Connect with us

Intervista

Cataldi: “Contenti per la vittoria, non molliamo, ora testa alla Juventus”

Published

on

Danilo Cataldi è intervenuto ai microfoni laziali nel post partita. Il giocatore sigla la quarta rete a pochi minuti dal suo ingresso in campo.

“Sono contento anche se ci siamo complicati la vita, eravamo in vantaggio e li abbiamo fatti rientrare. Portiamo a casa però quello che di buono c’è: la vittoria. La squadra non molla mai, anche nelle difficoltà. Oggi siamo contenti, da domani inizieremo a preparare la prossima partita.

Ci tenevo a fare i complimenti a Lombardi, non è facile giocare in uno stadio così. Si è trovato casualmente in questa situazione, si è fatto trovare pronto, ed è stato bravissimo, non ha mollato mai, è sempre stato nel vivo del gioco.

Per quanto mi riguarda ho preso il 5 non per una motivazione in particolare, mi piace, ho segnato in finale scudetto. Io, il mio numero e la squadra siamo partiti bene.

L’esultanza? Con Murgia l’avevamo deciso insieme, era solo una cosa giocosa.

In questa Lazio c’è tanta lazialità, c’è tanta voglia di fare bene, sudare correre e lottare per questa maglia.

Sono contentissimo per Cristiano, il suo gol è come se l’avessi segnato io perchè immagino le difficoltà che ha avuto e le ha superate alla grande, sono corso da lui perché se lo merita.

Alessandro Murgia è il mio compagno di stanza, è un ragazzo d’oro, umile. Sono due ragazzi a cui tengo molto e spero possano fare bene in futuro”.

Sostieni Since1900. Il nostro portale è autogestito da tifosi biancoceleste e cerchiamo uno sponsor per aiutarci a rimanere Online
Continua la Lettura
Advertisement