Connect with us

Calciomercato Lazio

La lezione di De Vrij

Published

on

Lotito

Lo hanno richiamato di corsa da Palma de Maiorca, dove si stava riposando dopo le fatiche mondiali. Una convocazione d’urgenza a Rotterdam, qualche telefonata tra l’Olanda e gli Stati Uniti per capire che Van Gaal e il Manchester United avevano mollato la presa, quindi la decisione d’accordo con il Feyenoord. De Vrij ha scelto la Lazio, per un quinquennale da 1,5 milioni di euro; il Feyenoord ha incassato 8.5 milioni di euro per un giocatore che tra sei mesi arebbe potuto perdere a zero, visto che era in scadenza giugno 2015; Igli Tare ha rimediato in parte (perché certe cose non si cancellano…) alla figuraccia rimediata qualche giorno fa con il trasferimento di Atori alla Roma.

Tutti contenti? Sì, in parte. Perché se mai ce ne fosse stato bisogno, l’acquisto di De Vrij dimostra che se metti i soldi sul tavolo, senza fare sempre tira e molla con la speranza di risparmiare una manciata di euro o di strappare un paio di rate in più,  i giocatori li prendi. De Vrij è in volo verso Roma con un volo AZ 7717 e tornerà in Olanda il 31 luglio (volo AZ 7714) restando a Roma giusto il tempo di fare visite mediche, presentazione e scegliere la casa. Poi tornerà per aggregarsi alla squadra, insieme a Klose, Candreva e tutti i nazionali.

Qualcuno ora riderà e mi prenderà per il culo (ma non m’interessa): De Vrij è arrivato grazie ai tifosi, può sembrare ridicolo ma è così. Tare ad Auronzo disse ad alcuni tifosi presenti, proprio la sera stessa di quella figuraccia a Sappada, che l’incontro decisivo col Feyenoord sarebbe stato il 31 Luglio (o dentro o fuori). Improvvisamente viene anticipato tutto di 4 giorni e in poche ore si riesce a chiudere per un giocatore dal costo più elevato di Astori (per il quale si era litigato per un misero milione). Questo fa capire che le contestazioni servono eccome, qualcuno probabilmente ha avuto la strizza per le conseguenze che poteva portare la figuraccia di qualche giorno fa. Solo se messi sotto pressione riescono a fare qualcosa di buono, vedi anche il calciomercato estivo del 2011 (i 10 anni di Lotito insegnano)

Detto questo De Vrij è un ottimo colpo, soprattutto in prospettiva, ma serve ancora un centrale di livello e forse altri 2 acquisti per reparto (cercando allo stesso tempo di confermare i migliori).

 

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.