Connect with us

News

Torna l’Europa League e l’ampio turn over

Published

on

PEREA ANDERSONSi torna in Europa, di corsa. Giovedì sbarcherà il Ludogorets all’Olimpico (ore 21.05), si giocherà l’andata dei sedicesimi di finale (ritorno fissato per giovedì 27 febbraio a Sofia). Reja darà spazio al turnover nel match contro i bulgari, nelle prossime due settimane la Lazio scenderà in campo quattro volte (Ludogorets, Sassuolo, Ludogorets e Fiorentina), c’è bisogno di forze fresche, ci sarà spazio per tutti. Edy ha in mente vari cambi, rivoluzionerà la formazione. Il modulo? Si potrebbe tornare al 3-4-3. Berisha sarà in porta, Marchetti ha bisogno di altri 15-20 giorni di cure e allenamenti. In difesa si giocheranno un posto Ciani e Novaretti, ci sarà Cana, una valutazione va fatta su Dias (lui o Biava riposeranno). Il centrocampo sarà affidato a Cavanda, Onazi, Biglia e Lulic. In avanti toccherà nuovamente ai baby Felipe Anderson, Perea e Keita. Reja farà rifiatare Biava (Dias è più fresco, dovrebbe giocare lui), Radu, Konko, Candreva, Ledesma e Klose. In panchina si terrà pronto Kakuta, l’ultimo arrivato. Edy l’ha visto bene in allenamento, potrebbe farlo esordire in corsa, ad oggi sembra l’ipotesi principale. Non è utilizzabile Postiga (ha conquistato i sedicesimi con il Valencia, non può disputarli con la Lazio), in ogni caso non avrebbe giocato, è ai box per infortunio, il polpaccio destro gli fa male, non è pronto.  

Tratto da: Il Corriere dello Sport

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.