Connect with us

News

Milan-Lazio, Sarri in conferenza stampa: ” Bisogna essere concentrati, ne preoccupati ne tranquilli”

Published

on

lazio bologna

La Lazio perde 2-0 in casa del Milan e inizia ad aleggiare l’ ansia da qualificazione Champions. Ora in attesa delle altre partite, il margine dal quinto posto è di 6 punti. A fine gara mister Sarri ha parlato cosi in conferenza stampa:

IL MATCH: “Al 29esimo siamo andati sotto 2-0 senza che la partita sia mai decollata. Noi non eravamo mai stati in difficoltà, il Milan aveva fatto poco e niente, noi uguale, quindi penso che il 2-0 sia stato occasionale, un nostro errore e un tiro deviato. Dopo il Milan ha meritato la vittoria, noi sul 2-0 l’abbiamo data per persa senza più reagire se non negli ultimi dieci minuti di gara. Il problema è quello, non siamo entrati scarichi, casualmente ci siamo trovati sotto e questo ci ha condizionato in modo pesante il modo di pensare”.

LE SCONFITTE MILANESI – “Difficile valutare le due sconfitte con Inter e Milan. L’Inter con noi si è trovata sotto e ha dovuto pestare in maniera violenta sulla partita, il Milan è andato subito in vantaggio e poi l’ha gestita”.

CHAMPIONS  “Giocatori appagati dalla qualificazione in Champions? Ci vuol fantasia per avere questo tipo di certezza, la classifica è cortissima, non credo sia possibile che pensino questo sennò ho una squadra di folli. Penso che i giocatori siano consapevoli che qui ci sono quattro gare dove si deve dare tutto e più di tutto”.

IL VANTAGGIO MILANISTA – “La palla di Casale non era un granché ma neanche lo smarcamento di Marcos Antonio lo era. Sono errori che ogni tanto possono succedere, ci sono anche arbitri che in quell’occasione ti fischiano il fallo. Sono i classici errori per cui tutti si domandando perché si esce da dietro, a Firenze abbiamo fatto quattro gol in questo modo. L’errore è di entrambi”.

IMMOBILE  – “Non ha nessun tipo di problema fisico”.

CLASSIFICA – “Qui bisogna essere concentrati, ne preoccupati ne tranquilli. Bisogna essere proiettati verso la prossima partita, poi che noi in questo momento abbiamo tre giocatori fondamentali che non sono in condizione anche mentale mi sembra abbastanza evidente. Vediamo se riusciamo a farli rendere di più di quello che stanno facendo attualmente”.

CATALDI  “Vediamo domani mattina se riesce a fare qualcosa in campo, in quel caso potrebbe esserci per Lecce”.

MILAN – “Al tirare delle somme noi abbiamo perso solo un punto dal Milan, quindi alla fine va bene così”.

ROSA  “Inter e Milan le abbiamo battute in stagione ma hanno due rose più forti della nostra. Ci manca ancora qualcosa per essere alla pari con queste squadre, la classifica dice qualcosa di diverso ma la realtà è questa”.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica