Chievo Lazio: le pagelle

La Lazio non riesce ad andare oltre il pareggio a Verona contro un Chievo ultimo con 1 solo punto in classifica.
Primo tempo al limite della decenza quello giocato dalla Lazio:lenta,indolente,sbruffona e senza concentrazione riesce a far segnare il Chievo nella sua unica giocata offensiva del primo tempo.
Nel secondo tempo la Lazio ci mette almeno la determinazione e domina il secondo tempo pareggiando e andando più volte vicino al vantaggio con Immobile che prende il palo e con altre azioni pericolose.
Certo,per quello che abbiamo visto e visto anche con chi giocavamo,questo punto non è proprio un punto guadagnato anzi.
Il primo tempo laziale fa sorgere parecchi dubbi su molti giocatori:Milinkovic ormai l’ombra di se stesso,Marusic che è inadeguato,Lulic che oggi è inguardabile,ma facciamo prima a dire i positivi che ad elencare i tanti insufficienti laziali.
Vediamo insieme i voti della Lazio:

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

STRAKOSHA 5: con quei piedi ogni partita ne combina di guai,sto ragazzo deve capire che un giorno rischierà di prendere il gollonzo.

RADU 5: sempre secondo su Meggiorini,esce ad inizio secondo tempo.

ACERBI 6,5: l’unico a salvarsi nella difesa laziale,salva un gol fatto con una chiusura miracolosa.

WALLACE 5,5: disastri non ce ne sono,ma regala al nonnetto Pellissier sia il gol,sia un paio di punizioni sul finale.

BADELJ 5: va vicino al gol nel secondo tempo,ma li in mezzo è apparso lento e impacciato.Il gol del Chievo è l’esempio della sua non copertura difensiva.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

MILINKOVIC 5: l’ombra di se stesso,continua con i passaggetti di estreno,i tacchi e le giocate di fino,ma nelle sue condizioni farei le cose semplici.

PAROLO 5,5: meno positivo delle altre volte,anche lui paga il poco appeal di condizione della Lazio odierna.

MARUSIC 4,5: lui è il titolare della fascia destra della Lazio,ma vedendo le sue prestazioni da qualche mese a questa parte,farebbe fatica a giocare anche nel Chievo.

LULIC 4,5: oggi molto male Senad,sbaglia tutto il possibile.Male.

CORREA 7: non c’è niente da fare:l’argentino è il giocatore più in forma nella Lazio attuale.Tutte le azioni pericolose vengono dai suoi piedi.Sublime la giocata tra lui e Immobile per il pareggio laziale.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

IMMOBILE 6,5: se fosse uscito ad inizio secondo tempo il suo voto sarebbe stato 4.Il peggio Immobile della stagione.Ma per fortuna nel secondo tempo ritorna il Ciro vero:segna il gol del pareggio e solo il palo ferma la sua doppietta personale.

CAICEDO 6: la sua entrata in campo porta più opzioni alla Lazio in fase d’attacco.Utilissime nelle sponde offensive.

PATRIC 4,5: doveva fare meglio di Marusic,è riuscito a fare come lui,cioè una prestazione pessima.A gennaio urge un vero giocatore a destra.

Berisha sv