Connect with us

News

Valon Berisha, uno dei tanti flop

Published

on

Valon Berisha, un giocatore nato in Svezia con la nazionalità con la doppia nazionalità Kosovara-Norvegese ma nato in Svezia, è stato uno dei giocatori acquistati da Igli Tare. Le sue prestazioni in quel Salisburgo-Lazio hanno colpito il ds albanese con le sue prestazioni in quel match di Europa Legue dove furono eliminati proprio dalla squadra austriaca.

Arrivato nella capitale con un cartellino costato 7.5 milioni di euro, non ha mai incantato o almeno convinto il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi.

Il 30 Giugno 2018 trova un contratto da firmare dove i legherà alla Lazio per 5 anni con un ingaggio di 1,5 milioni di euro. L’esordio arrivò il 4 Ottobre subentrando a Milinkovic Savic in un Lazio – Eintracht Francoforte dove i biancocelesti caddero per 4 reti ad 1. Una stagione poi che lo ha reso protagonista con l’infortunio per poi riapparire nei radar la stagione successiva ma con un rendimento che lo ha portato ad andare in prestito o fuori rosa.

Il 30 Giugno 2020, con l’esultanza di molti tifosi, il centrocampista ormai zavorra della rosa, viene ceduto in prestito con opzione di riscatto al Fortuna Dusseldorf per poi trovare una passaggio definitivo al Stade Reims dove firma un quadriennale.

Soldi spesi male

Se per la banda di Lotito poteva essere un rinforzo, alla fine la società ha speso un sostanziale di 1,5 milioni di euro a stagione di stipendio, 7,5 milioni di euro nelle casse dell’ex società che ne deteneva il cartellino per poterlo vedere in campo solamente in 9 match.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più



Continua la Lettura
Advertisement