Connect with us

News

Ricavi e distribuzione monetaria ai club dell’Europa League. Ecco quanto riceveranno i partecipanti

Published

on

Europa League, fissati gli importi per la distribuzione monetaria ai club partecipanti

La UEFA ha comunicato i dettagli sulla distribuzione delle entrate ai club che parteciperanno nel 2018/19 a UEFA Champions League, UEFA Europa League e Supercoppa UEFA 2018, nonché ai pagamenti di solidarietà per le fasi di qualificazione.

Si stima che i ricavi commerciali lordi della UEFA Champions League 2018/19, UEFA Europa League 2018/19 e Supercoppa UEFA 2018 siano circa 3,25 miliardi di euro.

Dell’importo lordo stimato di 3,25 miliardi di euro, 295 milioni saranno detratti per coprire i costi organizzativi delle competizioni, e il 7% (227,5 milioni di euro) verrà utilizzato per i pagamenti di solidarietà. Dei ricavi netti rimanenti che ammontano a 2,73 miliardi di euro, il 6,5% sarà riservato al calcio europeo e resterà alla UEFA, mentre il restante 93,5% verrà redistribuito ai club partecipanti.

In base a quanto sopra descrtitto, il totale disponibile per la distribuzione ai club partecipanti nel 2018/19 ammonta a 2,55 miliardi di euro, dei quali 2,04 miliardi distribuiti ai club che partecipano a UEFA Champions League e Supercoppa UEFA, mentre 510 milioni di euro ai club che partecipano alla UEFA Europa League. Inoltre, dei contributi aggiuntivi ai club di UCL verranno assegnati in base a quanto segue:

• 50 milioni di euro ai contributi dei club di UEFA Europa League
• 10 milioni di euro per sovvenzionare i pagamenti di solidarietà ai club eliminati nelle qualificazioni alla UEFA Champions League e UEFA Europa League 2018/19.

UEFA Europa League

Contributi per i club che partecipano alla UEFA Europa League (dalla fase a gironi in poi)
Importi previsti (totale 560 milioni di euro)

Le entrate nette disponibili per i club partecipanti verranno suddivise come segue:
• Il 25% sarà destinato alle quote di partenza (140 milioni di euro).
• Il 30% sarà destinato agli importi fissi relativi alle prestazioni (168 milioni di euro).
• Il 15% verrà assegnato sulla base delle classifiche dei coefficienti di rendimento decennali (84 milioni di euro).
• Il 30% sarà assegnato agli importi variabili (market pool) (168 milioni di euro).

Quote di partenza (140 milioni di euro)
I 48 club qualificati alla fase a gironi riceveranno 2,92 milioni di euro ciascuno.

Importi fissi (585 milioni di euro)
Per ogni partita della fase a gironi verranno assegnati dei bonus in base alle prestazioni: 570.000 euro per una vittoria e 190.000 euro per un pareggio. Gli importi non distribuiti (190.000 euro a pareggio) saranno raccolti e ridistribuiti tra le squadre partecipanti alla fase a gironi con quote proporzionali al numero di vittorie.

Le vincenti dei gironi riceveranno un bonus di 1 milione di euro, mentre le seconde 500.000 euro.

I club che si qualificano alla fase a eliminazione diretta riceveranno i seguenti contributi:
• qualificazione ai sedicesimi di finale; 500.000 euro a club
• qualificazione agli ottavi di finale: 1,1 milioni di euro a club
• qualificazione ai quarti di finale: 1,5 milioni di euro a club
• qualificazione alle semifinali: 2,4 milioni di euro a club
• qualificazione alla finale: 4,5 milioni di euro a club
• La vincente della finale di UEFA Europa League riceverà 4 milioni di euro supplementari.

Leggi anche:   Lazio Sky Channel sbarca su Sky in chiaro

I due club che si qualificano alla Supercoppa UEFA 2018 riceveranno 3,5 milioni di euro ciascuno, con la vincente che riceverà 1 milione di euro supplementare.

Classifica dei coefficienti (84 milioni di euro)
È stata introdotta una nuova classifica sulla base delle prestazioni degli ultimi dieci anni, col totale di 84 milioni di euro diviso in ‘quote di coefficiente’ dal valore singolo di 71.430 euro. La squadra più in basso in classifica riceverà una sola quota di coefficiente (71.430 euro). Una quota verrà aggiunta ad ogni posizione, quindi la squadra prima in classifica riceverà 48 quote di coefficiente (3,42 milioni di euro).

Questa classifica può essere consultata su UEFA.com

Market pool (€168m)

Market pool (168 milioni di euro)
L’importo disponibile stimato di 168 milioni di euro verrà distribuito in base al valore proporzionale di ciascun mercato televisivo rappresentato dai club partecipanti alla UEFA Europa League (dalla fase a gironi in poi) e suddivisi tra le squadre partecipanti di ogni federazione.

I vari importi distribuiti dal market pool per ogni singolo club possono essere calcolati solo dopo aver finalizzato tutti i contratti e non prima della fine della competizione, poiché l’importo esatto per ciascun club dipende da cinque fattori:

1) L’importo finale effettivo del market pool
2) Il tabellone delle squadre che partecipano alla UEFA Europa League 2018/19
3) Il numero dei club partecipanti alla UEFA Europa League 2018/19 per ogni federazione
4) La posizione finale di ciascun club partecipante nelle competizioni nazionali precedenti
5) I risultati di ogni club nella UEFA Europa League 2018/19

Pagamenti di solidarietà

Pagamenti di solidarietà per la fase di qualificazione delle competizioni UEFA per club

Nel nuovo sistema di distribuzione, 107,5 milioni di euro saranno distribuiti ai club come segue.

Under the new distribution system, €107.5m will be distributed to the clubs as follows:

UEFA Europa League – percorso Campioni e Piazzate
Ogni club che partecipa ai turni di qualificazione riceverà i seguenti proventi per turno giocato:
• turno preliminare – €220.000
• primo turno di qualificazione – €240.000
• secondo turno di qualificazione – €260.000
• terzo turno di qualificazione – €280.000
• Spareggi – €300.000 (solo i club eliminati). Nessun pagamento di solidarietà andrà ai vincitori di questo turno. Tuttavia queste squadre manterranno i pagamenti ricevuti per i turni di qualificazione preliminare, primo, secondo e terzo, a seconda del caso.

Pagamenti di solidarietà ai club che non si qualificano alla fase a gironi di UEFA Champions League o UEFA Europa League

I pagamenti di solidarietà per le squadre non partecipanti attraverso le rispettive federazioni nazionali e/o leghe rappresenteranno il 4% dei profitti lordi complessivi delle due competizioni.

Si prevede di distribuire un totale di 130 milioni di euro alle federazioni nazionali e/o campionati per i rispettivi club.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Lazio Women

Serie B Femminile | Ternana-Lazio: terzo risultato positivo su 3!

Published

on

lazio women

Le ragazze di Massimiliano Catini portano a casa i 3 punti in Ternana-Lazio e lo fanno allo scadere del match. Terzo risultato positivo per la Lazio Women che esordisce in Serie B Femminile con un pareggio e trovando poi la vittoria nella seconda e terza giornata di campionato. Fuhlendorff e Chatzinikolaou proiettano le biancocelesti al secondo posto della classifica a soli due punti dalla capolista Napoli.

TERNANA-LAZIO 2-3

Marcatrici: 4′, 58′ Chatzinikolaou (L), 7′, 65′ Spyridonidou (T), 89′ Fuhlendorff (L)

TERNANA: Ghioc; Vigliucci, Capitanelli, Di Criscio, Lombardo, Labate, Spyridonidou, Tarantino (76′ Imprezzabile), Nefrou (80′ Pacioni), Massimino, Fusar Poli (76′ Maffei).

A disp.: De Bona, Labianca, Aldini, Quirini, Paparella.

All.: Fabio Melillo

LAZIO (4-3-1-2): Guidi; Pittaccio, Falloni, Karampouki, Toniolo (73′ Vecchione); Castiello, Eriksen, Colombo; Proietti (65′ Pezzotti); Chatzinikolaou (65′ Fuhlendorff), Visentin.

A disp.: Natalucci, Khellas, Palombi, Groff, Musolino, Jansen.

All.: Massimiliano Catini

Arbitro: Alice Gagliardi (sez. San Benedetto del Tronto)

Assistenti: Nicolo’ Raschiatore-Laura Gasparini

Serie B Femminile | 3 giornata

Domenica 2 ottobre, ore 15:00

Stadio Moreno Gubbiotti, Narni (TR)

Leggi anche:   Ciro Immobile parla del suo infortunio: " Situazione al limite"
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Intervista

Lazio-Spezia | Zaccagni:” Ora serve continuità”

Published

on

Lazio spezia zaccagni

Al termine di Lazio-Spezia, Mattia Zaccagni, autore del primo gol biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel

“Siamo partiti molto bene come ci aveva chiesto il mister. Abbiamo disputato una grande partita dando tutto, considerando anche la sosta. Dobbiamo avere sempre questa cattiveria e determinazione. Adesso abbiamo bisogno di trovare la continuità. Il fatto che sigli più gol in casa può dipendere dall’affetto dei tifosi che sono sempre vicini e straordinari.

Giovedì avremo una partita importante, dovremo riscattare l’ultima sconfitta. Andremo lì per conquistare la vittoria.

Mi piace molto la mia posizione, spesso sono in mezzo al campo. Inoltre, mi piace giocare tra le linee e sto crescendo sulla profondità. In settimana provo vari movimenti come quelli che hanno dato vita al primo gol”.

Leggi anche:   Lazio-Spezia 4-0: un poker che fa volare i tifosi
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Conferenza Stampa SS.Lazio

Martusciello in conferenza stampa di Lazio-Spezia: ” Acquisiti i meccanismi di Sarri…”

Published

on

lazio spezia

Al termine di Lazio-Spezia, Giovanni Martusciello è intervenuto in conferenza stampa al posto dello squalificato Maurizio Sarri.

“Poteva essere una partita insidiosa, eravamo reduci da una sosta con alcuni calciatori si sono aggregati da pochi giorni dopo l’impegno delle nazionali e poi c’era il fattore orario da tenere in considerazione.

Abbiamo mostrato grande solidità e i numeri ce lo stanno dimostrando. Siamo contenti, ma non possiamo accontentarci.

Immobile è stato sostituito tenendo conto dei giorni di rientro e del risultato, così come Lazzari. Ciro anche se non va in gol dà sempre l’esempio e questo permette in una squadra di fare il salto di qualità. Immobile, tra l’altro, si è allenato solamente ieri.

I nostri tifosi sono straordinari, sia in casa che in trasferta. Questo entusiasmo ci fa vincere quattro-cinque partite in più. È un qualcosa che ci premia e ci fa felici. Ritrovare lo stadio pieno dopo il lockdown è bello, io mi accorgo dell’attaccamento alla Lazio già da quando parlo con i magazzinieri. È un qualcosa che ti tocca dentro e dà brividi.

Vogliamo giocare nella metà campo avversaria, stiamo cercando di migliorare mantenendo il pallone più lontano possibile dalla nostra porta. Vogliamo allontanare più possibile i pericoli.

Patric ha avuto semplicemente un problema gastroenterico. Zaccagni è un calciatore straordinario, non deve essere una mancata convocazione in Nazionale ad offrirgli lo stimolo per fare qualcosa in più. La prestazione di oggi è il frutto degli allenamenti delle ultime due settimane.

I ragazzi hanno acquisito molti meccanismi da quando è iniziato il cammino di Sarri. Siamo felici di aver acquistato Provedel e Maximiano, la domanda è perché Provedel sia arrivato solo ora a questi livelli. Non molla mai, ogni istante dell’allenamento lo vive come fosse l’ultimo”.

Leggi anche:   Ciro Immobile parla del suo infortunio: " Situazione al limite"
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor

Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.