Ringrazio la società per lo sforzo fatto…

«Per Lotito è quasi un figlio, il rinnovo è stato spontaneo. Ringrazio la società per lo sforzo fatto. A vita? Nel calcio o nella vita non si può mai dire, di sicuro se ci saranno Lotito, Tare e tutto l’ambiente Lazio, le porte per Ciro saranno sempre aperte. Se un giorno dovesse fare l’allenatore delle giovanili, il direttore sportivo, sicuramente lì avrà le porte aperte. Ciro li ha conquistati perché dà sempre l’anima per la Lazio. Nel calcio si gioca anche per guadagnare e quanto fatto dalla Lazio è un riconoscimento importante. Se rimarrà per 20 anni o andrà via tra 3 questo solo Dio lo sa. Lo stimolo importante per lui non è la classifica cannoniere. Diciamo che gli stimoli si trovano da soli anche perché c’è Ronaldo quest’anno in Serie A. Fare meglio di Ronaldo, Icardi ed anche di Piatek che sta facendo benissimo. Milan? L’interesse era cosa risaputa, ma Ciro è stato sempre concentrato sulla Lazio».

Queste le parole di Giampiero Pocetta, che cura gli interessi di Ciro Immobile fresco di rinnovo con la Lazio, ai microfoni di Radio Sportiva.

Leggi anche:   Inzaghi in conferenza stampa :"Domani gara difficile"