Connect with us

News

Buon Natale da Venezia: le pagelle di Venezia Lazio

Published

on

La Lazio espugna il “Penzo” di Venezia per 3 a 1 e chiude l’anno con due vittorie consecutive. La partita è stata molto fisica ed è stata decisa dalla maggiore qualità tecnica dei nostri giocatori, Pedro su tutti.

Un Pedro che oggi ha segnato il suo settimo gol in campionato, dimostrando anche stasera la sua immensa classe. In gol anche Luis Alberto, che forse meriterebbe più considerazione da parte del mister.

Lazio che chiude il girone di andata con 31 punti con due vittorie nelle ultime due partite. Si riprende il 6 gennaio del 2022 con la Lazio che ospiterà l’Empoli.

In queste ultime pagelle del 2021 auguro a tutti voi e alle vostre famiglie un Buon natale e un felice anno nuovo.

Vediamo insieme i voti dei nostri giocatori:

STRAKOSHA 6: il Venezia lo impegna pochissime volte, incolpevole sul gol di Forte.

MARUSIC 5,5: non lo vedo al 100% in queste ultime partite. Non è lucido nelle scelte e anche lento.

ACERBI 6,5: la sua migliore prestazioni da 2 mesi a questa parte, forse la tirata di orecchie dei tifosi per il gestaccio di venerdi ha fatto effetto. Chiude la partita in avanti per un problema muscolare.

LUIS FELIPE 5,5: continuo a pensare che questo giocatore non potrà mai diventare un leader difensivo per il futuro della Lazio. In ormai tanti anni abbiamo visto sempre i soliti errori, e stasera perde in maniera inspiegabile Forte che segna il gol del momentaneo pareggio.

RADU 6,5: rigioca titolare dopo la disfatta di Verona e il recordman di presenze nella storia della Lazio risponde presente. Prestazione solida e attenta.

CATALDI 5,5: due suoi errori procurano due cartellini gialli per Ramos e Basic. Non riesce mai a guardare in avanti e la sua partita e stop e scarico all’indietro. Un po troppo poco.

MILINKOVIC 5,5: non è tranquillo e le sue prestazione ne risentono. Si incaponisce in giocate troppo leziose e puntualmente perde la palla. E da un capitano ci si aspetta altro. Sveglia Sergio!

BASIC 6,5: concretezza pura e qualche buon spunto tecnico. Toma fa intravedere il suo potenziale anche se personalmente darei più spazio a Luis Alberto.

ZACCAGNI 6,5: frizzante e sempre pericoloso quando punta l’uomo, regalando quasi sempre la superiorità numerica alla Lazio. Tira poco verso la porta però, e questo e la sua unica pecca.

PEDRO 7,5: un giocatore di un’altra categoria, anche oggi fa la differenza con la sua velocità e la sua qualità. Un acquisto super.

ANDERSON 5,5: oggi è tornato in modalità semi dormiente; ovviamente giocava da punta e non è il suo ruolo, ma le pecche di personalità sono sempre presenti.

LEIVA 6: più concreto di Cataldi dando solidità e sicurezza nei minuti finali.

LUIS ALBERTO 7: 20 minuti in campo facendo intravedere tutto il suo grande potenziale. Chiude la partita con un grande gol che chiude la partita. E il giocatore più tecnico che abbiamo, non può restare in panchina.

LAZZARI SV

A.ANDERSON.

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.