Connect with us

News

L’ignoranza di Lotito su Dante

Published

on

Lazio-Napoli serie A

Che a Lotito piaccia far sfoggio di erudizione è cosa nota. E la fortuna del presidente della Lazio è quella di aver interlocutori che ne sanno meno di lui. Altrimenti nessuno si sarebbe lontanamente azzardato a far passare per latinista una persona che si limita a qualche citazioncina da abc del latino che, ai tempi di Lotito, si studiava anche alle scuole medie. Ad maiora! Ite missa est; Amen. Mica bisogna essere latinisti per conoscere simili frasette. Semmai mettete Lotito davanti a un brano di Cicerone o di Giulio Cesare e fateglielo tradurre. Poi ne riparliamo.

Capita così che, nel dopo partita di Lazio-Chievo, un Lotito contrariato dalla contestazione dei tifosi si sia lasciato andare ai microfoni di Mediaset Premium alla seguente frase: “Siccome ho studiato Dante nel ‘300, tutti non lo ricordano, forse non l’hanno studiato: non ti curar di loro ma guarda e passa”.

Il primo erroraccio perdoniamolo, perché magari è frutto della foga oratoria. Altrimenti si dovrebbe capire che nel 1300 Claudio Lotito abbia cominciato a studiare Dante: non lo facevamo così anziano. Andiamo al dunque: Lotito – che ha studiato Dante a differenza degli altri – ci fa sapere che il Poeta diceva: non ti curar di loro ma guarda e passa. Davvero? E dove di grazia il presidente avrebbe studiato una cosa simile? Al liceo? In questo caso sarebbe stato necessario licenziare il professore. Sul Bignami? Dal vicino di casa? Da Francesco Totti? a Formello?

Domande legittime, perché se Lotito si riferiva al canto III dell’inferno e, segnatamente al verso 51, avrebbe dovuto sapere che la citazione è:

Fama di loro il mondo esser non lassa;

misericordia e giustizia li sdegna:non ragioniam di lor, ma guarda e passa

Non ragioniam di lor. Lor e non loro (questioni di metrica, questa sconosciuta…). Non ragioniam invece di Non ti curar. Chi ha studiato Dante lo sa. E lo dovrebbe sapere soprattutto chi fa sfoggio di euridizione, sottolineando come lui – a differenza di altri – abbia studiato.

Non ti curar di lor ma guarda e passa, quindi, non c’è nella Divina Commedia. Ma è solo un modo di dire derivato dalla Commedia. Un simil-dante maccheronico; un Dante orecchiato, storpiato, contaminato, deturpato. Ma non il Dante di chi ha studiato, che è un’altra cosa.

Leggi anche:   Muriqi, tra Club Brugge e Maiorca. La situazione

La morale di questa storia? La lasciamo a Dante, ma quello vero:

Or chi tu se’, che vuo’ sedere a scranna per giudicar di lungi mille miglia con la veduta corta d’una spanna?

Emanuele Conegliano

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Sarri chiama, Mertens risponde?

Published

on

mertens lazio

È da prima che il mercato avesse inizio che si parla costantemente di Dries Mertens alla Lazio. Maurizio Sarri sembrerebbe aver già avuto contatti con lui, sin da prima del ritiro della squadra ad Auronzo. Il futuro del belga al Napoli sembrerebbe essere finito dopo ben nove anni, troppi pochi i soldi offerti da De Laurentis per il rinnovo del contratto. È svincolato dunque “Ciro“, idolo dei tifosi napoletani che con i partenopei ha messo a segno ben 148 goal in 397 presenze. Lo sognano i biancocelesti, sapendo che potrebbe essere la ciliegina sulla torta di un mercato estivo che non si vedeva da parecchio tempo. La Lazio offrirebbe al classe ’87 un contratto da circa 2,5/2,6 milioni di euro più bonus. Offerta più alta di quella proposta dal Napoli. Ci resta soltanto che aspettare e sperare che il belga scelga come destinazione la prima squadra della capitale. Intanto nel ritiro ad Auronzo, Sarri sembrerebbe aver scelto già Cancellieri come vice – Immobile, cosa che potrebbe fermare l’arrivo del belga a Roma. Ma mai dire mai…

Leggi anche:   Tatuaggi Ciro Immobile: una passione con tanti significati precisi
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Muriqi, tra Club Brugge e Maiorca. La situazione

Published

on

muriqi bruges

Sembrava fatta per l’addio di Vedat Muriqi dalla capitale. Il Club Brugge aveva offerto ben 10 milioni di euro più bonus per il kosovaro, offerta allettante che la società biancoceleste non ha potuto rifiutare. Il club belga però, ha deciso di non ufficializzare l’acquisto date le visite mediche del giocatore definite mediocri. Successivamente i Blauw en Zwart hanno provato ha cambiare la formula d’acquisto puntando al prestito con opzione, ma la Lazio ha deciso di rifiutare. Ora i belgi rischiano anche di finire davanti alla FIFA.

Muriqi ha giocato la scorsa stagione in prestito con il Maiorca mettendo a segno 5 reti in 17 presenze. Il kosovaro ha riscosso molto successo in Spagna, dato che è riuscito insieme ai suoi compagni ad evitare la retrocessione in Segunda División. Per questo la società spagnola vorrebbe comprare il giocatore. Sono 7,5 i milioni di euro offerti dai Bermellones per il “pirata”, non abbastanza per la società biancoceleste che non vuole scendere sotto i nove. La trattativa è ancora in corso, bisogna soltanto aspettare e vedere come si evolverà la situazione. Intanto sembrerebbero esserci sondaggi anche da altre squadre estere.

Leggi anche:   Muriqi, tra Club Brugge e Maiorca. La situazione
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Biglietteria

Ecco quanti abbonamenti ha venduto la Lazio: parla Canigiani

Published

on

abbonamenti lazio

Marco Canigiani è intervenuto ai microfoni biancocelesti facendo il punto della situazione dalla biglietteria e sugli abbonamenti della Lazio venduti:

Ritiro e Tifosi

“Il ritiro procede molto bene, tanti tifosi che affollano gli allenamenti e le partite amichevoli. Oggi ci aspettiamo una bella cornice di pubblico contro la Triestina. È un momento molto bello da vivere e serve per partire al meglio possibile con la stagione.

Presentazione Seconda Maglia

Domani verrà svelata la nuova maglia, ma aspettiamo conferma dall’autorità locale di Auronzo di Cadore per l’organizzazione. Poi daremo informazioni in merito. 

Abbonamenti venduti

La campagna abbonamenti sta crescendo, siamo a 9 mila tessere staccate. C’è stata un’impennata e speriamo che da domani ci possa essere un rush finale fino poi all’inizio della vendita libera. La squadra e la società si meritano una bella cornice di pubblico per fare bene il prossimo anno. 

Lavori in Tevere Top

Per quanto riguarda la Tevere Top stiamo attendendo informazioni visti i lavori di manutenzione e di ristrutturazione che non dipendono da noi. Per quanto riguarda la rateizzazione è stata una scelta effettuata da noi per motivi bene precisi. Sarebbe stata una procedura molto lunga che avrebbe appesantito i tifosi. Per il futuro riadotteremo questa procedura. 

Marketing Maglie

La vendita delle nuove maglie procede spedita, c’è un forte interesse e la prima maglia sta riscuotendo grande successo. Vedrete che la prossima maglia che presenteremo piacerà tantissimo. È tutto pronto per partire con una grande stagione, il contorno è perfetto adesso attendiamo solo i tifosi che sono la parte fondamentale. Avere uno zoccolo duro importante aiuta tantissimo a portare altri tifosi. 

Abbonamenti per l’Europa League

Concludiamo prima la campagna abbonamenti, partiamo con il campionato e poi vedremo se aprire una nuova campagna abbonamenti per l’Europa League”. 

Leggi anche:   Lotito arriva ad Auronzo e parla subito con i tifosi
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design