Tre punti fondamentali: le pagelle di Udinese Lazio

La Lazio espugna Udine con una partita tirata e a tratti, sopratutto nel secondo tempo, molto sudata.

Non è stata una grande Lazio bisogna dirlo, soprattutto nel secondo tempo dove la squadra ha pagato anche la partita di champions contro il Bayern.

Nel primo tempo la Lazio ha tenuto bene il campo andando al riposo in vantaggio grazie al bel gol di Marusic; nel secondo tempo la Lazio è parsa piu’ contratta e ha subito in piu’ di un’occasione le azioni dell’Udinese.

Male alcuni giocatori apparsi ormai al tramonto di carriera come Leiva e malissimo tutti i subentrati, che invece di entrare con la bava alla bocca sono entrati male e irritanti. Io personalmente li terrei un altro mese in panchina a scaldarla.

Comunque vittoria fondamentale per rincorrere il quarto posto, sopratutto vedendo la sconfitta della Juve e la partita di stasera tra Roma e Napoli.

Adesso pausa delle nazionali, ci ritroveremo tra due settimane quando affronteremo lo Spezia all’Olimpico.

Vediamo insieme i voti della Lazio:

REINA 6,5: quando viene chiamato in causa risponde presente, salvando la Lazio un paio di volte.

RADU 6,5: raggiunge Favalli come recordman di presenze nella storia della Lazio. La sua prestazione invece è attenta e solida.

ACERBI 6: la sufficienza se la prende ma non sembra il giocatore solido di qualche mese fa.

PATRIC 5,5: con lui non si può mai stare sereni: gli appoggi sono rugbisti tutti all’indietro. Si perde Nestorovski su un cross e per poco non segna.

LEIVA 5(di stima): dispiace perché ha dato tanto, ma Lucas sembra davvero un ex giocatore, o quanto meno non adatto a campionati top. Lento, sempre secondo sul pallone e sempre in affanno.

MILINKOVIC 6,5: la prestazione è sempre positiva per il sergente ma deve finirla con le giocatine leziose nelle fasi finali delle partite, che spesso portano a ripartenze degli avversari.

LUIS ALBERTO 6,5: da quando si è operato di appendicite ha perso brillantezza, è lampante. Ma la sua classe è sempre fondamentale, anche oggi grande velo per il gol di Marusic. I calci d’ angolo però sono sempre sbagliati.

MARUSIC 7: da quando ha risolto i suoi problemi fisici il buon Adam è sempre tra i migliori, sia come ala sia come difensore centrale. Oggi grande gol che regala la vittoria.

Leggi anche:   Lazio-Benevento, Inzaghi allenatore del Benevento :"Per domenica occorre essere perfetti"

LAZZARI 5: mai in partita oggi, sicuramente la rottura del mignolo non lo aiuta nei movimenti ma oggi è davvero apparso fuori partita.

MURIQI 5: altra prestazione sciapa, senza acuti, e per un giocatore pagato 20 milioni è veramente molto male.

IMMOBILE 6: non è ancora il Ciro che conosciamo ma sembra in leggera crescita. Oggi buoni movimenti e anche un palo esterno.

ESCALANTE 5: premetto che tutti i subentrati mi hanno irritato per il loro atteggiamento irritante e senza palle. L’argentino non da niente di piu’ della bonanima di Leiva.

AKPA AKPRO 5,5: lui è forse l’unico che ci mette almeno la voglia anche se la prestazione non è comunque all’altezza.

PEREIRA 5: si è visto piu’ litigare con Pereyra che per il suo apporto alla squadra.

CORREA 4: questo giocatore sta raggiungendo in me livelli di irritazione a livelli spaziali. Veramente senza voglia, e giocatori cosi meriterebbero mesi di panchina.

MUSACCHIO 4: 5 minuti in campo ma stava procurando un rigore.

Seguici su Facebook!