Connect with us

News

Un’intera difesa che se ne va con un Romagnoli in entrata

Published

on

Sono anni che la Lazio ha un grande problema nel reparto difensivo e sono anni tra Simone Inzaghi e Maurizio Sarri dove quel reparto non viene consolidato. Rinforzi sempre chiesti dai due tecnici.

La difesa titolare è composta da Luiz Felipe ed Acerbi con Patric in seconda scelta ed un riadattamento di Radu come centrale. Come ogni calciomercato biancoceleste, Igli Tare ha portato l’ennesimo esubero in biancoceleste non utile alla causa, Kamenovic. Un esterno difensivo messo fuori rosa nell’era Simone Inzaghi per dare spazio a Muriqi come extracomunitario ed ora che, ha ritrovato il tesseramento, non viene utilizzato dal tecnico toscano vista la presenza di Lazzari, Hysaj, Marusic e Radu. Acquisti come quello di Cabral che resta ancora un oggetto misterioso, anche lui deve affrontare la concorrenza di Pedro, Felipe Anderson, Zaccagni con Luka Romero e Raul Moro che alternano le loro presenze quando ci si ritrova alle strette ( Vedi il Derby ).

Situazione in Difesa

Ma tornando a parlare di calciomercato in difesa, specificamente nel reparto dei centrali, non si hanno molte certezze per la prossima stagione. L’unica trattativa avviata e portata avanti è quella di Alessio Romagnoli. Il milanista con fede biancoceleste, gradisce la destinazione e i rossoneri stanno giocando al ribasso per il rinnovo contrattuale. L’offerta della Lazio è sui 3,2 milioni di euro a stagione con un contratto di 5 anni e arriverebbe a parametro zero. L’unico ostacolo potrebbe essere quello di Mino Raiola che vorrebbe una commissione da Lotito per portare il suo assistito alla Lazio. Secondo le voci di mercato, solamente la Juventus avrebbe fiutato l’affare ma attualmente è proiettata ad acquisire a parametro zero, il cartellino di Rudiger dal Chelsea.

Lotito e Tare dovranno però fare i conti con un problema ancora più grande. Se in entrata vi è un nome, in uscita c’è sicuramente Luiz Felipe che salvo ripensamenti, andrà al Betis a parametro zero con un accordo già nell’aria. Attenzione però al destino di Patric e Francesco Acerbi. Lo spagnolo dovrebbe tornare in patria sempre a zero ( destinazione Villareal secondo alcune fonti ) mentre il numero 33 potrebbe finire al Milan. 3 giocatori in uscita per uno che entra non sono buone notizie. Un reparto trascurato da anni che rischia di rivoluzionare il calciomercato biancoceleste che, in anni di gestione di Claudio Lotito non ha mai visto tanta rivoluzione. Tra attacco, difesa e centrocampo, si stima che il patron biancoceleste dovrà acquistare 6-7 innesti in estate se vuole che Maurizio Sarri rimanga alla Lazio.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più



Continua la Lettura
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Advertisement

Classifica