioni), Massimino, Fusar Poli (76′ Maffei).

A disp.: De Bona, Labianca, Aldini, Quirini, Paparella.

All.: Fabio Melillo

LAZIO (4-3-1-2): Guidi; Pittaccio, Falloni, Karampouki, Toniolo (73′ Vecchione); Castiello, Eriksen, Colombo; Proietti (65′ Pezzotti); Chatzinikolaou (65′ Fuhlendorff), Visentin.

A disp.: Natalucci, Khellas, Palombi, Groff, Musolino, Jansen.

All.: Massimiliano Catini

Arbitro: Alice Gagliardi (sez. San Benedetto del Tronto)

Assistenti: Nicolo’ Raschiatore-Laura Gasparini

Serie B Femminile | 3 giornata

Domenica 2 ottobre, ore 15:00

Stadio Moreno Gubbiotti, Narni (TR)

Leggi anche:   Salernitana-Lazio 1-1: la primavera lascia 2 punti nel finale
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Intervista

Lazio-Spezia | Zaccagni:” Ora serve continuità”

Published

on

Lazio spezia zaccagni

Al termine di Lazio-Spezia, Mattia Zaccagni, autore del primo gol biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel

“Siamo partiti molto bene come ci aveva chiesto il mister. Abbiamo disputato una grande partita dando tutto, considerando anche la sosta. Dobbiamo avere sempre questa cattiveria e determinazione. Adesso abbiamo bisogno di trovare la continuità. Il fatto che sigli più gol in casa può dipendere dall’affetto dei tifosi che sono sempre vicini e straordinari.

Giovedì avremo una partita importante, dovremo riscattare l’ultima sconfitta. Andremo lì per conquistare la vittoria.

Mi piace molto la mia posizione, spesso sono in mezzo al campo. Inoltre, mi piace giocare tra le linee e sto crescendo sulla profondità. In settimana provo vari movimenti come quelli che hanno dato vita al primo gol”.

Leggi anche:   Ciro Immobile parla del suo infortunio: " Situazione al limite"
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Conferenza Stampa SS.Lazio

Martusciello in conferenza stampa di Lazio-Spezia: ” Acquisiti i meccanismi di Sarri…”

Published

on

lazio spezia

Al termine di Lazio-Spezia, Giovanni Martusciello è intervenuto in conferenza stampa al posto dello squalificato Maurizio Sarri.

“Poteva essere una partita insidiosa, eravamo reduci da una sosta con alcuni calciatori si sono aggregati da pochi giorni dopo l’impegno delle nazionali e poi c’era il fattore orario da tenere in considerazione.

Abbiamo mostrato grande solidità e i numeri ce lo stanno dimostrando. Siamo contenti, ma non possiamo accontentarci.

Immobile è stato sostituito tenendo conto dei giorni di rientro e del risultato, così come Lazzari. Ciro anche se non va in gol dà sempre l’esempio e questo permette in una squadra di fare il salto di qualità. Immobile, tra l’altro, si è allenato solamente ieri.

I nostri tifosi sono straordinari, sia in casa che in trasferta. Questo entusiasmo ci fa vincere quattro-cinque partite in più. È un qualcosa che ci premia e ci fa felici. Ritrovare lo stadio pieno dopo il lockdown è bello, io mi accorgo dell’attaccamento alla Lazio già da quando parlo con i magazzinieri. È un qualcosa che ti tocca dentro e dà brividi.

Vogliamo giocare nella metà campo avversaria, stiamo cercando di migliorare mantenendo il pallone più lontano possibile dalla nostra porta. Vogliamo allontanare più possibile i pericoli.

Patric ha avuto semplicemente un problema gastroenterico. Zaccagni è un calciatore straordinario, non deve essere una mancata convocazione in Nazionale ad offrirgli lo stimolo per fare qualcosa in più. La prestazione di oggi è il frutto degli allenamenti delle ultime due settimane.

I ragazzi hanno acquisito molti meccanismi da quando è iniziato il cammino di Sarri. Siamo felici di aver acquistato Provedel e Maximiano, la domanda è perché Provedel sia arrivato solo ora a questi livelli. Non molla mai, ogni istante dell’allenamento lo vive come fosse l’ultimo”.

Leggi anche:   Martusciello in conferenza stampa di Lazio-Spezia: " Acquisiti i meccanismi di Sarri..."
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor

Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.