Corropoli Stadio della Roma: parla Pallotta

Pallotta interviene sul caso Corropoli che ha portato all’arresto di 9 persone sul caso dello Stadio della AS Roma

Lo stadio della AS Roma ha svegliato il popolo romano ed i tifosi di tutta la Serie A. Lo scandalo ha dato un buongiorno con 9 arresti per corruzione per le procedure della realizzazione dell’impianto. Dopo qualche ora è intervenuto il presidente americano della società giallorossa James Pallotta:

«Com’è stato detto ufficialmente, la Roma non c’entra nulla. Tutto ciò non avrà alcuna influenza sullo Stadio». Per poi proseguire: «I tifosi preoccupati che io possa vendere? Non l’ho mai detto. Solo in caso di ritardi, non vedo perché debbano esserci ritardi visto che il club non ha fatto niente di male. Dovremmo aver approvato lo stadio e non vedo perché debba bloccarsi l’iter. Tutti lo vogliono, costruiamolo. La gente preoccupata che non si faccia lo stadio? Allora mi verrete a trovare a Boston. Tutto è stato trasparente, la Raggi ha detto che era tutto ok. Non dovremmo avere problemi. Se ho sentito Parnasi? Non credo abbia il cellulare in galera, non ho parlato con nessuno».

Articoli Correlati

Leave a Comment