Serie A, 25a giornata: la Moviola

EMPOLI-LAZIO (RIZZOLI) : non c’era il calcio di punizione assegnato alla Lazio per fallo di Costa su Milinkovic e di conseguenza non c’era nemmeno il giallo per Costa, la cosa grave è che ad essere penalizzata da questa decisione è addirittura la Lazio perché Rizzoli non le concede la norma del vantaggio con Anderson lanciato a rete

ATALANTA-CROTONE (BANTI) : giusto il calcio di punizione assegnato al Crotone per fallo di Petagna su Ferrari, ma manca il giallo per Petagna che scalcia l’avversario imprudentemente; giusto annullare la rete di Rosi, in fuorigioco al momento del calcio di punizione di Barberis respinto da Berisha

SAMPDORIA-CAGLIARI (MASSA) : la rete del Cagliari nasce da una rimessa laterale battuta circa 10 metri più avanti rispetto a dove era uscito il pallone; manca un calcio di rigore alla Sampdoria quando Skriniar viene nettamente trattenuto in area da Isla, l’addizionale Pairetto avrebbe potuto aiutare Massa ma non lo ha fatto; manca un calcio di rigore al Cagliari quando Pavlovic intercetta con la mano aperta in area uno stop di Borriello; sbagliato annullare per fuorigioco la rete di Ibarbo, perché sulla punizione di Alves l’unico giocatore in fuorigioco è Pisacane che però non partecipa al gioco e non influenza alcun avversario, dunque è in fuorigioco soltanto geografico

JUVENTUS-PALERMO (DI BELLO) : giusto assegnare calcio di punizione alla Juventus per fallo di Andelkovic su Dybala, ma manca il giallo per Andelkovic che commette un fallo imprudente; giusto assegnare calcio di punizione alla Juventus per fallo di Henrique su Dybala, ma manca il giallo per Henrique; giusto non assegnare calcio di rigore al Palermo per il presunto fallo in area di Asamoah si Balogh, perché Asamoah interviene sul pallone; ottima valutazione di Di Bello a non punire la trattenuta di Goldaniga su Higuain lanciato a rete (avrebbe meritato il rosso diretto) perché sul prosieguo dell’azione Higuain serve Dybala che segna

BOLOGNA-INTER (MAZZOLENI) : giusto fischiare calcio di punizione al Bologna per fallo di Miranda su Verdi e giusto anche il giallo a Miranda il cui fallo è imprudente; manca un calcio di rigore al Bologna quando Eder colpisce sullo stinco Dzemaili proprio sulla linea dell’area di rigore; sbagliato fischiare fuorigioco a Banega, tenuto in gioco da due giocatori del Bologna al momento del passaggio di Ansaldi, Mazzoleni non ha potuto “far abbassare la bandierina” all’assistente perché il suo posizionamento era errato; giusto non assegnare calcio di rigore al Bologna per presunto fallo di Banega su Dzemaili, perché Banega prende solo spazio e Dzemaili si lascia vistosamente cadere

ROMA-TORINO (GUIDA) : giusto non assegnare calcio di rigore al Torino per il tocco di braccio di Emerron, involontario perché arriva dopo il tocco sulla coscia; manca un calcio di rigore al Torino quando Emerson trattiene nettamente la maglia di De Silvestri

CHIEVO-NAPOLI (IRRATI) : giusto non assegnare calcio di rigore al Napoli sul contatto in area Spolli-Pavoletti, perché quest’ultimo cerca di farsi spazio e regolarmente non gli viene concesso; regolare la rete di Hamsik, perché non c’è alcun fallo di Allan, che servirà Hamsik, su Gobbi nell’azione; annullata ingiustamente per fuorigioco la rete di Giaccherini, perché al momento dell’assist di Hamsik è dietro la linea del pallone

MILAN-FIORENTINA (VALERI) : non c’era il calcio di punizione per il Milan da cui nasce la rete di Kucka, perché Valero semplicemente tocca Suso che si lascia cadere, sul calcio di punizione la rete di Kucka è regolare perché è tenuto in gioco da quattro giocatori della Fiorentina; era da annullare la rete di Kalinic perché Chiesa, che lo servirà, è in fuorigioco al momento del passaggio di Valero, successivamente Kalinic è tenuto in gioco da Gomez al momento dell’assist di Chiesa; non c’era il fuorigioco fischiato a Bacca lanciato a rete, perché è tenuto in gioco da Chiesa al momento del passaggio di Suso; giusto ammonire semplicemente Gomez che trattiene Kalinic in posizione regolare lanciato a rete da Ilicic, perché Kalinic non ha il possesso del pallone e non ci può essere la certezza che ne entri presto in possesso, quindi non si tratta di una chiara occasione da rete; giusto il giallo per simulazione a Suso che si butta nettamente senza subire alcun fallo da Rodriguez

UDINESE-SASSUOLO (TAGLIAVENTO) : dubbi sulla rete annullata a Thereau, perché sul tiro di Fofana non c’è la certezza che il tocco di Acerbi sia solo una deviazione e non una giocata, ma la decisione di Tagliavento di considerarla una deviazione e quindi di annullare la rete per fuorigioco è condivisibile

PESCARA-GENOA (ABBATTISTA) : nessun episodio da moviola