Connect with us

Calciomercato Lazio

Calcio Mercato: tutte le indiscrezioni e le trattative che riguardano la Lazio

Published

on

Il Calcio Mercato non si ferma neanche durante il periodo pasquale, ne sono la riprova le numerose indiscrezioni e trattative che hanno coinvolto la Lazio in questi giorni di festa. Tra i soliti nomi per ricostruire la squadra ne sono spuntati di nuovi e alcune trattative sembrano essere state ben avviate, mentre per quanto riguarda le cessioni sono molti i calciatori che sembrano orientati a lasciare il club capitolino.

Partiamo dal mercato in uscita che gira sempre attorno ai nomi di Antonio Candreva, Lucas Biglia, Miroslav Klose e Alessandro Matri, ma non solo visto che anche altri componenti della rosa sono sul piede di partenza.

Per quanto riguarda il giocatore romano è risaputo l’interessamento dell’Inter e soprattutto del suo tecnico Roberto Mancini che vorrebbe Candreva l’anno prossimo ai nerazzurri. Il ds Ausilio è pronto a presentare alla Lazio un’offerta di circa 20 milioni per portare il giocatore a Milano, ma Lotito a Gennaio aveva chiesto ben 28 milioni. L’esterno di Tor di Cenci però gradisce la destinazione nerazzurra e questo potrebbe far decollare la trattativa a fine campionato. A fine stagione ci sarà un’incontro tra Candreva e Lotito, nel quale con tutta probabilità il numero 87 chiederà la cessione ad un altro club, reo di aver dato tutto per la causa biancoceleste. Attenzione però anche all’interessamento dell’altra squadra milanese, il Milan, che sembra essersi inserito nella trattativa ed è molto interessato al calciatore.

L’argentino, invece, interessa a moltissime squadre, tra le quali ci sono Juventus, Milan, Inter, Real Madrid e Manchester United. Si aspetta solo un segnale da Biglia e il suo agente, Enzo Montepaone, per capire quale sarà il futuro del centrocampista. Come già detto la Lazio ha intenzione di trattenerlo ancora per un anno, anche due, per costruire attorno a lui la squadra del futuro. Lotito è pronto a rinnovare il contratto dell’argentino fino al 2018 ritoccando l’ingaggio fino a 2,5 milioni. Biglia alla domanda sul suo futuro, postagli dai media argentini, ha risposto così: “La mia intenzione al momento è quella di giocare un altro paio di anni in Europa e di proseguire la mia carriera in Italia. Mi trovo molto bene lì”. Parole che vogliono dire tutto o niente e che non chiariscono il futuro del calciatore.

ss-lazio-calcio-mondiali-klose-biglia-germania-argentina

Chi lascerà sicuramente la Lazio sarà Klose che ha ricevuto già diverse offerte dagli USA. Il tedesco è stato contattato dai New York Cosmos, che gli hanno offerto un biennale a 3 milioni di dollari netti l’anno ai quali l’attaccante dovrà aggiungere i contratti con i vari sponsor. Non solo New York però, anche gli Orando City sono interessati a lui. Pure Matri non sarà confermato e si fanno sempre più insistenti le voci che parlano di un suo ritorno al Milan.

Inoltre anche Etrit Berisha sembra destinato a lasciare la Lazio la prossima stagione, come Guido Guerrieri, che andrà a farsi le ossa in prestito. A fare il secondo di Marchetti, dunque, sarà Ivan Vargic, già acquistato in Gennaio. Il futuro di Keita Balde, invece, è ancora in bilico: il senegalese è un patrimonio che la società vorrebbe preservare, ma tutto dipenderà dalla decisione del calciatore che vorrà sicuramente avere la certezza divessere un titolare fisso nella Lazio del futuro. Partiranno anche Braafheid, Mauri e Konko che andranno in scadenza di contratto. Da valutare le posizioni di Mauricio, Gentiletti, Onazi che potrebbero restare ma anche partire e dell’inglese Morrison, su cui la società vorrebbe puntare ancora.

Per quanto riguarda il mercato in entrata, poi, si susseguono le voci, ma anche le trattative in fase avanzata che riguardano la Lazio. Tra queste ci sarebbe quella per Lorenzo Tonelli dell’Empoli che è decollata negli ultimi giorni. La squadra toscana, infatti, ha aperto le porte ad una cessione del difensore, che dovrebbe arrivare alla Lazio a titolo definitivo per circa 7-8 milioni di euro, ma non è da escludere anche l’inserimento di alcune contropartite tecniche. I biancocelesti avrebbero, quindi, bruciato così la grande concorrenza sul classe ’90 toscano, confermando le parole rilasciate dall’agente la settimana scorsa.

Foto LaPresse - Valerio Andreani 01/11/2015 Città Genova ( Italia) Sport Calcio Genoa vs Napoli Campionato di Calcio Serie A TIM 2015 2016 - Stadio "Luigi Ferraris" Nella foto: manolo gabbiadini deluso Photo LaPresse - Valerio Andreani 01 November 2015 Città Genova ( Italy) Sport Soccer Genoa vs Napoli Italian Football Championship League A TIM 2015 2016 - "Luigi Ferraris" Stadium In the pic: manolo gabbiadini deluso

Il nome nuovo, invece, è quello di Manolo Gabbiadini, che Lotito e Tare vorrebbero portare alla Lazio per sostituire Candreva. La dirigenza laziale aveva provato a portarlo a Roma già nel 2013, ma la Juve lo riscattò prima di venderlo alla Sampdoria. Ora, dopo un anno e mezzo a Napoli da sostituto, l’italiano sembra destinato a partire, a causa del poco spazio trovato in squadra. Al 24 enne di Calcinate aveva pensato a Gennaio anche il Wolfsburg, che era pronto a spendere 25 milioni di euro, ma l’operazione si è poi rivelata più difficile del previsto. Gabbiadini sarebbe un investimento importante anche dal punto di vista dei regolamenti federali, che impongono l’utilizzo di giocatori italiani. Se poi arrivasse anche Siniša Mihajlović, che lo aveva lanciato alla Sampdoria, la trattativa potrebbe andare a buon fine. Il Napoli, però, non sembra disposto a mollare la presa facilmente e sta facendo muro a tutte le richieste ricevute per il giocatore, per la Lazio, quindi, sarà dura portare il giovane italiano a Roma. In alternativa si pensa ancora a Roberto Soriano della Sampdoria, altro pupillo del tecnico serbo, mentre anche la pista che porta ad Emanuele Giaccherini è ancora viva. Il Sunderland chiede per quest’ultimo circa 7,5 milioni di euro.

La Lazio pensa anche al dopo Biglia e nel caso di partenza dell’argentino sembra intenzionata a tornare a fare affari in Belgio, ancora all’Anderlecht, dal quale tre stagioni fa aveva acquistato proprio il principito. Il calciatore su cui ha messo gli occhi Igli Tare è, come già detto, Youri Tielemans, giovanissimo talento belga che è riuscito nell’impresa di non far rimpiangere proprio il regista argentino. La notizia di un interesse dalla parte della Lazio è arrivata fino a Bruxelles e il centrocampista, ai microfoni di Het Laatste Nieuws, ha così parlato sul suo futuro: “Penso ancora di avere delle chance per arrivare in NazionaleSe gioco bene i playoff e altri ragazzi sono fuori forma… chissà. Questo desiderio occupa una piccola parte della mia mente, prima di tutto voglio giocare un gran finale di stagione con la maglia dell’Anderlecht e vincere il titolo. Mercato? È ancora presto, ma non si sa mai quello che può succedere”.

Un altro nome, poi, finito sul taccuino di Tare è quello di Arkadiusz Milik, giovane punta polacca, classe ’94, dell’Ajax. Il giocatore potrebbe andare a sostituire Klose, come riportato da La Lazio Siamo Noi. Infine chiudiamo con alcune indiscrezioni che riguardano sempre l’attacco: i nomi di Torres, che andrà in scadenza di contratto a fine stagione, di Kalou, anche lui in scadenza a Giugno, di Van Persie, che però ha un grosso ingaggio, e di Huntelaar, anche lui in scadenza a fine campionato, sono stati accostati alla Lazio. La pista più percorribile, però, porta al 31 enne Graziano Pellè del Sunderland. L’accordo con i Saints scadrà a giugno del 2017 e in estate Tare e Lotito potrebbero provare a prenderlo per una cifra intorno ai 7-8 milioni di euro, considerando anche la voglia del giocatore di tornare in Italia.

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.