Connect with us
test2

Calciomercato Lazio

Tutti contro il fondo inglese, Felipe Anderson si rivolge alla FIFA

Published

on

FELIPE ANDERSON
Carte in tavola cambiate in maniera sistematica, un atteggiamento arrogante che ha mandato su tutte le furie Lazio, Santos ed entourage del giocatore. E’ la Doyen Sport la vera antagonista alla felice chiusura dell’affare Felipe Anderson, a conferma di ciò arriva anche un tweet di Stefano Castagna: “Dopo questa settimana sarò al fianco della FIFA per cercare di abolire i fondi sono dei banditi il calcio e’ un’ altra cosa”. Parole forti, che testimoniano la tensione che regna al momento in seno a una trattativa complessa e piena di trappole. L’agente di Anderson, però, non demorde e sempre tramite Twitter dice: “Il ragazzo nn molla e vuole la Lazio al 100% ma dobbiamo combattere…. Ma ce la faremo con calma”. Segno evidente che la trattativa andrà per le lunghe e che difficilmente si sbloccherà nel giro di poche ore. Successivamente un nuovo tweet dell’agente di Felipe Anderson, Stefano Castagna, che esprime tutta la voglia di portare a termine il trasferimento del suo assistito alla Lazio: Non molliamo mai, dai dai che possiamo farcela

Nella tormentata telenovela Felipe Anderson, una sola cosa è certa: il giocatore vuole la Lazio, la vuole fortemente, è pronto a dare battaglia. Battaglia legale, nello specifico. La notizia dell’ultima ora è che il talento brasiliano e il suo entourage sarebbero pronti – in caso di necessità – a rivolgersi alla Fifa pur di sbloccare la situazione. Il nodo giuridico su cui trovare appiglio è l’articolo 18 bis del Regolamento Fifa, intitolato “Influenza di terzi sulla società”. Il comma 1 recita: Nessuna società potrà stipulare un contratto che permetta a qualsiasi altra parte del contratto, o a terzi, di poter influire sui rapporti di lavoro e di trasferimento, sulle sue scelte politiche o l’attività della sua squadra“.

Segue il comma 2: La Fifa può imporre misure disciplinari alle società che non osservano le obbligazioni contenute in questo articolo. Nei “terzi” a cui fa riferimento l’articolo rientra proprio il fondo inglese, proprietario del 50% del cartellino di Anderson. La Fifa ha inserito questa norma nel regolamento proprio per dissuadere i club dall’allacciare accordi con i fondi di investimento, sanzionandoli nel caso si facciano condizionare nelle loro decisioni. La mossa di Felipe Anderson e del suo staff avrebbe come obiettivo, quindi, quello di arrivare al trasferimento alla Lazio sotto pronunciamento della Fifa. Una situazione che, apparentemente, andrebbe a sfavore del Santos, che sarebbe a rischio di sanzione da parte del massimo organo mondiale. Non è da escludere, tuttavia, che l’azione di Anderson trovi il benestare dallo stesso club brasiliano, con l’obiettivo di mettere alle corde il fondo inglese e sbloccare l’affare prima che il tutto venga portato sulla scrivania della Fifa. Non bisogna dimenticare, inoltre, che il Santos ha la facoltà di cedere le prestazioni sportive del proprio giocatore alla Lazio, indipendentemente dalla volontà del fondo inglese. In tal caso, però, si aprirebbe una querelle legale tra club e fondo, per cui l’ipotesi è stata finora esclusa dalle parti.

Leggi anche:   Il Newcastle piomba su Mourinho? Maxi ingaggio per la prossima stagione

LALAZIOSIAMONOI

 

Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement

Calciomercato Lazio

Il Newcastle piomba su Mourinho? Maxi ingaggio per la prossima stagione

Published

on

Bomba di calciomercato dalla Premier League in arrivo? Come tutti sanno ormai, il Newcastle ha una nuova proprietà dal valore inestimabile e sul piatto si può notare come il PSG sia molto più povero rispetto alla nuova proprietà saudita piombata sul club inglese.

Come riporta anche calciomercato.it, sembrerebbe che dalla prossima stagione, se non nella sessione di calciomercato invernale, i nuovi padroni del club possano investire centinaia di milioni di euro per raggiungere degli obiettivi da top club. Nella ultime ore si è parlato anche della panchina che vedrebbe, sempre secondo la testata giornalistica, un’offerta pronta da recapitare a Josè Mourinho pari a 25 milioni di euro a stagione.

Uno stipendio da capogiro per un allenatore di calcio che vedrebbe anche Antonio Conte in lista sul taccuino della spesa. Ma sembrerebbe però che l’acquisto del portoghese potrebbe portare più introiti anche a livello di comunicazione e visibilità, una scelta fatta anche dalla stessa Roma che però pecca ancora con dei risultati non degni dello “Special One”. Mancanza di risultati che potrebbe essere anche frutto di mancanza di organico visto che il portoghese si muove bene con tanti top player in rosa. Al Newcastle oltre ai 25.000€, avrebbe carta bianca con il calciomercato senza badare a spese, cosa che nella capitale non può fare visti i debiti del club giallorosso.

Leggi anche:   Il Newcastle piomba su Mourinho? Maxi ingaggio per la prossima stagione
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Calciomercato Lazio

Tempo di Rinnovi in casa Lazio: Acerbi e Immobile, la situazione

Published

on

Buone notizie in casa Lazio per quanto riguardano i rinnovi di contratto. La situazione del calciomercato è ancora da delineare con gli innesti che servirebbero a Maurizio Sarri. Ma se da una parte si guardano alcuni nomi, con Reina e Strakosha chiamati al rinnovo contrattuale, dall’altra si può notare come Acerbi e Ciro Immobile, abbiano già messo la firma sul prolungamento di contratto.
Per quanto riguarda il difensore, il suo contratto era in scadenza nel Giugno 2023 ma come si legge dai prospetti biancocelesti, la data di “fine rapporto”, è nel 30 Giugno 2025 percependo circa 2,5 milioni di euro a stagione.

Per l’attaccante numero 17 invece, il suo contratto scadeva a Giugno 2025 e, come dichiarato anche dallo stesso numero 17, qui alla Lazio si trova bene ma soprattutto si trova a casa. La sua nuova data di scadenza è fissata ora al 30 Giugno 2026 ( avrà 36 anni )

Leggi anche:   Il Newcastle piomba su Mourinho? Maxi ingaggio per la prossima stagione
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio: tra Strakosha e Reina spunta Kepa

Published

on

Potrebbe essere l’ultima stagione sportiva per la Lazio dove Strakosha e Reina sono gli unici portieri biancocelesti. Che ci sia una “piccola” lacuna è ben visibile con un reparto dove vede Pepe Reina titolare indiscusso nella massima competizione italiana e uno Strakosha che ritrova i pali europei dopo una stagione “accantonato” da Simone Inzaghi anche nei match di basso livello.

In queste ore si sta provando a rinnovare il contratto dell’estremo portiere albanese che ha la scadenza fissata nel Giugno 2022. Il club capitolino sarebbe pronto a spingersi fino a 1,5 milioni a stagione con il portiere che avrebbe chiesto circa 2 milioni. Per lo spagnolo invece, si ha la coscienza e conoscenza che compirà a breve i 40 anni. L’obiettivo di quest’ultimo da parte della società è quello di poter prolungare il suo rapporto con i biancocelesti per almeno un’altra stagione.

In vista di tutto ciò però, sono trapelate delle voci di mercato dove Maurizio Sarri potrebbe ritrovare un suo portiere ai tempi del Chelsea. L’obiettivo infatti, dovrebbe essere Kepa, un estremo difensore che ha perso il posto da titolare e che già conosce il tecnico biancoceleste. Il problema potrebbe essere anche quello dell’ingaggio, che attualmente si aggira sui 4 milioni di euro a stagione e che, come dimostrato dal primo anno di Lotito, è uno stipendio che raramente si vede eccetto alcuni senatori.

Leggi anche:   Il Newcastle piomba su Mourinho? Maxi ingaggio per la prossima stagione
Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement
Advertisement

Amazon Affiliation

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Lazio da aMare

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design