Thomas sa di aver sbagliato…

«Ho seguito la partita in tv con la stessa tensione che avrei provato se mi fossi trovato allo stadio. Probabilmente seguire il match dalla tv è più difficile, perché non riesci ad avere un’idea esatta di ciò che sta accadendo in campo. In ogni caso Thomas ha commesso degli errori, ma è pronto a ripartire dagli sbagli per migliorare. La posizione di Thomas (gol del 2 a 1) era sbagliata. Senza contare Kolarov, due giocatori della Roma si trovavano di fronte al muro difensivo e altri due o tre erano pronti ad andare verso la porta. Il portiere in quel caso vuole fare il possibile per cercare di vedere la palla, ma deve comunque prestare attenzione alla sua posizione. In quel caso Thomas si sarebbe dovuto trovare più a sinistra. Abbiamo discusso della partita a un giorno di distanza dal derby. Sono sicuro che Thomas abbia avvertito la mia pressione e quella della sua famiglia, ma abbiamo cercato di non insistere troppo perché sapeva già di aver sbagliato».

Così il padre di Strakosha, Fotaq, è intervenuto ai microfoni di Supersport, giudicando la prestazione del figlio nel derby.