Connect with us

News

Salernitana Lazio 0-3! cronaca e tabellino del match

Published

on

La Lazio batte la Salernitana con un risultato netto ed una prestazione convincente, riuscendo a mantenere la porta inviolata, risultato che ai biancocelesti non riusciva dal 7 novembre, sempre contro la Salernitana e lo stesso risultato di 3-0. Il match ha offerto altri buoni spunti, come l’approccio perfetto alla gara e l’attenzione difensiva.

PRIMO TEMPO

Al 7′ vantaggio della Lazio! Luis Alberto trova con un lancio lungo Milinkovic nell’area avversaria, il serbo con un colpo di tacco al volo serve Immobile che batte Belec.

Al 10′ la Lazio raddoppia. Pedro raggiunge il fondo e serve un ottimo rasoterra che taglia orizzontalmente l’area piccola, Immobile appostato lo spinge in rete siglando così la sua doppietta.

Al 36′ Immobile colpisce la traversa con un bel colpo di testa, la palla rimbalza poi sulla linea dando l’illusione del gol.

Al 40′ Pedro viene sostituito a causa di un infortunio al polpaccio, al suo posto subentra Felipe Anderson.

SECONDO TEMPO

Al 47′ la Salernitana trova la prima conclusione verso la porta biancoceleste con Bonazzoli che però lascia partire un tiro dal limite debole.

Al 48′ Gondo raccoglie un pallone in area e calcia di contro balzo ma per evitare il muro di maglie davanti a lui alza troppo la mira.

Al 55′ Felipe Anderson crossa dalla destra e trova Zaccagni che anticipa il suo marcatore e colpisce di testa da buona posizione. Buon riflesso di Belec ma il colpo di testa del numero 20 è troppo debole.

Al 66′ la Lazio fa 0-3. Felipe Anderson premia la sovrapposizione Lazzari che giunto in area batte Belec.

Al 79′ Luis Alberto tenta la conclusione dal limite ma trova la risposta di Belec.

Al 86′ Lazzari crossa per Immobile che taglia sul primo palo e colpisce di testa, Belec risponde con un’ottima parata.

IL TABELLINO DEL MATCH

SALERNITANA-LAZIO 0-3

Marcatore: 7′, 10′ Immobile, 66′ Lazzari

SALERNITANA (4-4-2) – Belec; Delli Carri, Motoc, Veseli, Kechrida; Obi (67′ Ruggeri), Di Tacchio, Schiavone, Ranieri (76′ Perrone); Gondo (82′ Vergani), Bonazzoli.

A disp.: Guerrieri, Cannavale, Russo, De Lorenzo. 

All.: Stefano Colantuono

LAZIO (4-3-3) – Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe (83′ Vavro), Patric, Marusic (58′ Lazzari); Milinkovic-Savic, Cataldi (58′ Leiva), Luis Alberto; Pedro (40′ Felipe Anderson), Immobile, Zaccagni (83′ Romero).  

A disp.: Adamonis, Reina, Floriani M., Bertini, Muriqi, Moro. 

Leggi anche:   Luis Alberto, Lazio e la stampa allarmista... nessun caso!

All.: Maurizio Sarri

Arbitro: Rosario Abisso (sez. di Palermo)

Assistenti: Fabio Schirru– Luigi Lanotte

IV uomo: Manuel Volpi

V.A.R.: Luigi Nasca

A.V.A.R.: Alberto Tegoni

NOTE – Ammoniti: 28′ Cataldi (L), 41′ Schiavone (S), 63′ Ranieri (S), 66′ Lazzari (L), 69′ Luiz Felipe.

Recupero: 2′ pt, 3′ st.

Serie A TIM | 22ª giornata

Domenica 15 gennaio 2022, ore 18:00

Stadio Arechi, Salerno

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

La Lazio punta tutto su Emerson Palmieri

Published

on

Quest’anno a Roma sono arrivati molti nuovi volti pronti a fare la differenza durante la prossima stagione. Alla Lazio, per avere una rosa completa coperta in tutti i reparti, mancherebbero essenzialmente due giocatori in due diversi ruoli: un secondo portiere ed un terzino sinistro. Mentre per la porta Provedel sarebbe ad un passo, per il ruolo di laterale i biancocelesti starebbero ancora una volta pensando ad Emerson Palmieri. Attualmente l’italiano gioca nel Chelsea, nella stessa squadra dove nella stagione 2018 -2019 era stato allenato da Maurizio Sarri che ora lo rivorrebbe abbracciare a Roma.

I blues aprirebbero al prestito con obbligo di riscatto fissato a circa 10 milioni di euro. Lo stipendio del giocatore, di circa 5 milioni annui, verrebbe pagato da tutte e due le squadre al 50% a testa. I capitolini vorrebbero concludere l’affare con la formula del prestito con diritto di riscatto, e non con l’obbligo. Le trattative per far arrivare il difensore nella capitale dovrebbero andare avanti durante questa settimana, anche perché c’è fretta di concludere l’acquisto entro l’inizio del campionato.

Leggi anche:   Vecino alla Lazio, domani le visite mediche in Paideia
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Luis Alberto, Lazio e la stampa allarmista… nessun caso!

Published

on

luis alberto lazio

Luis Alberto Lazio | Nella giornata odierna stanno uscendo titoloni sulla stampa romana e non per il “caso Luis Alberto” ed il presunto mal di pancia. Nella giornata di ieri, lo spagnolo non si è presentato agli allenamenti con tanto di certificato medico che attestava un attacco influenzale.

Per quello che sappiamo noi, il mago potrebbe aver avuto realmente l’influenza e che potrebbe essere in isolamento a scopo precauzionale anche se dall’altra parte, sua moglie ha pubblicato una storia su instagram della casa a Roma : ” finalmente a casa ” con il cuore vicino.

Luis Alberto Lazio, il Mago sul mercato ?

Ma dall’altra parte leggiamo accuse da parte dei tifosi. Che piaccia o no, il numero 10 biancoceleste potrebbe partire in direzione Siviglia. Il suo amore per quella città non l’ha mai negato e sicuramente non avrà disertato la sessione di allenamento per essere ceduto. Lotito è stato chiaro e vuole monetizzare la cessione e non svendere il giocatore visto che ha un contratto che lo lega con la Lazio. Ed è proprio sulle cessioni che la società biancoceleste deve lavorare per non avere esuberi e per regalare a Maurizio Sarri ancora 1 terzino sinistro, un portiere ed un vice Immobile se non vogliamo rimanere solo con Cancellieri da Jolly.

Nessun caso Luis Alberto per quanto ci risulta ma solamente baitclick per creare i soliti malumori tra tifosi-giocatori-società. Noi siamo i primi a criticare l’operato di Lotito da quando ha messo piede a Formello ma siamo anche nati con l’obiettivo di portare una sana informazione evitando i baitclick che arricchiscono la stampa becera.

Leggi anche:   Cancellieri: " Tornare nella mia città per dimostrare..."
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Provedel contro lo Spezia: ” Voglio andare via, è un mese che mi dicono domani…”

Published

on

provedel lazio

Ivan Provedel sbotta sulle colonne de Il Messaggero contro lo Spezia. Il portiere dovrebbe raggiungere Maurizio Sarri per la sua nuova avventura con la Lazio ma la sua attuale squadra non ha ancora trovato il sostituto. Intanto Claudio Lotito è pronto ad un piano B in caso le date non vengono rispettate. Maurizio Sarri non può permettersi di rimanere con Maximiano e Adamonis per la porta. Lo spagnolo e l’estremo difensore dello Spezia saranno i due portiere ufficiali con l’ex primavera della Lazio che occuperebbe il ruolo di terzo.

Dure le parole di Provedel che alza la voce e chiede la cessione : “Voglio andare via, è da un mese che mi dicono ‘domani’ – si è sfogato il portiere sulle colonne de Il Messaggero – Ho chiamato Pecini al telefono perché non c’era al campo di allenamento e gli ho ribadito la mia volontà di andare via. La Lazio è la mia grande occasione a 28 anni. Non so quando, spero presto, ma voglio raggiungere Sarri“. 

Leggi anche:   Casale alla presentazione con la Lazio: "Volevo fortemente la Lazio..."
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design