Connect with us

Calciomercato Lazio

Un campione vero che non si merita QUESTA Lazio

Published

on

hernanes3
“Rinnovo? Non andrò mai a chiedere un rinnovo. Se vogliono tenermi io sono pronto, aspetto la chiamata della società. Ma non vado a bussare alla porta di nessuno. Se la società è contenta mi chiama e ci parliamo. Per ora non è successo, però abbiamo ancora un anno e mezzo per firmare. Ma questa è una situazione che riguarda tanti, non solo me. Io, comunque, darò il massimo per la Lazio fino all’ultimo giorno”. 

Ecco chi è Anderson Hernanes de Carvalho Viana Lima

Un Campione.

Un Campione dentro e fuori dal campo.
Un Campione come se ne vedono sempre meno in giro.
Uno dei rarissimi Campioni visti con la maglia della Lazio negli ultimi 10 anni. Di sicuro, per età e classe, il migliore in assoluto.
Un Campione che gioca in nazionale Brasiliana, una nazionale leggermente superiore a quella albanese.
Un Campione che gioca a centrocampo e che in 3 anni è sempre andato in doppia cifra, cosa che non è riuscita nemmeno a mostri sacri come Nedved, Stankovic, Veron.
Un Campione che da 4 anni gioca in una squadra con tanti giocatori mediocri, senza mai un lamento. Mai.
Un Campione che da quando è arrivato ha sentito più volte parole come “progetto di crescita”, “terzo posto”, “siamo competitivi”, “la difesa è a posto“, “siamo più forti dell’anno scorso”… per poi ritrovarsi puntualmente in campo ad aspettare il taglio in profondità di Emiliano Alfaro o la sovrapposizione di Pereirinha.
Un Campione che potrebbe andare a giocare in qualsiasi altra squadra del mondo, ma che non ha mai chiesto di essere ceduto nonostante da 4 anni giochi in una società che fa di tutto per indebolire la squadra e per tarpare le ali alla Lazio.
Un Campione che non ha mai mancato di rispetto ai TIFOSI della Lazio con un gesto o una parola. Mai. NEMMENO QUANDO QUALCHE TESTA DE CAZZO FINTO LAZIALE ROMANISTA DENTRO COL CERVELLO AMMUFFITO L’HA FISCHIATO.
Un Campione di una classe cristallina e di un’umiltà e un’educazione quasi fuori tempo.
Un Campione che non somiglia per niente ai ridicoli bimbiminkia con la nomina da “fenomeni” che girano nel calcio moderno.
Un Campione che i suddetti Neymar, Balotelli e compagnia cantante SE LI LEGA AR CAZZO COL DOPPIO NODO.
Un Campione che in 4 anni non ha mai preteso uno STRAMERITATO adeguamento del contratto. Mai. E questo, mentre da anni in quello schifo diventato il calcio italiano appena una mezza pippa fa 2 gol subito il suo procuratore corre a bussare alla porta della società per chiedere soldi.
Un Campione che da 4 anni si trova in una società in cui guadagna quanto Lorik “er gueriero” Cana… Uno arrivato come centrocampista e spostato per la disperazione in difesa. Uno che ogni sacrosanta partita fa errori in difesa che nemmeno in un torneo di giovanissimi provinciali. Uno che regala rigori e rischia espulsioni di continuo.
Un Campione che da anni gioca in una società che lo tratta come se non fosse un campione.
Un Campione che altri, al posto suo, avrebbero già mandato a fare in culo baracca e burattini da tanto tanto tempo, e sarebbero andati in una società che merita Campioni come lui.
Un Campione che gioca per una platea che, in parte, A CENTROCAMPO MERITEREBBE DI GIOCARE A VITA CON MEA VITALI, EL MAGO JIMENEZ E MURAD MEGHNI.
Un Campione che NOI non finiremo mai di ringraziare, stimare, difendere e supportare.

PERCHE’ CHI CRITICA, INSULTA O FISCHIA HERNANES, NON MERITA NEMMENO DI DEFINIRSI LAZIALE.

Para frente Profeta!

DA : Il giorno in cui Lotito se ne andrà

 

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Lotito a Il Messaggero: ” Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito rilascia un’intervista a Il Messaggero riguardante il mercato di gennaio e il ritiro del 12-22 dicembre 2022.

RITIRO – «Formello ormai è diventato uno dei primi 4-5 centri sportivi nel mondo, parola del presidente Fifa Infantino, dopo averlo visitato. È chiaro che Sarri non voglia più muoversi da qui, nemmeno per il ritiro. Mica ha torto. Vedremo di conciliare il tutto nella fase finale di dicembre con le amichevoli all’estero».

MERCATO – «Non c’è alcun patto per comprare a gennaio un giovane terzino sinistro, anche perché, lo ripeto ancora, deve uscire prima eventualmente qualcuno da un organico ampio. Kamenovic e Fares? Loro già non giocano...».

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Mattia Zaccagni: ecco le cifre per blindarlo alla Lazio

Published

on

rinnovo zaccagni lazio

Lotito sta preparando un rinnovo di contratto per Mattia Zaccagni. Secondo la rassegna stampa di Radiosei, il presidente della Lazio vuole blindare il suo arciere. Arrivato nell’agosto del 2021 ha firmato un contratto con la Lazio fino al 2025 per 1,5 milioni di euro.

Diventato quasi subito una pedina fondamentale nello scacchiere di Sarri, l’esterno biancoceleste potrebbe firmare a breve un contratto che lo legherà alla Lazio fino al 2027 passando da 1,5 milioni di euro più bonus a stagione a 2,5 milioni di euro a stagione.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Difficile l’addio di Muriqi al Mallorca a gennaio

Published

on

muriqi mallorca

Dopo una brutta esperienza in maglia biancoceleste, con quasi 50 presenze ed un solo goal in una stagione e mezzo, Vedat Muriqi è rinato in Spagna con il Mallorca dove sta dando prova di grandi prestazioni.

Nelle ultime ore si è parlato del possibile addio del kosovaro a gennaio verso squadre come l’Aston Villa ed il Siviglia. Il suo contratto scade nel 2027 e contiene una clausola rescissoria di circa 40 milioni di euro. La Lazio ha il diritto al 45% su una futura rivendita, per questo la società starebbe monitorando la situazione.

Nonostante i rumors, l’attaccante non sembrerebbe essere totalmente interessato a lasciare la sua squadra dopo le ottime prestazioni. Sono 8 i goal dopo solo 12 presenze in Liga quest’anno, dietro solamente ad un certo Lewandoski. Il Mallorca si trova attualmente all’undicesimo posto, lontano dalla zona retrocessione.

Vedremo durante il mercato invernale come si evolverà la situazione.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza