La Nord protesta contro la campagna acquisti della dirigenza

curvanordIl leader della Curva Nord, Sandro il Cinese, è intervenuto ai microfoni de “I Laziali Sono Qua”, trasmissione in onda dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13 sugli 88.100 FM, rilasciando le seguenti dichiarazioni:

“La nostra posizione rispetto agli abbonamenti è la stessa dell’anno scorso. Non sottoscriveremo nessuna tessera fino a quando non vedremo dei segnali importanti da parte della società. Non è possibile aspettare l’esito del preliminare di Champions League per rinforzare la rosa. Non è altresì concepibile solo pensare che per fare mercato si debba vendere un pezzo pregiato di questa squadra. Ribadisco. Finché la società non darà dei segnali importanti alla piazza, noi non faremo l’abbonamento” .

Parole eloquenti e molto taglienti che sottolineano ancora una volta la distanza tra la Curva Nord e la dirigenza biancoceleste, rea, ancora una volta di non essersi mossa adeguatamente sul mercato. Staremo a vedere, se dopo queste dichiarazioni, qualcosa si muoverà sul fronte trasferimenti.