Connect with us

Conferenza Stampa SS.Lazio

Conferenza stampa D’Aversa dopo Lazio-Lecce: “Non voglio commentare l’arbitro…”

Published

on

Roberto D'Aversa Conferenza stampa Lazio-Lecce Partita calcio Occasioni gol Decisioni arbitrali Crescita giocatori Approccio tattico Strategia di gioco Prossima partita Lazio diversa

Nella conferenza stampa post Lazio-Lecce, il tecnico giallorosso Roberto D’Aversa ha condiviso le sue riflessioni sulla partita:

Risultato Bugiardo: “Più che ludicità, è mancata anche la qualità. Se concedi una circostanza alla Lazio vieni punito. Abbiamo fatto un’ottima prestazione. Sapevamo che giocando a ritmi alti potevamo metterli in difficoltà, loro venivano da un derby dove avevano speso molto. Noi abbiamo creato 5 palle gol senza concretizzare, ma questo aspetto si può migliorare solo con il lavoro in settimana.”

Nervosismo Gendrey: “La domanda mi porta a commentare le scelte arbitrali, ma non voglio farlo. Sono situazioni semplici, sia la sua che quella di Falcone con Immobile. Bastava ammonire il giocatore della Lazio. Chiaro che poi se l’avversario lo stuzzica anche quando sta per terra… In quel momento solo l’aspetto emotivo poteva far cambiare la partita.”

Soddisfatto o No:Con il Napoli nel secondo tempo, più per responsabilità mia, si è sbilanciata troppo la squadra e negli ultimi 10 minuti abbiamo preso due gol. Poi perdere 2-0 o 4-0 cambia la disamina della partita.”

Pongracic e Ramadani:Brava la società. Pongracic lo conoscevo. I direttori lo conoscevano e sono andati sul sicuro, è un ottimo giocatore che può ambire a certi livelli se rimane nella partita per 95 minuti. Ramadani non sta facendo rimpiangere Hjulmand.”

Almqvist: “Rientra, a parte lo spezzone fatto con il Cagliari, dopo complicazioni per due mesi. Non è semplice, ma nonostante questo ha fatto tutta la partita ed è importante. Ci è mancato, è un esterno di gamba che salta l’uomo e crea superiorità. Ci auguriamo recuperi la condizione migliore.”

Su Cosa Lavorare: “La prossima partita ci vede giocare con la Juve. È una gara che si prepara da sè. L’aspetto tecnico in cui devi sfruttare l’occasione che crei. La Juve concede meno occasioni, dobbiamo essere più bravi a costruire occasioni rispetto ad oggi.”

Pierotti: “Più giocare su entrambe le fasce. I nostri esterni spendono tanto, ci verrà a dare una grande mano. Sugli esterni ci giochiamo il campionato e ultimamente abbiamo avuto situazioni di emergenza.”

Lazio Diversa: “Mi ha colpito nella gestione della partita. A differenza dell’andata l’episodio non ci è venuto a favore. All’andata se Immobile non avesse avuto 48 di piede magari sarebbe finita 2-0. Oggi, nonostante venissero da 4 vittorie di fila e avessero speso tante energie fisiche e mentali, nonostante fossero anche loro in una situazione di emergenza, sotto l’aspetto della gestione sono stati bravi ed esperti.”

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.