Connect with us

Intervista

Commento di Martusciello dopo la sconfitta della Lazio: le critiche giuste e la mancanza di positività

Published

on

Addio Sarri Lazio Giovanni Martusciello Cambio tattico Lazio Crisi squadra Nuovo allenatore Lazio

Al triplice fischio, ai microfoni di Dazn, il vice di Sarri, Martusciello, è intervenuto per commentare la prestazione della Lazio. Le parole di Martusciello: “L’Udinese ci ha colpito a cavallo tra primo e secondo tempo. Siamo scesi in campo con la stessa voglia, ma al primo errore siamo finiti sotto. In quei cinque minuti si è decisa la partita. Nella proposta tecnica c’è qualche difficoltà, quando non c’è positività e entusiasmo si va incontro a questo. Le critiche giuste, ce le prendiamo”.

Soddisfatti della fase difensiva? Se prendiamo l’esempio dei gol presi no, la fase difensiva è una fase d’insieme. A volte ci viene bene altre no, ci manca spirito di iniziativa e di fare quella corsa in più per dare quella solidità che serve. Noi rispetto a altre andiamo a marcare gli spazi in area di rigore, ci siamo nel marcare ma non nell’aggredire”.

Cambi? Sia scelta dettata dal momento sia dall’idea di mettere dentro gente fresca per cercare di aumentare la pressione offensiva. L’udinese ha portato tanti cm in area di rigore rendendoci la vita difficile. Taty e Ciro insieme? Sono due punte centrali, si fa fatica a giocarci. Si rischia di pestarsi i piedi. Avendo più tempo a disposizione forse, al momento non c’è la condizione”.

Negatività? È un insieme di situazioni. Negli ultimi venti giorni si è giocato ogni 3 giorni con squadre di livello, tranne la partita di Torino poi è stato tutto in difficoltà. Questa energia che andrebbe reclutata in un lasso di tempo più lungo non c’è, si arriva alle partite col fiato corto a livello mentale. Venivi da 3 sconfitte, alla difficoltà ci hai messo frenesia e confusione”.

“Com’è cambiato lo spirito? Se andiamo a vedere gli ultimi 20 giorni è chiaro che diventa difficile dire cose differenti, ci sono stati momenti in cui si sono divertiti. Per quello che si può proporre c’è bisogno di divertimento e dinamismo, cose che ci hanno atto vedere. L’errore più grande è quello di portare il cammino dello scorso anno con questo, era una squadra differente. Difficile chiamare dei confronti. Provedel? Ho visto un po’ di problemi alla caviglia, ma non ho notizie”.

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.