Connect with us
test2

Lazionali

Immobile: “Manca continuità per la Champions. Italia? Ringrazio Mancini”

Published

on

Ciro Immobile parla in conferenza stampa a Coverciano, dall’Aula Magna, in vista del doppio impegno contro Grecia e Liechtenstein. La punta della Lazio incontra la stampa nel secondo giorno di ritiro nel Centro Tecnico Federale fiorentino. “L’alternanza fa comodo, la concorrenza fa bene a te e alla squadra. Ringrazio Mancini: mi ha aspettato nei momenti di difficoltà, il gol con la Finlandia è stato una liberazione. Ve ne sarete accorti dall’esultanza, ora vivo questo straordinario gruppo in modo diverso. Abbiamo rialzato la testa, stiamo facendo un ottimo lavoro e vogliamo vincerle tutte e giocare l’Europeo con fiducia”, riporta TuttoMercatoWeb.com.

LAZIO – Siamo partiti a rilento, ci manca continuità, il passo che ci possa far stare con le grandi. È il campionato più difficile degli ultimi anni, non ci sono più squadre materasso, partite facili. Tutte vogliono dire la loro e lo stanno facendo bene: sono tre anni che lottiamo per la Champions e non la raggiungiamo, al di là della vittoria in Coppa Italiaserve far meglio in campionato. Quale delle due gare vorrei giocare? Vorrei sempre giocare e segnare. Chiaro, giocando a Roma, vorrei mettere in difficoltà il mister per giocare nel mio stadio”.

INZAGHI – “Mi fa piacere che se ne parli ancora: significa che quello che ho dato in questi anni, voi che mi conoscete bene, vi fa sembrare tutto strano. Per questo non c’è una spiegazione: avevo segnato, mi sentivo bene, ho sbagliato e non ho scuse. È una cosa che non si fa, è sbagliata: bisogna capire il momento, la situazione del giocatore in campo. Però grazie della fiducia non sbaglierò più: anzi, mi metto d’accordo col mister, magari lo rifacciamo, visto che da allora ho fatto quattro gol in una settimana…”. E alla domanda sull’apertura dell’inchiesta della UEFA sul caso di presunto razzismo che ha riguardato i tifosi della Lazio contro il Rennes, Immobile risponde: “Io e la società ci dissociamo, non so cosa sia successo. Ho letto qualcosa ma meno se ne parla, meglio è: vede la UEFA e decide, non voglio dar spazio io a cose che vanno condannate. Stiamo lottando per questa situazione e la Lazio farà la cosa migliore”.

MAGLIA VERDE ALL’OLIMPICO – La maglia è particolare, il nostro colore è l’azzurro ma questa è una terza maglia. Saremo orgogliosi di indossarla come in passato col verde, col bianco. Speriamo di raggiungere lo stesso risultato del ’54 con l’Italia che vinse 2-0 con l’Argentina. Essere accostato ai grandi, AgueroLewandowski, è un orgoglio. Ho sempre lavorato per raggiungere questi livelli, purtroppo sono mancato nelle situazioni che potevano farmi fare un salto in più. Con l’Italia ho un debito, spero di saldarlo e di fare qualcosa di importante sia sabato all’Olimpico che, soprattutto, all’Europeo. A Roma sarà bello, emozionante. È la prima volta, nell’amichevole con l’Argentina ero infortunato: conosco i romani, ci daranno una grossa mano”.

SALTO DI QUALITÀ E CONCORRENZA  – “Non è stata solo colpa mia il non andare al Mondiale nell’anno dei 41 gol. È quel passettino che mi manca: in A faccio gol da tanti anni, sono stato capocannoniere in Europa League con la Lazio ma voglio fare qualche record in Nazionale. Ora siamo io e il Gallo, poi non si sa. Da qui manca troppo tempo, tutti hanno la possibilità di vestire la maglia dell’Italia. Parliamo di quello che stiamo vivendo adesso, per questo il ballottaggio è tra me e Belotti. Se ci sarà un altro come Mario (Balotelli, ndr) o altri che potranno dire la loro, saremo in ballottaggio in tre, quattro, cinque, vedremo…”.

Leggi anche:   Sky Sport Serie A 2021/22 Diretta 4a Giornata, Palinsesto Telecronisti
Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement

Infermeria

La difesa riparte da Acerbi e Luiz Felipe, il brasiliano abbandona le olimpiadi

Published

on

infortunio luiz felipe lazio

La difesa della Lazio di Sarri ripartirà con Francesco Acerbi e Luiz Felipe come titolari centrali del 4-3-3 o modulo simile. Il tecnico ha chiamato tutti i big per metterli al centro del progetto con Luis Alberto che ha dato piena disponibilità rispetto alle fake news trapelate nei giorni scorsi ( orbita Inter ).

Per quanto riguarda il difensore centrale e nazionale brasiliano dell’under 23, il giocatore ha deciso di non partecipare alle Olimpiadi con la sua nazionale. Procederà dunque al pieno recupero dopo l’infortunio rimediato ad inizio stagione 2020-2021 che lo ha fatto rientrare a poche giornate dalla fine. L’obiettivo è quello di arrivare al ritiro estivo di Auronzo Di Cadore al 100% della forma per confermare le aspettative di Maurizio Sarri. In attesa anche di un prolungamento di contratto visto che il suo termina nel 2022 ma dovrebbe arrivare nelle prossime settimane.

Leggi anche:   Lazio Primavera - Crotone: Super Bertini 6-2 (VIDEO)
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Lazionali

Euro2020 +1: al via con Turchia – Italia ed un Immobile in Attacco!

Published

on

L’attesa è finita, Euro2020 con 1 anno di ritardo causa annullamento per pandemia, sta per cominciare. L’avventura azzurra partirà con Turchia – Italia alle ore 21.00 con lo Stadio Olimpico di Roma che riaprirà al pubblico sugli spalti ( anche se in forma ridotta ).

Dopo un ottimo cammino della banda di Roberto Mancini tra qualificazioni e amichevoli, finalmente si può iniziare a sognare ed immergersi nelle notti azzurre sotto un unica bandiera tricolore.

A capitanare l’attacco sarà il nostro Ciro Immobile che dovrebbe partire dal primo minuto di gioco mentre Francesco Acerbi lascerà spazio alla coppia Bonucci-Chiellini.

Le probabili formazioni di Turchia-Italia

TURCHIA (4-1-4-1): Cakir; Celik, Demiral, Söyüncü, Meras; Yokuslu; Karaman, Tufan, Yazici, Calhanoglu; B. Yilmaz. Ct: Gunes. 

A disposizione: Günok, Bayindir, Kabak, Ayhan, Müldür, Toköz, Antalyali, Kökçü, Ömür, Kahveci, Ünder, Ünal.

ITALIA (4-3-3): G. Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne. Ct: Mancini.

A disposizione: Sirigu, Meret, Emerson, Acerbi, Di Lorenzo, Toloi, Pessina, Chiesa, Cristante, Bernardeschi, Belotti, Raspadori.

ARBITRO: Makkelie (Ola).

GUARDALINEE: Steegstra e De Vries (Ola).

IV UOMO: Frappart (Francia).

VAR: Blom (Ola).

AVAR: Van Boekel, Gittelmann, Dankert. 

Leggi anche:   Mattia Zaccagni salta anche il derby: la situazione dall'infermeria
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Lazionali

Nazionali e Lazionali, Lazzari si autoesclude per problemi personali?

Published

on

Euro2020 sta per partire e Roberto Mancini ha la sua lista dei convocati per la nazionale italiana. Ci sono 2 biancocelesti convocati dal ct: Ciro Immobile e Francesco Acerbi.

Entrambi i lazionali si sono messi in luce con la casacca biancoceleste ma manca all’appello un terzo convocato fisso di Mancini: Manuel Lazzari. Sembrerebbe che il numero 29 biancoceleste abbia chiamato direttamente il ct con una telefonata per autoescludersi. Alla base di quanto riportato anche da molte testate giornalistiche, ci sarebbero dei gravi problemi personali, ignoti vista la riservatezza chiesta dal giocatore. Una scelta che lascia spiazzati tifosi e società con la speranza che possa risolverli il più presto possibile.

Per quanto riguarda i convocati ufficiali, e qualche bocca storta da parte dei tifosi, ecco la lista ufficiale:

I convocati dell’Italia per Euro 2020
Portieri:
Donnarumma (Milan), Meret (Napoli), Sirigu (Torino).

Difensori: Acerbi (Lazio), Bastoni (Inter), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Di Lorenzo (Napoli), Florenzi (Paris Saint Germain), Spinazzola (Roma), Toloi (Atalanta).

Centrocampisti: Barella (Inter), Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Locatelli (Sassuolo), Pellegrini (Roma), Sensi (Inter), Verratti (Paris Saint Germain).

Attaccanti: Belotti (Torino), Berardi (Sassuolo), Bernardeschi (Juventus), Chiesa (Juventus), Immobile (Lazio), Insigne (Napoli), Raspadori (Sassuolo)

Il calendario dell’Italia verso gli Europei

La Nazione di Roberto Mancino si è radunata a Coverciano il Centro Tecnico Federale e sarà il quartier generale azzurro durante quest’edizione degli Europei. L’Italia giocherà tutte le partite della fase a gironi a Roma nello Stadio Olimpico mentre, le future tape della fase ad eliminazione diretta, saranno determinate dai risultati del torneo in corso. Il 5 Giugno ci sarà l’ultimo test per il 26 convocati nell’amichevole contro la Repubblica Ceca che si disputerà a Bologna.
L’esordio nella competizione con la prima gara ufficiale è fissata a Venerdì 11 Giugno con Italia-Turchia. Il calendario proseguirà con Italia – Svizzera mercoledì 16 Giugno e Italia – Galles domenica 20 Giugno.

Rai e Sky saranno le due emittenti scelte per la messa in onda del torneo con la tv nazionale che coprirà solamente gli azzurri mentre, Sky si occuperò dell’intero palinsesto di Euro2020. Partite visibili tramite tv, satellite e le rispettive applicazioni.

Leggi anche:   Sky Sport Serie A 2021/22 Diretta 5a Giornata, Palinsesto Telecronisti NOW
Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement
Advertisement

Amazon Affiliation

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Lazio da aMare

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design