Connect with us

Focus

I VIP che tifano Lazio

Published

on

Il derby della Capitale è uno di quelli più sentiti, si sa, tant’è che Lazio e Roma potrebbero perdere tutte le partite della stagione ma dal confronto con l’eterna rivale bisogna assolutamente uscire vittoriosi. Sono tantissime le persone che non si perderebbero il derby romano per nulla al mondo e tra loro alcune sono anche famose; ma chi, tra i vip, porta con orgoglio la sciarpa biancoceleste? Non siete curiosi anche voi di conoscere i nomi di tutti i vip che tifano Lazio?

Tra gli sportivi troviamo il mitico Andrea Bargnani, cestista italiano oggi in NBA e anche il calciatore Alessandro Nesta che addirittura rifiutò (pare più che altro per l’insistenza del padre laziale) l’iniziale ingaggio alla Roma nei primi anni di carriera. In ambito internazionale troviamo come tifosi o per lo più simpatizzanti laziali Russell Crowe, immortalato con la maglia biancoceleste durante la visita al Colosseo per la presentazione de Il GladiatoreRobbie Williams e Mike Tyson.
Tra i nomi di tutti i vip che tifano Lazio troviamo anche tantissimi attori italiani, a partire da Asia Argento (anche suo padre Dario, il famoso regista, è di fede laziale), Enrico Brignano, Nancy Brilli, Margherita Buy e anche Christian De Sica. Oltre a questi, tra i vip che tifano Lazio non possiamo dimenticare Anna Falchi, Sandra Milo e Violante Placido.
Grandi appassionati della Lazio sono anche Pino Insegno, Enrico MontesanoRaoul Bova. Dulcis in fundo, l’attore Giorgio Pasotti.
Questi sono solo alcuni tra tutti i vip che tifano Lazio e infatti il nostro elenco non finisce qui: anche la conduttrice Ilaria D’Amico è di fede laziale, così come il grande (in tutti i sensi) giornalista sportivo Giampiero Galeazzi, una volta canottiere olimpico. Tra tutti i vip che tifano Lazio non possono poi mancare il cantante Massimo Di Cataldo e il vincitore di X-Factor Marco Mengoni. Chiudono la classifica il politico Francesco Rutelli e lo scrittore di romanzi per adolescenti Federico Moccia.

Lista di alcuni personaggi:

Acori Leonardo ( allenatore )
Agus Gianni ( attore )
Alfieri Alfiero ( attore )
Argento Asia ( attrice )
Argento Dario ( regista )
Arigliano Nicola ( cantante )
Baccini Giancarlo ( giornalista ed ex atleta Lazio Nuoto )
Barazzutti Corrado ( C.T. naz.le tennis e Campione di Coppa Davis )
Barelli Paolo ( presidente FIN ed ex nuotatore Lazio )
Bargnani Andrea  ( basket NBA )
Battisti Lucio ( cantante – lo disse il papà in un´intervista )
Bezzi W.Gianni ( giornalista RaiSport )
Biagiotti Lavinia ( stilista di moda )
Bocci Cesare ( attore )
Boggiatto Alessio ( nuotatore )
Botteri Giovanna ( giornalista Rai )
Brancoli Rodolfo ( ex-giornalista Rai )
Brega Mario ( attore )
Brignano Enrico (attore comico)
Brilli Nancy (attrice)
Buglioni Paolo ( attore e doppiatore )
Buy Margherita (attrice)
Calori Alessandro ( all´unanimità ! )
Capua Pino ( medico Coni )
Carra Enzo ( politico )
Casoni ( tutta la famiglia ” ad honorem ” )
Castellano Franco ( regista )
Ceccarelli Daniela ( Campionessa Mondiale di sci )
Cerracchio Vincenzo ( giornalista )
Cesa Lorenzo ( politico )
Cestiè Renato ( attore )
Chimenti Franco ( presidente Federgolf )
Cleri Valerio ( campione mondiale nuoto in acque libere 25km. )
Colabona Sergio ( regista TV-Rai )
Corbucci Bruno ( regista )
Costa Alberto ( giornalista e fondatore Lazio Club Milano )
Cruciani Giuseppe ( giornalista La7 )
Cucchi Riccardo ( giornalista Rai )
Curzi Sandro ( giornalista )
D´Amico Ilaria ( conduttrice SKYSport )
D´Angelo Gianfranco ( attore )
D´Angelo Laura ( attrice )
Daniele Eleonora ( conduttrice Rai )
De Angelis Guido ( editore )
De Angelis Guido ( musicista )
De Angelis Maurizio ( musicista )
De Grandis Mimmo ( giornalista )
De Sica Cristian ( attore )
Del Turco Ottaviano ( sindacalista-politico )
Di Battista Stefano ( musicista )
Di Cataldo Massimo ( cantante )
Disegni Stefano ( fumettista )
Don Lurio ( coreografo )
Donati Aldo ( cantante ed autore inno Lazio )
Elsner Gianni ( giornalista radiofonico)
Fabrizi Elena detta Lella ( ristoratrice e attrice )
Falchi Anna ( attrice )
Ferragni Fabrizio ( giornalista Rai )
Ferrari Fabio ( attore-figlio di Paolo )
Ferrari Paolo ( attore )
Ferretti Claudio ( giornalista Rai )
Ferretti Mario ( radiocronista )
Filippi Flavia ( presentatrice TV )
Fiori Publio ( politico )
Flaherty Lorenzo ( attore TV )
Focolari Furio ( giornalista e dirigente Puma )
Frajese Paolo ( giornalista )
Franzelli Marco ( giornalista RaiSport )
Galasso Giulio ( giornalista TV )
Galeazzi Giampiero ( ex stupendo-canottiere – giornalista RaiSport )
Garinei Enzo ( attore )
Garrone Riccardo ( attore )
Gentile Federica ( giornalista Rai2 )
Giorgi Eleonora ( attrice )
Giorgia Todrani ( cantante )
Giuliani Angelo ( comandante VV.FF. Di Roma )
Governi Giancarlo ( giornalista )
Governi Massimiliano ( scrittore )
Grant Hugh ( attore )
Guarnera Edoardo ( cantante )
Hampton Demetra ( attrice in Valentina di Crepax )
Howe Andrew ( atleta )
Inardi Massimo ( campione di Rischiatutto )
Insegno Pino ( attore TV )
Interlenghi Antonellina ( attrice-figlia di Franco ed Antonella Lualdi )
Interlenghi Franco ( attore )
Kostner Isolde ( ex-sciatrice )
La Porta Gabriele ( filosofo e scrittore )
Lai Ubaldo ( attore )
Leone Andrea ( figlio di Sergio e giocatore Lazio giovani )
Leone Sergio ( regista )
Leroy Philippe ( attore e paracadutista sportivo )
Lo Cicero Andrea ( rugbista )
Lovelock Ray ( attore )
Loy Nanni ( regista )
Lualdi Antonella ( attrice )
Luzzi Ezio ( giornalista Rai )
Maestrelli Massimo
Maestrelli Maurizio
Maffei Fabrizio ( direttore Rai Trade )
Maffei Michele ( schermitore )
Malco Tony ( cantante )
Mangano Silvana ( attrice )
Marchesini Anna ( attrice )
Marconi Nicola ( campione di tuffi )
Marini Franco ( sindacalista ed ex Presidente Senato )
Marino Salvatore ( attore- conduttore ) si attendono altre conferme
Marroni Stefano ( giornalista-direttore Rai 3 )
Martines Alessandra ( attrice )
Martini Luigi ( ex-giocatore, pilota e politico )
Martino Bruno ( cantante )
Masala Daniele ( ex nuotatore e pentatleta )
Masi Mauro ( dirigente RAI )
Mattei Stefano ( giornalista Rai )
Maya Veronica ( presentatrice RAIUNO )
Mazza Mauro ( direttore RAIUNO )
Mbwanga Bauna Fidel ( giornalista RAITRE )
Melillo Angela ( soubrette TV )
Melli Franco ( giornalista )
Mengoni Marco ( cantante ex X-Factor )
Milo Sandra ( attrice )
Mimùn Clemente J. ( giornalista )
Moccia Federico ( scrittore )
Moccia Giuseppe detto Pipolo ( regista )
Montesano Enrico ( attore )
Morabito Vincenzo ( procuratore calciatori )
Morace Carolina ( ex calciatrice-allenatrice )
Moretti Emiliano ( calciatore Genoa )
Moro Fabrizio ( cantante )
Napolitano Giulio ( accademico )
Neri Francesca ( attrice e poduttrice )
Noschese Alighiero ( imitatore )
Odescalchi Nicoletta ( principessa romana )
Orsini Umberto ( attore )
Panelli Paolo ( attore )
Pannella Giacinto detto Marco ( politico )
Pantano Stefano ( ex Campione del Mondo di scherma-opinionista radio )
Pasotti Giorgio ( attore )
Pasquetti Pietro ( giornalista RAITRE )
Pecci Daniele ( attore )
Pedersoli Carlo/Bud Spencer ( ex-nuotatore ed attore )
Pennacchia Mario ( giornalista e storico SS Lazio )
Pescante Mario ( politico )
Petrucci Gianni ( presidente Coni )
Picone Carlo ( giornalista )
Pietrangeli Nicola ( ex-tennista )
Pigni Paola in Cacchi ( ex-atleta )
Piperno Alessandro ( scrittore )
Pistorius Oscar ( atleta )
Placido Violante ( attrice )
Poggi Daniela ( attrice )
Portanova Daniele ( giocatore Bologna )
Previti Cesare
Putzer Karen ( sciatrice )
Recanatesi Franco ( giornalista )
Reina Daniela ( atleta )
Riva Bonavolontà Antonello ( regista ed autore TV – figlio di Mario )
Riva Bonavolontà Mario ( attore )
Rutelli Francesco ( politico )
Sabelli Fioretti Claudio ( giornalista )
Sandulli Piero ( docente universitario )
Santoni Elisa ( ginnasta olimpica )
Saráiva Martins José ( cardinale )
Savoia Mafalda Maria Elisabetta di ( principessa )
Scaccia Pino ( giornalista RAI )
Scala Delia ( oubrette )
Simoncelli Davide ( sciatore Campione Mondiale 2010 )
Simonetti Claudio ( musicista )
Simonetti Tullio ( magistrato )
Siria ( cantante )
Socillo Bruno ( giornalista Rai )
Somma Mario ( allenatore calcio )
Sortino Alessandro ( ex Iena TV )
Spagnoli Pietro ( baritono )
Spinesi Gionatha ( giocatore Catania )
Steno Vanzina ( regista )
Suor Paola
Tamburi Jenny ( attrice )
Tieri Aroldo ( attore )
Timperi Tiberio ( presentatore RAIDUE )
Todrani Giulio ( padre Giorgia-cantante anche lui )
Trilussa – Carlo Alberto Salustri ( poeta romanesco )
Turci Paola ( cantante )
Vallone Eleonora ( attrice-showgirl )
Vallone Maurizio ( ex nuotatore e giornalista RAISport )
Valori Bice ( attrice – si attendono conferme )
Vanali Monica ( valletta TV sport )
Vassart Virginie ( presentatrice TV )
Villa Roberto ( attore, fra i fondatori del Lazio Club Milano )
Violati Giulio ( marito di M.Grazia Cucinotta ex pilota auto )
Volpe Adriana ( soubrette TV presentatrice RAIDUE )
Zamparo Tania ( ex Miss Italia )

Leggi anche:   Lazio-Bologna, polverizzati i biglietti nel settore Nord

Lista “  VIP simpatizzanti “  Lazio

Base Giulio ( regista-attore TV )
Ciotti Sandro (giornalista – si attendono conferme)
Clerici Antonella ( presentatrice RAIUNO )
Collina Pierluigi ( dirigente arbitrale )
Cucinotta M.Grazia ( attrice e produttrice )
De Grenet Samantha ( presenzialista TV )
Deledda Grazia ( poetessa e premio A.Nobel )
Don Lurio ( coreografo )
Montezemolo Cordero Luca ( industriale )
Vallone Raf ( attore ed ex-giocatore Torino )
Varone Sara ( showgirl TV )
Vocalelli Alessandro e famiglia

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Focus

Anna Falchi Lazio, un amore a prima vista

Published

on

anna falchi lazio

Anna Falchi Lazio | La Lazio ha una tifosa d’eccezione come Anna Falchi. Ricordiamo che il derby Capitolino si svolge anche tra le showgirl e a Roma oltre le due squadre si sfidano la nostra Anna con la giallorossa Sabrina Ferilli.

Le due si sono sfidate a colpi di promesse in caso di vittoria dello scudetto. Nel 2000 lo vinse la Lazio con la romanista invece che si spogliò l’anno successivo per lo scudetto della Roma.

Anna Falchi spogliarello Lazio 2000

Lazio Anna Falchi

Anna Falchi nuda Lazio? Divenne la madrina ufficiale della Lazio nel 2000 con la sua promessa mantenuta. Una donna che ama far parlare di se e del suo corpo sempre giovane. Il suo amore per la Prima Squadra della Capitale è così immenso che partecipa annualmente alle manifestazioni della Società. Una showgirl che continua a far parlare di se e della Lazio con i suoi scatti bollenti su Instagram ad ogni vittoria biancoceleste.

Chi è Anna Falchi?

Anna Falchi si chiama in realtà Anna Kristiina Palomaki. Nasce a Tampere il 22 Aprile 1972 in Finlandia. Una carriera da attrice, conduttrice, modella e Produttrice cinematografica Italiana, viene considerata la sex symbol tra gli anni 1990 e gli anni 2000.

La sua carriera passa anche ai tanti concorsi di bellezza tra i quali nel 1988 dove arriva in finale di New Model Today. Viene notata poi da una prestigiosa agenzia di modelle dove conquisterà l’anno successivo centinaia di copertine e ingaggi pubblicitari tra Milano, Parigi e New York.

Nel 1992 recitò al fianco di Paolo Villaggio nello spot televisivo per la Banca di Roma, diretto da Federico Fellini. Da li in poi aumentarono anche le sue apparizioni nei prestigiosi film tra i quali Paparazzi e Body Guards.

Leggi anche:   Abbonamento ss Lazio 2022-2023, dati alla mano
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Focus

Frasi e citazioni Laziali da parte dei vip

Published

on

frasi laziali

Ci sono vip e personaggi famosi che nel corso della loro vita davanti ai microfoni, hanno espresso anche frasi laziali e non.

Giulio Andreotti, da quanto si trova sul web, ne disse una contro la Lazio: Ai Laziali io riconosco a malapena i diritti civili.

Immancabile la storica frase di Giorgio Chinaglia: Di Lazio ci si Ammala inguaribilmente.

Cristian Ledesma, capitano che resterà sempre nella storia biancoceleste anche per la sua fede: È un sentimento che va a crescere giorno dopo giorno in chi non è nato laziale. Io riesco a riconoscere un romanista da un laziale già quando parla. Il laziale è diffidente all’inizio, ma quando capisce che persona sei ti dà tutto. Ho vissuto momenti bellissimi, ma anche momenti difficili e i laziali si vedono soprattutto in questo tipo di situazioni. È un popolo che sa cosa significa soffrire.

Altro storico capitano Paolo Di Canio: Essere laziale è qualcosa di speciale, diverso dalla massa. È stato l’istinto a spingermi verso i colori biancocelesti e la passione per l’aquila, un animale affascinante, regale, fiero.

Un altro giocatore che resta nella storia è Sinisa Mihajlovic: Io sono biancoceleste. Per quello che ho vinto e per quello che mi hanno dato i tifosi della Lazio. Rispetto la Roma e i suoi sostenitori, ma io sono laziale.

La Lazio è un ente morale, molto di più rispetto ad una semplice società di calcio. (Giorgio Vaccaro)

Altre Frasi per la Lazio

alberto sordi frase sui laziali

  • La Lazio è una grande tradizione e una importante entità per tutta la città. Ha insegnato ai giovani cosa è lo sport, è una scuola e una speranza di vittoria, quindi dico Forza Lazio sempre. (Gianni Alemanno)
  • Nel 1999 abbiamo perso la Supercoppa Europea contro la Lazio che in quel momento era la migliore squadra al mondo ed è forse questo il ricordo più amaro. (Alex Ferguson)
  • Ricorderò sempre lo scudetto con la Lazio. Vincere il campionato in Italia se non sei Juventus, Milan o Inter non è facile. (Sven-Göran Eriksson)
  • Siamo la prima squadra della capitale, dal 1900, quando ci ha fondato Bigiarelli, siamo la polisportiva più grande d’Europa, che ha percorso il suo iter basandosi sui colori olimpici, sui valori del sacrificio, dell’umiltà, del rispetto della dignità umana. Questo è il faro che ci deve far procedere per altri anni, e spero per secoli. (Claudio Lotito)
  • Sono stato l’unico sindaco di Roma che non ha fatto mistero di essere tifoso della Lazio. Sono i colori più belli del mondo, è una passione insuperabile. (Francesco Rutelli)
Leggi anche:   Lazio-Bologna: la designazione

Alberto Sordi Frase sui Laziali: I laziali so quelli de fori le mura, che ce porteno l’ove fresche e le ricotte, e quanno arriveno in città, alzano la testa e dicono: “Guarda ‘nmbò che cielo limbido!”

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Focus

Scherzi a Parte Claudio Amendola Tatuaggio Lazio Video

Published

on

Correva l’anno 2005 quando Claudio Amendola rimane vittima di uno scherzo con un tatuaggio della Lazio su Scherzi A Parte. L’attore romano entra nello studio del tatuatore per tatuarsi Romolo e Remo sulla schiena. Con la scusa che la moglie ed il figlio rimangono a piedi, Gabriele lascia la macchinetta al suo collega Massimo, tifosissimo laziale.

La giornata è quella del famoso derby vinto dalla Lazio per 3-2 nei minuti di recupero. Tra il nuovo tatuatore e l’attore partono gli sfottò con riferimenti anche a quando Claudio Amendola ha vestito la maglia del Milan.

Il complice dopo vari sfottò e una mezz’ora buona dall’inizio del tatuaggio, rientra nello studio esordendo con la frase ” ma che ca**o ha combinato? Ma proprio a Claudio?

Il complice risponde: ” Ma mica l’ho rovinato, questa è vera arte”

L’attore si va a specchiare e si ritrova un’aquila stilizzata sulla schiena della Lazio. Amendola va subito in escandescenza cercando la rissa per poi essere diviso dai complici per mettersi a piangere sul lettino dello studio. Gabriele corre ai ripari cercando di calmare l’irrequieto cliente che rischia di sentirsi male per poi ripartire a 3000 dopo che Massimo rientra nel locale con ” Ariforza Lazio Claudio “.

L’attore minaccia ancora il tatuatore cercando la rissa fuori dal locale con l’appuntamento. ” Lo Ammazzo, io con questo non vado in giro, vado in carcere ( con il tatuaggio della Lazio ndr)”.

Massimo ricopre il tatuaggio poi con lo stemma di Scherzi a Parte terminando lo scherzo.

Scherzi a parte Claudio Amendola Tatuaggio Lazio video completo

Scherzo Amendola tatuaggio Lazio Scherzi a Parte, chi lo ha pensato?

A ideare lo scherzo ad Amendola con un tatuaggio della Lazio su scherzi a parte ci ha pensato Giorgio J Squarcia, uno storico autore del programma che è passato poi a lavorare con Le Iene.

Nell’edizione del 2020, l’autore è tornato a parlare della sua carriera con lo storico programma di scherzi citando i migliori che hanno siglato la storia. Ed è proprio quello di Amendola che ha voluto riportare sulle pagine di Oggi nel 2020:

  “Alcuni scherzi sono entrati nella storia, tipo il tatuaggio della Lazio sulla schiena di Amendola. Abbiamo bucato la pelle con un ago vero, ma con inchiostro che andava via. Voleva accoltellare il tatuatore e all’epoca lui conduceva il programma. Ci abbiamo messo un po’ per farlo riprendere e fargli firmare la liberatoria”.

Leggi anche:   Lazio-Roma: le statistiche di tutti i derby
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design