Connect with us

News

D’Amico: “La fascia spetterebbe a Candreva o a Radu, normale che Antonio ci sia rimasto male”

Published

on

petrelli-chinagli-d'amicoLa scelta del nuovo capitano biancoceleste sta creando una vera e propria spaccatura in casa Lazio. Ieri, durante il primo tempo dell’amichevole contro il Mainz è stata affidata a Miroslav Klose e dopo l’uscita del tedesco è finita sul braccio di Senad Lulic. Stefano Pioli ha deciso: la fascia spetta a Lucas Biglia, il capitano della prossima stagione sarà lui. Questa decisione però che non sembra essere andata giù ad Antonio Candreva che avrebbe rifiutato i gradi di vice capitano e le presunte esternazioni del suo procuratore al Corriere dello Sport ne sono la conferma.

Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com è intervenuto sulla questione, anche, Vincenzo D’Amico, storica bandiera biancoceleste, a cui capitò un episodio simile molti anni faEro il capitano della Lazio, poi arrivò Batista e Giorgio Chinaglia, allora presidente, mi tolse la fascia per darla a lui. Io ci rimasi malissimo, non chiesi spiegazioni a Chinaglia ma credo che il motivo fosse quello di dare il benvenuto al giocatore, tra l’altro nazionale brasiliano. Detto questo non la presi affatto bene e posso capire come si possono sentire Candreva o Radu. Del resto per anzianità la fascia spetterebbe a lui, visto che ne raccoglieva l’eredità già l’anno scorso quando uscivano dal campo Ledesma e Mauri.

Alla domanda, se questa decisione sia un modo per convincere Biglia a sposare il progetto Lazio, D’Amico ha risposto:“Non voglio pensare che sia così. Biglia è un ragazzo intelligente, non credo basti una fascia di capitano”.

Inoltre, riguardo alle sconfitte in questo precampionato ha dichiarato: “Non credo ci sia da preoccuparsi per le sconfitte in queste prime uscite. Ricordiamo che mancano anche alcuni giocatori importanti. Spero che la Lazio sia pronta per la Supercoppa e per il preliminare di Champions”.

Infine, una frecciatina sul mercato: “Ancora no. Sono stati presi dei giovani, interessanti in prospettiva ma per una Champions League non basta”.

Leggi anche:   Lazio-Fiorentina: Immobile c'è! Fares tra i convocati
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement