Connect with us

News

Troppe le assenze e troppa poca qualità nelle seconde linee: le pagelle di Udinese Lazio.

Published

on

Una pareggio nella tanto temuta “terza partita” della settimana dopo le coppe europee: finisce 1 a 1 alla “Dacia arena” di Udine nel posticipo della 26° giornata.

Una partita che inizia male, subendo subito il gol di Deulofeu dopo l’ennesimo sbaglio di Patric, che lascia il centro della difesa per andare a marcare il terzino che crossa in area lasciando scoperta la difesa.

L’Udinese ha l’opportunità di andare sul 2 a 0 ma Makengo ad 1 metro dalla porta spara alto e grazia la Lazio, che, dopo l’uscita per infortunio di Pedro, cresce e sfiora il pareggio in qualche occasione.

Il pareggio arriva allo scadere del primo tempo con Anderson( migliore in campo) che, dagli sviluppi di un corner, è bravo a insaccare la palla dopo un assist di Zaccagni di testa.

Nel secondo tempo la Lazio è padrona del campo, sfiorando molte volte il vantaggio ma il gol non arriva.

Allo scadere la Lazio rischia la beffa quando l’Udinese, con un grande tiro di Molina prende la trasversa.

Un’ occasione sprecata per la Lazio che meritava i tre punti, ma contando anche le tante assenze che oggi mancavano ad Udine il pareggio è un buon risultato.

Adesso giovedì proveremo a ribaltare il risultato di 2 a 1 contro il Porto, cercando di passare il turno.

Vediamo i voti dei nostri giocatori:

STRAKOSHA 6: qualche buona parata, anche se l’Udinese è poco pericolosa nei 90 minuti.

HYSAJ 5: sempre in affanno il pupillo di Sarri. Dopo 6 mesi capiamo il perché dei ringraziamenti dei tifosi napoletani per averlo tolto a loro.

LUIS FELIPE 5: oggi è fortunato perché Makengo non è Martinez e spara alto da 1 metro dopo un suo ennesimo errore nel posizionamento difensivo. La piaga continua.

PATRIC 5: nel primo gol invece di essere al centro della difesa è a marcare il giocatore che crossa il pallone in area, lasciando un buco che l’Udinese sfrutta per il vantaggio. Per il resto i patemi con questi due dietro sono dietro l’angolo.

MARUSIC 5,5: da due partite gioca sulla sua fascia di competenza, ossia quella destra, ma le sue prestazione non sono salite di molto. Molto fumoso in fase difensiva e in fase di cross.

CATALDI 5,5: il ruolo di regista non è per lui; non ha i tempi di gioco e sbagli 8 passaggi su 10. Si riprende un po’ nella ripresa ma li bisogna investire pesantemente.

Leggi anche:   Ritiro Lazio: ecco le due amichevoli in Turchia

MILINKOVIC 7: porta a scuola i giocatori dell’Udinese per tutti i 90 minuti. Forse se fosse leggermente lezioso sarebbe ancora più devastante. Imprescindibile.

BASIC 5: aveva iniziato bene la sua avventura alla Lazio con prestazioni che ci facevano ben sperare. Adesso invece è in netta involuzione, con prestazione anonime quando è chiamato in causa.

ZACCAGNI 6,5: oggi non è il solito crack ma è comunque sempre nel vivo della manovra laziale. Suo l’assist per il gol di Anderson.

PEDRO 6: dura poco la sua partita. Esce per infortunio.

ANDERSON 7,5: ha lasciato il bibitone di camomilla a casa sua, infatti stasera è sveglio facendo vedere le sue grandi qualità. Imprendibile. Speriamo che non ritrovi il bibitone.

CABRAL 6: ha fatto vedere più cose di Muriqi in sole due partite. Ovvio che non è una punta, infatti non è lucido sotto porta, ma ha buon potenzialità.

ANDERSON SV

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Biglietteria

Lazio Christmas Box: info e prezzi

Published

on

La Lazio ha annunciato oggi una nuova promozione natalizia. Un box di cinque partite ad un prezzo speciale. Ecco a voi tutte le info:

“A Natale non sbagliare regalo! Scegli lo speciale Lazio Christmas Box: un pacchetto di 5 partite di campionato in casa, in programma nei mesi di gennaio e febbraio, contro Empoli (domenica 8 gennaio alle ore 15:00), Milan (martedì 24 gennaio alle ore 20:45), Fiorentina (domenica 29 gennaio alle ore 18:00), Atalanta (sabato 11 febbraio alle ore 20:45) e Sampdoria (lunedì 27 febbraio alle ore 20:45).

Potrai acquistare il Lazio Christmas Box dalle ore 15:00 di oggi venerdì 9 dicembre alle 18:00 di sabato 24 dicembre in modalità online e presso i Lazio Style 1900 abilitati.”

Di seguito i prezzi:

SETTORIINTERODONNEUNDER 16 & INVALIDI 100%OVER 65
Curva Maestrelli€99€60€60
Distinti sud est€99€60€60
Tevere Parterre Centrale€150€90€90
Tevere Laterale€154€125€125€125
Tevere Top€225€150€150€150
Tevere Gold€270€165€165€165
Montemario€270€165€165€165

Leggi anche:   Ritiro Lazio: ecco le due amichevoli in Turchia
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Maurizio Sarri e la Promessa di Lotito: il tecnico farà mercato al posto dei ds

Published

on

sarri calciomercato lazio

C’è un accordo tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito sul calciomercato. Sembrerebbe che il tecnico biancoceleste potrebbe seguire le orme di Sir Alex Ferguson con un progetto allenatore-manager.

L’allenatore toscano ha delle doti innate e lo stesso presidente biancoceleste dichiarò che lui vive di calcio h24 e la prova è che ha portato la Lazio al quarto posto.

Quello che si vocifera sui prossimi calciomercato, è che Sarri avrà carta bianca e sarà lui a decidere a prescindere se ci sarà Tare, Fabiani o eventuali altri ds in caso di partenza dell’albanese.

L’intuito che ha il tecnico toscano è davanti gli occhi di tutti, un allenatore che non chiede nomi eclatanti ma che riesce a scovare delle occasioni gratis o lowcost valorizzando la rosa. Basti vedere anche come ha fin da subito bocciato Fares e Kamenovic con Muriqi e Vavro.

L’obiettivo attuale è ancora quello di lavorare su Matteo Cancellieri e Marcos Antonio fino a rivalutare Maximiano come portiere anche se non è attualmente idoneo allo stile di gioco della sua Lazio.

Leggi anche:   Lotito attacca Matteo Renzi rispondendo alle sue critiche
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Tra Tare e la Lazio spunta la Juventus? Tuttosport lancia la bomba

Published

on

tare juventus

Igli Tare ha un contratto con la Lazio in scadenza. Il ds biancoceleste, secondo tuttosport sarebbe entrato nel taccuino della Juventus con Federico Cherubini che dovrebbe dire addio alla vecchia signora a fine stagione.

Come riporta la testata giornalistica, non sarebbe un profilo idoneo per la società che vorrebbe un DS che sappia scovare dei giovani talenti e non giocatori da strapagare. I nomi citati per sostituirlo infatti sarebbero: Igli Tare, Giuntoli e Petrachi.

Ma per ora sono solamente delle voci in quanto l’operazione Prisma sta prendendo sempre più forma e la Juventus ha già avvisato ai suoi azionisti che non è esclusa una retrocessione dalla Serie A. Bisognerà vedere anche se il ds biancoceleste rinnoverà il suo rapporto con Claudio Lotito dopo alcuni attriti nell’ultimo calciomercato.

Leggi anche:   Intercettazioni Juventus: ecco quella su Locatelli!
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza