fbpx

Sergio:” La Lazio deve rinforzare la difesa e trovare un vice Biglia, l’attacco è forte”

Raffaele Sergio è intervenuto ai microfoni laziali dopo la vittoria dell’Italia di ieri accennando dei consigli per la prossima stagione laziale

“Ho visto un’ottima prestazione dell’Italia, squadra equilibrato gruppo motivato contro avversario tosto dove hanno preso bene le contromisure. Il blocco della Juve è importante e fondamentale, nella storia c’è sempre stato un blocco che ha guidato la nazionale nei vari successi. Quest’anno il blocco è forte e aiuta gli altri ad inserirsi in modo favorevole.

La vedo tra le protagoniste di EURO 2016, questa Italia ha cuore, grinta, è ben messa in campo e credo nel valore assoluto di Antonio Conte. Grande merito sia a livello tattico che nella gestione del gruppo è straordinario, sta dando a tutti noi italiani un’identità ben precisa.

Parolo e Candreva hanno fornito ottime prestazione. Candreva mi sembra tagliato per quel ruolo, il quinto aggiunto. Bravo tecnicamente nelle due fasi di gioco: benissimo la difensiva e alla perfezione quella offensiva.

Parolo è un leader indiscusso, abbina qualità e quantità, anche lui è perfetto con questo modulo tattico, ha cattiveria e ormai si è consacrato nel calcio italiano.

Oggi il nuovo nome del mercato è Isla, un buon giocatore, duttile e con buona esperienza.

La Lazio ha una buona squadra, va rinforzata solo in alcuni reparti e deve trovare un allenatore che riesca a valorizzare bene questi giocatori. La figura dell’allenatore è importante come lo sta dimostrando Conte. I biancocelesti hanno un’ottima rosa, hanno bisogna di una guida che dia concretezza.

Per essere competitivi i reparti da rinforzare sono la difensiva e il centrocampo con un vice Biglia, davanti è molto forte”.