Since1900 è un sito gestito da utenti che si autofinanziano. Con le nuove leggi, rischiamo di chiudere. Aiutaci a rimanere online con una semplice donazione di 0,80 euro

Formello si scalda: lite tra Radu e Morrison, Candreva li divide

Dopo la lite con Radu il futuro di Morrison sembra lontano dalla Lazio

Dopo la vittoria in Europa League è tornato a splendere qualche sorriso in casa Lazio, l’Europa, quindi, sembra aver rimarginato le ferite del campionato. Proprio per questo Pioli ha ordinato la fine del ritiro punitivo, ma chiaramente non tutte le cose sono tornate a posto. La questione ancora aperta, infatti, riguarda Ravel Morrison. L’inglese vive ormai da separato in casa e dopo l’ultima “cavolata” sembra ormai destinato a lasciare la Lazio a gennaio. L’ex Manchester Utd ha, infatti, lasciato Roma per tornare in Inghilterra nel giorno della sfida contro il Dnipro senza aver chiesto alcun permesso della società.La rottura tra il club capitolino e Morrison sembra ormai insanabile. Pioli e la squadra non sono con lui e la scommessa di Tare sta per fallire miseramente. I motivi della rottura sono spiegati nell’edizione odierna de Il Messaggero. Sembra, difatti, che mercoledì, durante l’allenamento della vigilia della partita di EL, ci sia stata una discussione tra Ravel Morrison e Stefan Radu. Al rumeno non sarebbe piaciuto l’atteggiamento sbagliato con cui il centrocampista è sceso in campo, un’atteggiamento svogliato di chi sa già che non giocherà il giorno dopo. Questa cosa non è andata affatto giù ai senatori della Lazio che nel silenzio dello spogliatoio glielo hanno fatto notare. Il terzino rumeno, tra i più “anziani” del gruppo e uno dei leader della squadra, glielo ha anche detto a brutto muso, senza giri di parole. Infatti Radu non le manda a dire mai a nessuno, figuriamoci a Morrsion. Così facendo, però, ha provocato la reazione dell’inglese e i due sono venuti quasi alle mani. A fare da paciere pare sia stato Candreva che li ha divisi ristabilendo la quiete prima che il tutto potesse trasformarsi in una lite peggiore. La tensione in casa Lazio, in questo momento di difficoltà, è alle stelle e basta un atteggiamento sbagliato o una piccola scintilla per scatenare un putiferio. La cosa positiva, scrive il quotidiano romano, è che sia stato proprio Antonio a ristabilire la pace, proprio lui che nei giorni scorsi era stato criticato più di tutti. L’esterno sembra aver cambiato atteggiamento e ora rema per la squadra. Per quanto riguarda Morrison, invce, sembra che questa sia stata proprio la goccia che ha fatto traboccare il vaso. L’inglese non ha mai convinto nessuno, a causa del suo scarso impegno in allenamento e anche per lo scarso feeling instaurato con Pioli e compagni di squadra. Un suo ritorno in Inghilterra è ormai sempre più probabile, magari proprio in quel West Ham che Morrison rimpiange tanto sui social,

 

Seguici sui nostri canali e clicca Like
0

Sei soddisfatto del nostro lavoro? Condividici sui social per informare i tuoi amici!