Connect with us

News

Bologna-Lazio, Sarri in conferenza stampa: “La Lazio era spenta. Bisogna riflettere”

Published

on

lazio juve sarri

Lazio non pervenuta a Bologna. Troppo brutta per essere vera. Soprattutto dopo la sublime prestazione di giovedì che evidentemente ha tolto energie mentali e fisiche. Al termine della gara Sarri ha spiegato il match in conferenza stampa.

L’abbiamo vista discutere spesso col quarto uomo durante le gara e poi portare via Reina a fine gara. Cosa non vi ha convinto nell’arbitraggio e nella gestione della gara?

“Lasciamo perdere perché si va in particolari che c’entrano poco con la partita. La partita l’abbiamo persa da soli, ho visto entrare una squadra senza energie nervose. Abbiamo fatto una partita passiva, era inevitabile la sconfitta. Poi non mi piacciono alcuni atteggimenti degli arbitri, ma ha poco a che fare con la partita”.

Assenza di Immobile?

“Secondo me non c’era soluzione neanche con Ciro. La squadra era spenta, senza energie nervose mentali e fisiche. La squadra è arrivata a questa partita completamente spenta e va fatta una riflessione. Sotto il profilo tecnico non va considerata la partita per il presupposto”.

Con Muriqi titolare non sarebbe stata più opportuna una variazione di gioco per cercare più profondità sulle fasce e arrivare più spesso al cross? Quanto è stata valutata l’ipotesi di Pedro punta centrale?

“Una squadra che gioca palla addosso non riesce a trovare cross dal fondo. Tutto è collegato alla partita passiva fatta. Oggi con l’energia che abbiamo messo nella partita, la parte tattica lasciamola perdere perché non ha nessun significato”.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più



Continua la Lettura
Advertisement