Connect with us

Altre Squadre

Tempo di Tamponi: Le squadre con i positivi ed i loro comunicati

Published

on

protocollo serie a covid

Tempo di rientro dalle vacanze e come da prassi le rose stanno eseguendo Tamponi anti Covid su tutti i loro tesserati. I risultati della Lazio si sapranno nella giornata di domani in quanto sono stati effettuati quest’oggi.

Per quanto riguarda la Serie A, sono 4 le rose che hanno ufficializzato di avere in squadra giocatori positivi al coronavirus. Ecco i rispettivi comunicati:

Torino

Il Torino Football Club comunica che due calciatori sono risultati positivi ai test per la rilevazione del Covid 19, svolti prima della ripresa della preparazione. Il club ha immediatamente informato le autorità competenti ed i due calciatori, attualmente asintomatici, sono in isolamento come da protocollo.In via precauzionale sono in atto ulteriori accertamenti  per altri tre calciatori della prima squadra che nei giorni scorsi erano stati in stretto contatto con i positivi e che al momento attuale non fanno ancora parte del gruppo squadra.

Napoli

Andrea Petagna è risultato positivo al Covid-19, dopo gli esami medici prescritti a causa della positività del fratello.

Il calciatore, asintomatico, ha iniziato il periodo di quarantena a casa, al termine del quale, dopo la negatività del successivo tampone, si aggregherà alla squadra.

Cagliari

Il Cagliari Calcio comunica che dai test sanitari effettuati in vista dell’inizio della ripresa dell’attività agonistica, sono emerse le positività al Covid-19 dei componenti della prima squadra Filip Bradarić, Luca Ceppitelli e Alberto Cerri. I tre calciatori si trovano in isolamento domiciliare.

In accordo con le autorità sanitarie, in base ai protocolli vigenti e in via precauzionale, è stata disposta la quarantena con sorveglianza attiva per altri due calciatori della prima squadra che sono stati in contatto stretto con i positivi.

La ripresa degli allenamenti è prevista per domani giovedì 20 agosto al centro sportivo di Assemini; il breve ritiro di Aritzo, d’accordo con il Comune della località barbaricina, è stato rimandato alle prossime settimane.

Roma

Al contrario delle altre società non ci sono stati comunicati ufficiali o almeno non ne troviamo traccia. Il portiere Mirante tramite i suoi canali ufficiali ha espressamente dichiarato in un video di essere risultato positivo asintomatico. Per lui quarantena senza sintomi fortunatamente.

Sassuolo

Il Sassuolo Calcio comunica che dai test sanitari effettuati in via preliminare ai calciatori reduci da infortunio in vista della ripresa dell’attività agonistica, è emersa la positività al Covid-19 dell’attaccante neroverde Jeremie Boga.

Il calciatore, asintomatico, non è entrato in contatto con nessun altro tesserato e si trova in isolamento domiciliare in accordo con le autorità sanitarie e in base ai protocolli vigenti.

Leggi anche:   Mertens: le mille voci sul Belga prima della sua decisione definitiva
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Altre Squadre

Tifosi della Roma disturbano il sonno del Bodo: ” Suonate i clacson se passate….”

Published

on

Un’iniziativa insolita quella dei tifosi della Roma con tanto di volantini e post sui social in vista di Roma-Bodo. Un match che vale l’accesso alla semifinale della Conference League con i giallorossi che dovranno vincere con due gol di scarto.

La tensione per questa nuova competizione che equivale alla sottocategoria dell’Europa League, una sorta di Serie C europea, sta salendo ora dopo ora con i due club che si colpiscono a suon di comunicati ufficiali per una discussione tra i tesserati nella gara di andata.

Tornando all’iniziativa dei tifosi giallorossi, è stato diramato il nome e la via dell’Albergo dove alloggiano i Norvegesi. Nella notte è stata messa a disposizione anche una pattuglia della polizia per monitorare la situazione. Un appello nato anche sui social: “Se per caso qualcuno passasse da quelle parti, dalle 23 alle 5, e volesse testare se il clacson funziona…”. Un escamotage, secondo loro, per far perdere il sonno agli avversari ed infastidire il loro soggiorno nella Capitale

Leggi anche:   La Classifica dei cannonieri della Lazio di tutti i tempi
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Altre Squadre

Roma-Bodo, Mourinho lancia un appello: ” Voglio arbitri all’altezza “

Published

on

Al termine di Bodo-Roma, gara valida per l’andata dei quarti di finali di Conference League, Josè Mourinho lancia un appello nelle sue dichiarazioni post gara. La Roma esce sconfitta per 2-1 in Norvegia dove i padroni di casa rimontano dallo 0-1 con una somma totale di 10 gol rifilati ai giallorossi in tutta la competizione.

Il tecnico portoghese spera nel ritorno e dichiara che la Roma è favorita all’accesso alle semifinali con un appello ai direttori di gara:

 “Affronteremo il secondo round davanti alla nostra gente. Non ho problemi a dire che mi sento favorito nella partita di ritorno per qualificarsi alle semifinali, ho piena fiducia nei calciatori, nello stadio che sarà pieno dei nostri tifosi. Ovviamente giocheremo contro una squadra difficile da affrontare, spero di avere un buon arbitro con bravi assistenti: nella partita giocata all’Olimpico nel girone c’erano due rigori nettissimi per noi che l’arbitro non ha visto, e anche stavolta sono stati fischiati due fuorigioco che non c’erano“

Leggi anche:   Abbonamento ss Lazio 2022-2023, dati alla mano
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Altre Squadre

Eriksen atteso in Italia: si valuta la rimozione del defibrillatore

Published

on

Christian Eriksen potrebbe tornare calpestare i campi della Serie A e dopo un mese e mezzo dal suo arresto cardiaco ad Euro2020 con la maglia della Danimarca, il giocatore sta per tornare ad Appiano Gentile. Fra circa una settimana tornerà per salutare i suoi compagni di squadra ma verrà anche per effettuare esami specialistici con lo staff interista e professionisti.

Il motivo dei controlli, oltre a quelli di valutare la sua condizione fisica che, in ogni occasione sarà recuperato in 6 mesi, è quella di valutare la rimozione del defibrillatore cardiaco impiantato d’urgenza dopo il suo arresto cardiaco in campo con la sua nazionale. Una valutazione che in caso avesse l’ok dei medici, porterebbe il giocatore a rivestire la maglia dell’Inter. In caso contrario invece, le regole italiane delle massime competizioni gli sarà vietato giocare a livello agonistico valutando così un trasferimento a qualche campionato estero dove è consentito giocare con quell’impianto.

Leggi anche:   La Classifica dei cannonieri della Lazio di tutti i tempi
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design