Connect with us

Calciomercato Lazio

Antonio Rozzi lascia la Lazio, giocherà nel Real Madrid B

Published

on

ROZZI
Un arrivederci. Forse un addio. Antonio Rozzi saluta ed è pronto a sbarcare a Madrid. Un colpo di scena inatteso, una sorpresa anche per il diretto interessato. E’ storia di pochi giorni fa, l’evoluzione è stata rapida. Rozzi lascia la Lazio e approda a Valdebebas, giocherà con la Castilla, la squadra B del Real Madrid che milita nella serie cadetta spagnola. L’operazione è in dirittura d’arrivo, si concretizzerà nelle prossime ore. Rozzi ha riflettuto sull’occasione, troppo ghiotta per lasciarsela scappare, ha capito che a Roma avrebbe avuto poco spazio, ha preferito tentare una nuova esperienza, giocandosi le sue carte all’estero, a stretto contatto con tanti campioni: da Ronaldo a Di Maria. Il Real ha dimostrato –in passato- di attingere a piene mani dalla Castilla, Rozzi punta a questo, a mettersi in mostra, vuole giocarsi al massimo l’occasione della vita. E’ stata una trattativa rapida, il Real ha fatto le cose sul serio, ha individuato nel laziale l’elemento giusto da far crescere in casa. L’operazione è stata curata e condotta dall’agente Fifa Nunzio Marchione, la sua regia è stata fondamentale affinché le due parti trovassero un accordo. Rozzi si trasferirà in Spagna in prestito oneroso –alla Lazio circa 200 mila euro- con diritto di riscatto fissato tra i 5 e i 6 milioni di euro. Soldi che il Madrid dovrà versare nelle casse biancocelesti tra 12 mesi in caso di acquisto del giocatore. Secondo indiscrezioni raccolte in Esclusiva dalla nostra redazione, il via libera è arrivato in queste ore. Il Real guardava in casa Lazio già da un po’, aveva messo gli occhi su Keita che in Spagna sta facendo parlare di sé, è un rimpianto del calcio iberico. I dirigenti Blancos ci hanno provato, sarebbe stato anche uno sgarbo al Barça, ma di fronte a loro hanno trovato un muro. La Lazio è stata categorica: “Keita non si muove”. Un secco no che ha convinto il Real a virare su Rozzi. Antonio ci ha pensato, ha chiesto qualche ora di riflessione. L’idea di lasciare casa, famiglia e squadra del cuore non era semplice da metabolizzare, ma l’occasione di misurarsi con la maglia del club più famoso del mondo non capita tutti i giorni, il sì è stato conseguenza naturale. Rozzi saluta la Lazio dopo otto presenze in prima squadra (3 in campionato, una in Coppa Italia e 4 in Europa League). La soddisfazione più grande resterà lo Scudetto Primavera vinto, tre mesi fa, da capitano di una squadra meravigliosa. E’ un arrivederci per ora. Rozzi aveva firmato a maggio il rinnovo di contratto fino al 2016, non pensava di dover lasciare Formello, non immaginava che il Real avrebbe bussato alla sua porta. Le valigie sono pronte, la voglia di diventare grande è tanta, la caccia al sogno è cominciata.

LALAZIOSIAMONOI

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Lotito a Il Messaggero: ” Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito rilascia un’intervista a Il Messaggero riguardante il mercato di gennaio e il ritiro del 12-22 dicembre 2022.

RITIRO – «Formello ormai è diventato uno dei primi 4-5 centri sportivi nel mondo, parola del presidente Fifa Infantino, dopo averlo visitato. È chiaro che Sarri non voglia più muoversi da qui, nemmeno per il ritiro. Mica ha torto. Vedremo di conciliare il tutto nella fase finale di dicembre con le amichevoli all’estero».

MERCATO – «Non c’è alcun patto per comprare a gennaio un giovane terzino sinistro, anche perché, lo ripeto ancora, deve uscire prima eventualmente qualcuno da un organico ampio. Kamenovic e Fares? Loro già non giocano...».

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Mattia Zaccagni: ecco le cifre per blindarlo alla Lazio

Published

on

rinnovo zaccagni lazio

Lotito sta preparando un rinnovo di contratto per Mattia Zaccagni. Secondo la rassegna stampa di Radiosei, il presidente della Lazio vuole blindare il suo arciere. Arrivato nell’agosto del 2021 ha firmato un contratto con la Lazio fino al 2025 per 1,5 milioni di euro.

Diventato quasi subito una pedina fondamentale nello scacchiere di Sarri, l’esterno biancoceleste potrebbe firmare a breve un contratto che lo legherà alla Lazio fino al 2027 passando da 1,5 milioni di euro più bonus a stagione a 2,5 milioni di euro a stagione.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Difficile l’addio di Muriqi al Mallorca a gennaio

Published

on

muriqi mallorca

Dopo una brutta esperienza in maglia biancoceleste, con quasi 50 presenze ed un solo goal in una stagione e mezzo, Vedat Muriqi è rinato in Spagna con il Mallorca dove sta dando prova di grandi prestazioni.

Nelle ultime ore si è parlato del possibile addio del kosovaro a gennaio verso squadre come l’Aston Villa ed il Siviglia. Il suo contratto scade nel 2027 e contiene una clausola rescissoria di circa 40 milioni di euro. La Lazio ha il diritto al 45% su una futura rivendita, per questo la società starebbe monitorando la situazione.

Nonostante i rumors, l’attaccante non sembrerebbe essere totalmente interessato a lasciare la sua squadra dopo le ottime prestazioni. Sono 8 i goal dopo solo 12 presenze in Liga quest’anno, dietro solamente ad un certo Lewandoski. Il Mallorca si trova attualmente all’undicesimo posto, lontano dalla zona retrocessione.

Vedremo durante il mercato invernale come si evolverà la situazione.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza