Connect with us

News

Biava torna su Atalanta Lazio:” Chiedo scusa per il gol”

Published

on

Biava si scusa per il gol dell”ex”

BIAVA TOTTI

Giuseppe Biava, un passato nella Lazio che ha ammutolito tutti coloro che lo criticavano. Poco conosciuto ma tanto amato dal popolo biancoceleste. Un punto di riferimento della difesa, un’esperienza che spesso portava un rinforzo mentale a tutta la linea difensiva ma sopratutto un punto fondamentale nella Lazio di Ieri.
Il difensore bergamasco torna sulla partita scorsa e sul suo gol chiedendo scusa.
Hai segnato contro di noi, ma non hai esultato…

“Purtroppo è capitato, non avrei mai potuto esultare…”

Una tua visione di Atalanta-Lazio?

Noi dell’Atalanta abbiamo fatto la miglior partita dell’anno e loro forse non si aspettavano una partita del genere da parte nostra. Poi hanno reagito e l’hanno pareggiata. L’assenza di Klose ha pesato lì davanti, se lui fosse stato in campo avrebbe potuto sfruttare le occasioni create”

Ma la prestazione è stata merito di Reja?

“Da quando è arrivato Reja siamo migliorati pian piano e con la Lazio abbiamo fatto la nostra miglior partita. L’importanza della gara ci ha dato la spinta per fare un buona partita e ci siamo riusciti”

Guardando la classifica della Lazio, hai qualche rimpianto per averla lasciata quest’anno?

“Guardando il campionato che ha fatto e la posizione in classifica un po’ di rammarico c’è. Il dispiacere c’è stato, è stata la scelta più difficile della mia vita calcistica perché sapevo quello che lasciavo. Però ho avuto modo di stare vicino alla mia famiglia”

Cosa ne pensi dell’assenza di de Vrij?

“Ho visto parecchie partite della Lazio, l’assenza di de Vrij si è fatta sentire di più di altre. E’ un giocatore importante. Pure Gentiletti che ha giocato poche partite, ma mi ha impressionato per la personalità. I biancocelesti hanno trovato due centrali di ottimo livello”

Sul gol Mauricio ti ha lasciato spazio…

“La Lazio sinceramente marca a zona, quindi non credo sia la colpa di un singolo. Chiunque attacchi se la difesa marca zona basta il tempo giusto per buttarla dentro. Non è stato errore di Mauricio, lo sarebbe stato se la marcatura fosse stata a uomo”

Hai mai pensato che avresti meritato qualche cosa in più nella tua carriera?

“Io sono arrivato tardi in Serie A e il mio percorso è giusto che sia andato così, da giovane non ero pronto. Poi sono arrivato alla Lazio a trentadue anni e mi sono giocato le mie chance anche lì facendo buoni campionati. Ho fatto il massimo, più di così non potevo fare”

Qualche tuo ex compagno di squadra ti ha detto qualche cosa sul gol?

“Sì, Radu, Marchetti e Candreva. Mi sentivo un po’ in difficoltà visto il risultato della Roma,avrei preferito segnare la settimana prima a Cesena e vincere la partita. Mi hanno detto ‘Ma proprio con noi dovevi fare gol? ‘. Però non posso programmare certe cose”

Chi merita la Champions secondo te?

“Se dovessi guardare il campionato penso sia proprio la Lazio che merita di andare in Champions, la sua sfortuna è avere un calendario duro. Il nostro pareggio può avere dato una scossa. Con noi sono arrivati troppi sicuri di se e avendo preso una mezza sberla magari trovano lo stimolo per riprendere il cammino”

Vuoi dire qualche cosa ai tifosi laziali per il gol che hai segnato?

“Posso chiedere scusa, sperando che il mio gol e il pareggio di domenica non compromettano nulla”

Vuoi continuare a giocare?

Leggi anche:   Calciomercato Lazio 2022: la situazione delle cessioni, acquisti, trattative

“Io mi diverto a giocare, ho voglia di giocare ancora. Se l’Atalanta vorrà tenermi sarò lieto di continuare”

Fonte 1900tv\lalaziosiamonoi

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Mario Gila è ufficialmente un giocatore della Lazio: il comunicato

Published

on

mario gila

Mario Gila supera le visite mediche in Paideia dopo averle dovute rinviare per una presunta positività al coronavirus. La Lazio annuncia ufficialmente l’acquisto del cartellino dell’ormai ex Real Madrid.

Il Comunicato ufficiale

La S.S. Lazio informa di aver acquisito definitivamente il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Mario Gila Fuentes proveniente dal club spagnolo F.C. Real Madrid.

Ecco chi è Mario Gila ( Clicca qui ) Claudio Lotito mette a segno un altro acquisto, per vedere tutte le trattative, cessioni e acquisti clicca qui

Leggi anche:   Romano Floriani: ”molto carico per questo ritiro, da Sarri si può imparare molto”
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Alessio Romagnoli è ufficialmente un giocatore della Lazio: il comunicato

Published

on

Ora possiamo dirlo, Alessio Romagnoli è un giocatore ufficialmente della Lazio. La società tramite un comunicato ed i social ha ufficializzato il tesseramento dell’ex giocatore Milanista

Il Comunicato ufficiale

La S.S. Lazio comunica di aver raggiunto un accordo con il calciatore Alessio Romagnoli che legherà le parti per i prossimi cinque anni.

Leggi anche:   Romano Floriani: ”molto carico per questo ritiro, da Sarri si può imparare molto”
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

EditoriAle

Chi è Luis Maximiano ? Ecco il nuovo portiere della Lazio

Published

on

luis maximiano

Luis Maximiano è il primo portiere della Lazio in questo calciomercato, un ruolo sprovvisto da titolari vista la partenza di Strakosha e Reina. Sarà lui dunque il sostituto del portiere albanese che difenderà i pali biancocelesti in questa stagione 2022-2023.

Chi è Luis Maximiano?

Il suo nome completo è Luís Manuel Arantes Maximiano, nato a Braga il 5 Gennaio 1999 in Portogallo. Un’altezza di 190 cm ed un peso di 84 kg, il portiere è cresciuto nel settore giovanile dello Sporting Lisbona esordendo in prima squadra il 26 Settembre 2019 contro il Rio Ave. Il suo debutto Europeo arriva qualche settimana dopo, il 28 Novembre 2019 nella gara valida per l’Europa League contro il PSV ( partita vinta per 4-0 ). Debutta invece nel campionato portoghese, massima competizione, il 1 Dicembre 2019.

Le sue prestazioni, per essere un “secondo portiere”, portano il Granada ad acquistare il suo cartellino nel 17 Agosto 2021 totalizzando ben 35 presenze nella Liga Spagnola.

Nazionale e palmares

Nella sua carriera, seppur giovane, Luis Maximiano totalizza qualche convocazione con la Nazionale giovanile partendo dal Portogallo U16 fino ad arrivare al Portogallo U21. Ha preso parte, seppur in panchina e senza scendere in campo, al mondiale di categoria nel 2017 e nel 2019. Nel 2016 vince seppur non giocando, il campionato europeo con l’U17.

Per quanto riguarda il suo palmares personale, vince il campionato e la Coppa di Lega Portoghese con la maglia dello Sporting. Nel 2021 invece vince la supercoppa Portoghese. Nell’ultima stagione invece, trova la retrocessione con la maglia del Granada.

Numeri e Statistiche

Il neo portiere biancoceleste è finito sotto gli occhi della Lazio grazie alla sua ultima stagione in Liga con il Granada. 35 presenze con 55 reti subiti e 8 partite finite senza aver preso gol. Come riporta il CdS, l’estremo difensore ha totalizzato un piccolo record in questa stagione con la maglia del Granada: 127 salvataggi con una media di 3,63 a partita.

Costo del Cartellino

Il valore di mercato secondo il sito Transfermarkt, si aggira sui 12 milioni si euro. Quando il Granada lo acquistò dallo Sporting, il club spagnolo versò circa 5 milioni di euro nelle casse portoghesi. Secondo invece le indiscrezioni biancocelesti, l’estremo difensore arriva alla Lazio per 7 milioni di euro più 3 milioni di bonus.

Leggi anche:   Mario Gila è ufficialmente un giocatore della Lazio: il comunicato

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design