Connect with us

Intervista

Zauri:” Inzaghi è stato catapultato dalla primavera alla prima squadra ma può giocarsela”

Published

on

Luciano Zauri, ex biancoceleste parla di Lazio e di Inzaghi. Il tecnico piacentino, proveniente dalla primavera laziale ha rimediato 2 vittorie e due sconfitte nelle 4 partite disputate da allaenatore della prima squadra.

Allenare delle giovani anime è un conto, salire sulla panchina della prima squadra invece, ha una responsabilità ed una tensione enorme. L’ex biancoceleste infatti rilascia delle parole di incoraggiamento verso Inzaghi ai microfoni di Radio Incontro Olympia:

“Simone Inzaghi, al quale auguro le migliori fortune, è stato catapultato dalla Primavera alla prima squadra proprio come Massimo Oddo, quando nella scorsa stagione allenò la squadra abruzzese nell’ultima giornata di campionato e nei successivi play off, dovendo dimostrare tutto e subito. Pur sfiorando solamente la promozione in serie A in finale contro il Bologna di Delio Rossi, a Massimo è andata bene, meritandosi la conferma. Anche Simone giustamente sa che può giocarsi le sue possibilità e cercherà di ottenere il meglio nel poco tempo a disposizione”. L’ex capitano biancoceleste si è espresso anche sul capocannoniere della Serie B Gianluca Lapadula: “Il prossimo anno giocherà in serie A. Magari con il Pescara ma non credo, alla Lazio o in un altro top club è l’ipotesi più verosimile. Nel frattempo, speriamo poterlo avere a nostra disposizione per la fase finale e che non venga convocato dal Perù per la Coppa America a giugno. Anche l’Italia, in caso di mancata chiamata, ne potrebbe approfittare…”.

 

Leggi anche:   Juventus-Lazio, Allegri in conferenza stampa: "Partita importante, obiettivo diverso dal campionato"
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement