Connect with us

Lazio Women

Felipe Caicedo: ” Tornerei di Corsa a Gennaio se la Lazio mi richiamasse…”

Published

on

caicedo

Felipe Caicedo torna a parlare del suo passato alla Lazio e sull’amore per questa squadra. Un divorzio non voluto da lui come racconta ai microfoni di Il Messaggero. Parole che lasciano presagire anche ad una candidatura per Gennaio come Vice Immobile.

Il Gol nel derby

 «È stata la notte più bella della mia carriera nel calcio».

Un ritorno alla Lazio

 «Qui (in Arabia ndr) va tutto bene, soprattutto adesso che ho iniziato a vincere, ma io sarei rimasto a vita alla Lazio. Non so chi ha deciso che dovevo andare via, ho un grande rimpianto, purtroppo le cose non sono andate come volevo. Eppure il mio cuore è rimasto lì, ho tanti bei ricordi, seguo sempre la squadra e tifo. Sarei tornato e tornerei di corsa a gennaio, se mi richiamassero».

L’amore dei tifosi

 «Mi invocano? Lo so, lo so, mi scrivono e io ancora mi emoziono per tutto questo affetto. In particolare, in questa settimana mi sono reso conto che si sta parlando tanto di me perché il bomber si è fatto male. Sarà difficile rinunciare a un fenomeno come Ciro, è un leader assoluto, basta guardarlo».

Il primo anno alla Lazio

«Anche il mio primo anno è stato tosto, ma dopo tutto è andato alla grande. Mi sono ambientato e la storia poi la conosciamo tutti. La Lazio e i suoi tifosi sono una piazza difficile da conquistare, perché sono ambiziosi e guardano sempre in alto. Io ero la riserva di uno degli attaccanti più forti d’Italia, ma con il duro lavoro e l’aiuto di staff e compagni mi sono ritagliato il mio spazio prezioso».

Ciro Immobile

«Immobile ha una forza mentale che non ha nessun altro e trascina tutto il gruppo. Secondo me il cambio naturale è Pedro, ha fatto la prima punta in passato. Vedo senz’altro più lui che Milinkovic in attacco. È chiaro che è complicato rimpiazzare Ciro, ma adesso tutta la Lazio ha una precisa identità, gioca con l’intero collettivo e sono comunque convinto possa arrivare fra le prime quattro. Complimenti a Sarri e alla società per il lavoro fatto. Non è scontato lottare contro club con capitali enormi e riuscire sempre ad arrivare in alto».

Lo scudetto del 2020

Leggi anche:   Primavera 2 | Cambio di rotta per la Lazio che vede vicina la vetta! Pescara - Lazio 0-2

 «Maledetto Covid, eravamo forti, solidi in campo e nello spirito. Tutto andava perfettamente. La stagione 2019/2020 era stupenda perché noi tutti credevamo al tricolore, io lo urlavo più degli altri, con coraggio. Per questo, oltre alla gioia del derby, forse il gol più importante che ho fatto è stato quello contro il Cagliari. Ero in estasi, ci diede la stoccata per arrivare in vetta, e poi la rete contro la Juve, prima di quel terribile stop».

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Intervista

Catini: ” Le ragazze devono vedere la Classifica perchè nessuno ci ha regalato nulla!”

Published

on

Al termine della vittoria biancoceleste in Lazio-Cittadella nella Serie B Femminile, è intervenuto mister Catini ai microfoni della Lazio:

“Sapevamo che avremmo affrontato una sfida difficile contro la squadra seconda in classifica. Complimenti a tutte le ragazze che hanno preparato la gara con grande concentrazione e credo il risultato sia veramente meritato perché tutte hanno messo in campo ciò che abbiamo preparato in settimana.
Sapevamo che loro palleggiano bene e per questo le abbiamo aggredite alte, forse abbiamo esagerato leggermente con la soluzione del lancio profondo. In ogni caso, siamo stati molto bravi nei duelli, nel cambio ritmi e nel gioco palla a terra.
La Società è molto vicina alla squadra, tutti insieme possiamo migliorare. Ci fa piacere che ci seguono e ci supportano.
Falloni e Kakampouki stanno crescendo insieme, quest’ ultima si sta adattando nel ruolo dopo un carriera svolta nel ruolo di play. Falloni, invece, ha solo bisogno di tranquillità perché sta crescendo molto. Oggi sia loro che le compagne hanno messo in campo tutto ciò che avevamo provato. Ognuno di loro dà segnali importanti che dimostrando quanto tengano alla squadra e al raggiungimento del risultato finale.
La classifica? Le ragazze devono vederla perché nessuno ci ha regalato nulla. Le ragazze hanno meritato questa posizione. Per confermare questa posizione serve lavorare ancora di più”.

Leggi anche:   Delio Rossi: "Sono legato ai giocatori che ho allenato nella Lazio"
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Lazio Women

Serie B Femminile, l’Hellas frena il Napoli, la Lazio vince ancora e vola in solitaria!

Published

on

lazio femminile

Nella nona giornata di Serie B Femminile, la Lazio ottiene la nona vittoria consecutiva in campionato dopo il pareggio della prima giornata. Le aquilotte di mister Catini battono al Fersini il Cittadella di Colantuono per 3 reti a zero. Grazie al pareggio in Hellas Verona Women – Napoli Femminile, la rosa biancoceleste è sempre più sola in cima nella Classifica a quota 25 punti con le partenopee seconde a 20 punti.

Nel match odierno bastano 7 minuti per trovare il vantaggio con Proietti e 6 minuti dopo arriva il raddoppio della Chatzinikolaou. Chiude definitivamente il match un autogol delle ospiti con Pavana per il definitivo 3-0.

Ennesima vittoria ricche di reti che portano un primato di classifica, oltre ai punti, anche tra le reti subite e siglate. Son ben 26 gol i gol segnati, che registrano il miglior attacco del campionato mentre, per la difesa, il primo posto con soli 5 gol subiti, va condiviso con il Chievo Verona Women.

Ad assistere a Lazio-Cittadella c’erano anche Claudio Lotito ed Enrico Lotito che è reduce dalla trasferta con la Primavera maschile, vittoriosa ieri contro il Pescara.

Di seguito il tabellino della sfida:

LAZIO-WOMEN-CITTADELLA WOMEN 3-0

Marcatrici: 7′ Proietti, 13′ Chatzinikolaou, 56′ aut. Pavana

LAZIO WOMEN (4-3-1-2): Guidi; Pittaccio, Falloni, Kakampouki, Pezzotti; Castiello, Eriksen, Colombo (70′ Jansen); Proietti (70′ Vecchione); Chatzinikolaou (53′ Fuhlendorff), Visentin (84′ Vecchione).

A disp: Natalucci, Khellas, Vivirito, Palombi, Groff, Toniolo.

All.: Massimiliano Catini

CITTADELLA WOMEN (4-3-3): Toniolo; Asta (38′ Larocca), Ambrosi, Pavana (64′ Begal), Peruzzo; Masu, Nichele, Benedetti; Pizzolato (64′ Saggion), Ferin (75′ Martinuzzi), Konguli (75′ Zannini).

A disp.: Nucera, Dhalberg, Nurzia, Kiamou.

All.: Salvatore Colantuono

Arbitro: Alessio Amadei (sez. Terni)

Assistenti: Federico Giovanardi – Gian Marco Cardinali

Serie B Femminile | 9ª giornata 

Domenica 27 novembre 2022, ore 12:30

Campo “Mirko Fersini”, Formello (RM)

Leggi anche:   Danilo Cataldi per Natale Rinnovo e Fascia da Capitano!
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Lazio Women

Serie B Femminile | Ennesima vittoria biancoceleste Apulia Trani-Lazio 1-3

Published

on

lazio women

Ennesima vittoria delle ragazze di Massimo Catini nella Serie B Femminile. Apulia Trani-Lazio termina con le vittorie delle biancoceleste mantenendo la testa della Classifica a quota 22. Una prestazione da inizio campionato che odora sempre più di promozione a suon di gol e vittorie

APULIA TRANI-LAZIO 1-3

Marcatrici: 15′ Castiello (L), 33′ Chatzinikolaou (L), 48′ Morucci (A), 65′ Visentin (L)

APULIA TRANI (4-4-2): Raicu; Riboldi,  Lissom Matip, Varriale, Crespi (88′ Corvasce); Nkamo Mandou (46′ Buttiglione), Morucci, Ventura (64′ Delvecchio), Arrabal Perez; Manno (75′ Cochis), Sgaramella.

A disp.: Trentadue, De Zio, Vitale, Campanelli.

All.: Giuseppe Curci

LAZIO WOMEN (4-3-3): Guidi; Pittaccio, Falloni, Kakampouki, Toniolo; Castiello, Eriksen, Colombo (75′ Vivirito); Fuhlendorff (75′ Palombi), Chatzinikolaou (58′ Proietti), Visentin (89′ Khellas).

A disp.: Natalucci, Pezzotti, Savini, Groff, Vecchione.

All.: Massimiliano Catini

Arbitro: Cristiano Ursini (sez. Pescara)

Assistenti: Fabio D’Ettorre-Nicola Giancristofaro

Leggi anche:   Difficile l'addio di Muriqi al Mallorca a gennaio
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza