Connect with us
test2

News

Il Mio Provino, un’APP per giocatori, sognatori, allenatori e procuratori!

Published

on

In quest’ultimo periodo storico che sta vivendo l’Italia e l’intero mondo, le persone si sono dovute adeguare alla tecnologia per poter svolgere il proprio lavoro e per passare del tempo in casa. Una pandemia che ha penalizzato anche lo sport ed il calcio con molte scuole calcio che hanno dovuto chiudere le loro porte ai propri iscritti per il protocollo anticovid spegnendo per interi  mesi il sogno dei tesserati. Ognuno di  noi, fin da bambino, aveva ( e ha ) un obiettivo o quel sogno da voler realizzare e oggi andiamo a parlare proprio del calcio e la voglia di trasformare questa passione in un vero e proprio lavoro. Complice di questo stop forzato, alla ricerca di un nuovo gioco o app per poter passare del tempo con il nostro smartphone, abbiamo trovato un App che si chiama Il Mio Provino con un logo che riporta chiaramente al calcio. La tecnologia avanza e le distanze possono azzerarsi grazie alla connessione internet. L’abbiamo scaricata e provata ed è semplicemente geniale come idea. Proviamo a descriverla prima dell’intervento, degli ideatori che abbiamo contattato e posto qualche domanda a riguardo. Questo portale, chiamiamolo così offre uno spazio come un social network dove l’utente può creare la sua scheda tecnica: Nome, Cognome, Altezza, età, squadra di appartenenza, scheda tecnica (descrizione), ruolo preferito ed un contatto ( email ). In più al costo irrisorio di pochissimi euro, si può caricare  un video di presentazione dove l’utente potrà caricare la sua video-presentazione con skill o giocate più belle mettendo in mostra il suo talento. Ma non finisce qui, perchè se da una parte io utente navigo e completo l’iscrizione, dall’altra parte gli osservatori del calcio vedranno una lista dei giocatori da poter visionare senza recarsi al campo. Una soluzione che comunque mette in luce anche chi non ha una squadra e vuole entrare nel mondo del calcio senza dover spendere molto in benzina per spostamenti o altro. Basta un semplice smartphone ed un pallone. Questo è quello che abbiamo interpretato scaricando l’APP e provandola ma ora lasciamo le domande ai fondatori di questo progetto per capire se abbiamo analizzato bene l’applicazione e per entrare nei dettagli.

A rispondere alle nostre domande sarà Bruno, uno dei tre fondatori dell’APP.


Quella descritta è la nostra interpretazione, ma andiamo nei dettagli: come è nata questa idea e qual è la mission dell’App?

Leggi anche:   Salernitana, cambio di Proprietà prima del 21 Giugno, parla l'avvocato Roberto Afeltra

L’idea de Il Mio Provino è stata concepita da 3 persone appassionate di calcio con l’intento di rivalutare i vivai giovanili e permettere ai “meno bravi” ( che sono la maggior parte ) di non sentirsi esclusi, mi spiego meglio: se domani mattina un allenatore di una squadra minore ha necessità di un portiere, basta che scarichi l’APP, selezioni i filtri per ruolo per trovarlo e soprattutto il filtro per località ( nelle vicinanze della struttura calcistica )

Se io mi iscrivo cosa succede poi?

Premesso che il nostro obiettivo principale non è quello di creare false aspettative, se ti iscrivi, oltre ad essere osservato da tutti coloro che lo vorranno, potrai essere notato da allenatori e procuratori interessati all’APP.

Sappiamo che avete anche stipulato degli accordi con delle società calcistiche, quale sarà il loro ruolo?

Siamo andati e continueremo ad andare, Pandemia Permettendo, presso tutte le società calcistiche del Lazio e ci stiamo espandendo in tutta Italia proponendo a loro il nostro progetto. Il ruolo delle società sarà quello di agevolare un discorso con i procuratori e di completare le rose andando a ricercare i giocatori mancanti nei vari ruoli tramite la nostra APP applicando i filtri ( Portiere, difensori etc…)

Secondo voi, il futuro sarà proiettato con questa tecnologia per cercare talenti oltre ad andarli a visionare campo per campo?

Non crediamo che si smetterà di andare a cercare i talenti campo per campo ma sinceramente, l’APP renderà più facile completare le rose dei giocatori agevolando allenatori e procuratori soprattutto a seguito della Pandemia che ha notevolmente limitato la libertà di movimento di noi tutti.

A chi è aperta l’iscrizione a questa App?

L’iscrizione è aperta a tutti, dai più bravi ai meno bravi, che hanno voglia di mettersi in mostra, magari solo per il piacere personale. Definirei l’APP una sorta di Instagram calcistico dove tutti possono accedere e magari, ogni tanto qualcuno raggiunga un grandissimo successo, mentre la maggior parte si sentirà di far parte di un gruppo.

Per i Download:

Apple Store ( Qui )

Android o Google Play ( Qui )

Sito Web www.ilmioprovino.it

Email di contatto: ilmioprovinoit@gmail.com

Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement

Calciomercato

Calciomercato Lazio: in arrivo il secondo acquisto per Sarri, Hysaj verso la firma?

Published

on

Potrebbe arrivare in settimana il secondo acquisto della Lazio nel calciomercato di Sarri. Come riportato da diversi quotidiani e siti biancocelesti, dopo l’arrivo di Kamenovic, potrebbe arrivare uno degli uomini fidati del tecnico ex Napoli. Ed è proprio un azzurro partenopeo che dopo 6 stagioni al San Paolo potrebbe arrivare a Roma visto che il suo contratto con De Lauretiis sta per scadere.

Nei giorni precedenti all’arrivo di Sarri, la stessa società biancoceleste aveva fatto uscire un articolo di approfondimento sul metodo Sarriano con Hysaj e Maksimovic. Ma per ora si parla solo del terzino albanese, che piace molto anche a Igli Tare, con la Gazzetta che ha lanciato sul suo giornale alcune cifre: 5 anni per 1,5 / 2 milioni di euro a stagione. Un terzino comunque che può fare da Jolly visto che può giocare sia sulla sinistra che sulla destra.

Leggi anche:   Salernitana, cambio di Proprietà prima del 21 Giugno, parla l'avvocato Roberto Afeltra
Seguici su Facebook!
Continue Reading

News

Lazio Primavera, l’esordio amaro di Calori con l’ennesima goleada subita

Published

on

Menichini lascia il timone ad Alessandro Calori ma la Lazio Primavera non cambia passo anzi, prosegue con le goleade subite ma questa volta senza trovare la rete. La penultima gara di campionato infatti finisce per 5-0 in Genoa – Lazio con i biancocelesti che nelle ultime 5 partite accumulano addirittura un punto in meno rispetto all’ultima in classifica ( l’Ascoli ).

Una sconfitta dolorosa nel tabellino ma indolore ai fini della classifica con le aquile che devono salvarsi nei Play-Out. Sarà proprio il neo tecnico biancoceleste a dover preparare i suoi nuovi allievi ai fini di non retrocedere e cercare di salvare il salvabile nella prossima stagione.

Da sottolineare che il miracolo non poteva arrivare a soli 3 giorni dall’insediamento del nuovo tecnico e ci sarà da lavorarci su duramente e meticolosamente per raggiungere un obiettivo che si chiama SALVEZZA.

GENOA-LAZIO 5-0

Marcatori: 22′ Estrella (G), 35′ Gjini (G), 60′ rig. Serpe (G), 63′ Dumbravanu (G), 89′ Konig (G)

GENOA (3-4-1-2): Agostino; Gjini, Serpe, Dumbravanu (70′ Marcandali); Dellepiane, Eyango (70′ Konig), Sadiku (81′ Turchet), Boci (70′ De Angelis); Besaggio; Estrella, Kallon (81′ Dellapietra).

A disp.: Tononi, Della Pina, Boli, Zaccone, Zenelaj, Zielski, Conti.

All.: Luca Chiappino

LAZIO (4-3-3): Pereira; Novella (64′ Zaghini), Floriani Mussolini, D. Franco, T. Marino; Shehu (58′ Tare), Bertini, Ferrante; Cerbara (68′ Mancino), Castigliani (68′ Cesaroni), Moro.

A disp.: Peruzzi, Zappalà, L. Franco, Ferro, Capotosti.

All.: Alessandro Calori

Arbitro: Gino Garofalo (sez. Torre del Greco)

Assistenti: Catani – Catucci

NOTE: 20′ Dubravanu (G), 46′ Ferrante (L), 71′ Floriani Mussolini (L)

Recupero: 1′ pt, 2′ st

Primavera 1 TIM – 29ª giornata

Domenica 13 giugno 2021, ore 11:00

Campo Begato 9, Genova

Leggi anche:   Paura in Danimarca-Finlandia per Christian Eriksen
Seguici su Facebook!
Continue Reading

News

Paura in Danimarca-Finlandia per Christian Eriksen

Published

on

Partita sospesa è attimi di paura e apprensione in Danimarca – Finlandia dove Christian Eriksen cade a terra privo di sensi. Non si ha la certezza se il malore, apparso subito grave, sia causato da un contrasto di gioco.

Il giocatore interista è caduto a terra privo di sensi e la situazione è apparsa sin da subito gravissima. Sicuramente il suo cuore ha cessato di battere dato l’intervento repentino dei sananitari con massaggio cardiaco prolungato e defibrillatore. Lacrime e paura per i compagni di squadra e gli avversari con lo stadio di Copenghen letteralmente ammutolito in un silenzio agghiacciante. La moglie del giocatore che era presente sugli spalti non ha esitato a scendere subito in campo dove ha trovato i compagni di squadra del giocatore a dargli conforto.

Il giocatore è stato trasportato fuori dal campo coperto da dei teli per non mandare in mondovisione la tragica immagine di lui che esce. Stando dalle fonti Sky, sembra che il giocatore, sia stato immortalato in condizione “cosciente ” con la testa alzata e con la mascherina dell’ossigeno in faccia.

Ulteriori conferme arrivano dall’ospedale dove il giocatore è fuori pericolo e rimarrà sotto osservazione all’ospedale locale.

Leggi anche:   Euro 2020 a Roma! Turchia - Italia (diretta ore 21 Rai 1 e Sky Sport)
Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement
Advertisement

Amazon Affiliation

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Lazio da aMare

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design