Se ti piace il nostro Format, aiutaci a rimanere online con una semplice donazione di 0,80 €

Cragnotti non ha mai detto ai tifosi di seguire Lotito !

CRAGNOTTI

Leggendo il pezzo, ci si è subito resi conto di come il giornalista romano abbia interpretato a suo piacimento l’intervista concessagli dal presidente più vincente della storia della Lazio. Le capacità di manipolare la verità sono sempre in auge nella carta stampata. Soprattutto quando c’è da tutelare Claudio Lotito.

Nell’articolo di Salomone, dunque, scorrendo ogni riga, non c’è nessuna, ma proprio nessuna, parola di Cragnotti che invita il popolo biancoceleste a seguire l’attuale azionista di maggioranza del club. Anzi, a dire la verità, cosa che non ha fatto il giornalista, non riportandolo nel titolo, il patron della Lazio più forte della storia ha lanciato una violenta stoccata a Lotito. Che non lascia spazio ad interpretazioni di alcun tipo. Alla domanda “cosa manca a questa Lazio”, la risposta è devastante: “ Manca un progetto e Lotito deve spiegarlo chiaramente. Non si può più vivere a fasi alterne. Per ora ha costruito una squadra dal valore medio, ma si deve migliorare se si vuole competere a livello internazionale”.

Parole pesanti che evidenziano tutto quello che ancora non funziona dalle parti di Formello. Parole su cui si sarebbe dovuto montare il titolo dell’articolo. Ma, continuando a scorrere l’intervista, la domanda è sempre la stessa: “dov’è che Cragnotti avrebbe detto di seguire Lotito?”. Inutile scervellarsi più di tanto, non c’è. Si parla di passato, di trofei conquistati, di vittorie, del crack Cirio, di Simeone, di Chinaglia, di progetti futuri. Non esistono inviti rivolti ai tifosi laziali se non “per creare qualcosa di importante si può dar fiducia a Lotito”. Poi, altro accenno è quando Cragnotti parla dell’attuale formazione allenata da Pioli. “Credo in questa Lazio, ha dei buoni giocatori”.

Ma da qui a scrivere “laziali ora seguite Lotito” ce ne passa. Nulla di nuovo comunque. Ma almeno il popolo della prima squadra di Roma si è tranquillizzato: è tutta una montatura, Cragnotti non è diventato un fan di Lotito.

ULTIMARIBATTUTA