Connect with us

News

Perea non pensa al goal :” Purtroppo abbiamo perso “

Published

on

PEREA
La Lazio esce con le ossa rotte dalla trasferta orobica. Poche le note liete per una gara che avrebbe dovuto rilanciare la formazione di Petkovic e che invece conferma le lacune di una squadra che dimostra di non avere ancora un’identità.Nel post partita è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel l’attaccante colombiano Bryan Perea, autore della rete del momentaneo pareggio per i biancocelesti, la prima in Serie A: “Primo gol in Campionato da centravanti è molto importante per la fiducia in me stesso, però abbiamo perso ed è questo purtroppo quello che conta. Dobbiamo sperare adesso nella prossima partita. In campo abbiamo fatto vedere dei miglioramenti con i compagni. Mi hanno sempre fatto sentire a mio agio ma dobbiamo cercare di migliorare sempre di più. Ogni partita lo stiamo facendo. 

Il ‘Coco’ parla anche del suo rapporto con Felipe Anderson: “All’inizio non parlavamo neanche la stessa lingua, ma stiamo cercando di migliorare l’italiano. Ho un buon rapporto con tutti, ma con lui il rapporto è speciale anche a livello di amicizia. Contro l’Apollon abbiamo l’opportunità di ripartire. Sono una squadra tosta, come lo sono le altre del girone. Ma noi faremo il massimo per vincere”.

Altre dichiarazioni di Perea, dalla mixed zone dello Stadio Atleti Azzurri di Bergamo, commentano l’affiancamento di Floccari in attacco: “Siamo due punte simili ma con caratteristiche diverse. Abbiamo giocato bene come è successo con il Trabzonspor. Il paragone con Cavani? È un grande giocatore, ma non era un mio idolo. Lui è stato anche il capocannoniere in Italia, ma sinceramente seguivo altri calciatori”. 

Una Lazio che si aspetta grandi cose da Brayan Perea: “Non voglio vivere queste aspettative come un peso, ma come speranza e un’occasione importante. Devo trovare ancora la giusta confidenza”.

Leggi anche:   Casale, parla l'agente: " Il Monza ha offerto di più ma..."
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Divorzi romanisti: Totti-Ilary, Zaniolo-Roma

Published

on

Una giornata all’insegna degli addii e dei divorzi nella Capitale sponda giallorossa con i media di gossip che stanno scoppiando per un presunto divorzio tra Totti e Ilary Blasi. Noi possiamo solo dire: ma sticazzi?

Sticazzi anche su come Zaniolo stia lasciando Trigoria con la Juventus sempre più in pressing per l’attaccante giallorosso. Un’operazione che non dovrebbe superare i 40 milioni di euro contro i 50 sparati dal presidente giallorosso. Oh na cifra sopravvalutato americà!

L’indizio che porta Niccolò fuori dalla Capitale, oltre alle scuse per il suo comportamento al derby e per le frasi nella festa della Conference League, è anche quello della scena muta fuori dai cancelli con tanto di insulti da parte dei tifosi che trovate qui.

Leggi anche:   Calciomercato | Maximiano-Lazio, parla il ds del Granada
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

L’arrivo di Romagnoli spinge Acerbi verso il Monza o Juventus

Published

on

Un calciomercato quasi da 7 in pagella per Claudio Lotito con le promesse fatte a Maurizio Sarri in fase di realizzazione ( come Alessio Romagnoli ). Con l’arrivo dell’ex Milan, Francesco Acerbi potrebbe partire già nella prossima settimana se non questa. Nella giornata di ieri, sembrerebbe che Galliani si sia messo in contatto con il presidente biancoceleste per portare il leone con il Monza. Lo stesso ds portò il numero 33 al Milan.

Una posizione sempre più da separato in casa con il reparto che è passato da in emergenza a strapieno. L’altra destinazione potrebbe essere quella Juventina dove si cerca una toppa nel reparto in caso partisse un big.

Leggi anche:   Maurizio Sarri ha figli ed è sposato, quello che non sai sul tecnico
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Romagnoli-Lazio: domani l’ufficialità?

Published

on

La telenovela su Alessio Romagnoli sta per terminare. Il giocatore, secondo fonti vicine, ha un appuntamento in Paideia domani alle ore 8.00 circa. Il difensore biancoceleste firmerà un contratto di 5 anni per 2,9 milioni di euro più bonus. Una trattativa che ha trovato l’accordo anche tra la Lazio ed il procuratore dell’ex milanista per quanto riguardano le commissioni.

Finalmente la Lazio avrà un nuovo numero 13 in difesa con l’amore per questi colori. L’ultimo ad onorare la maglia prima della cessione per ovvi motivi, è stato Alessandro Nesta. Ultimo step dunque prima di raggiungere i suoi nuovi compagni ad Auronzo Di Cadore.

foto arrivata da Twitter

Leggi anche:   Mattia Zaccagni a 360 Gradi
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design