Connect with us

Storia S.S. Lazio

1 Novembre 1997, una notte da leoni. Roma-Lazio 1-3 (Video)

Published

on

1 Novembre 1997. Una notte da leoni. La Lazio batte la Roma con 10 uomini.

Anima e cuore, sangue e sudore queste sono state le caratteristiche di quella partita giocata il 1 Novembre 1997.

Il fischio di inizio della gara fu affidata al noto arbitro italiano Collina. La stracittadina è una partita che non ha pronostici certi ma solamente grinta e voglia di sconfiggere l’avversario.

La Lazio rimase in 10 uomini dal settimo minuto di gioco per un fallo di Favalli che atterra un giocatore giallorosso lanciato in porta. Questo però non scoraggiò la squadra di Eriksson che grazie ad un’appropriata formazione e cambio di modulo non cambiò la mentalità biancoceleste in campo. La Lazio dominò la partita per tutta la sua durata con sprazzi giallorossi nel primo tempo che provò a far sentire la sua superiorità numerica in campo. Ci furono diversi stop di gara dovuti al lancio di fumogeni verso la porta di Marcheggiani ma questo non fece calare la concentrazione. La partita si aprì all’inizio del secondo tempo quando Roberto Mancini con una splendida azione da solista, si infilò tra i due difensori giallorossi piazzando il pallone sul secondo palo grazie al suo destro fulminante.

10 minuti dopo Gigi Casiraghi trova il raddoppio grazie ad un gol in acrobazia sullo stesso palo dell’estremo difensore giallorosso.

All’84’ Pavel Nedved rifilò il 3-0 con una splendida azione da campione contraddistinta da un mezzo pallonetto.

Inutile il gol di Delvecchio al 91′.
1 novembre 1997 – 2.754 – Campionato di Serie A 1997/98 – VII giornata
ROMA: Konsel, Cafu, Gomez (82′ Paulo Sergio), Servidei, Candela, Tommasi, Di Biagio, Di Francesco (65′ Vagner), Gautieri (57′ Delvecchio), Balbo, Totti. A disposizione: Chimenti, Pivotto, Scapolo, Helguera. Allenatore: Zeman.
LAZIO: Marchegiani, Pancaro, Nesta, G.Lopez, Favalli, Fuser, Almeyda (22′ Negro), Jugovic (84′ Venturin), Nedved, R.Mancini (73′ Marcolin), Casiraghi. A disposizione: Ballotta, Grandoni, Rambaudi, Signori. Allenatore: Eriksson.
Arbitro: Sig. Collina (Viareggio).
Marcatori: 47′ R.Mancini, 57′ Casiraghi, 84′ Nedved, 91′ Delvecchio.
Note: espulsi al 7′ Favalli per gioco violento e al 90′ Di Biagio per doppia ammonizione. Ammoniti Pancaro, Negro, Balbo, Servidei e Candela per gioco scorretto, Nesta per comportamento non regolamentare. Come si evince dal biglietto della gara, l’incontro era stato pianificato per il 26 ottobre ma poi fu disputato il sabato seguente.
Spettatori: 73.121 per un incasso di lire 3.040.801.000 (paganti 38.419 per un incasso di lire 2.146.401.000, abbonati 34.702 per una quota di lire 894.400.000).

 

 

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement