Connect with us

Calciomercato Lazio

Mazzola rivela una curiosità :” Cragnotti mi voleva alla Lazio come ds “

Published

on

MAZZOLA
Sfogliando il pantagruelico archivio di immagini che la “rete” conserva, c’è una fotografia, in particolare, che ritrae Sandro Mazzola prima dell’inizio di un incontro. Indossa la maglia dell’Internazionale Football Club, s’intende.
 Niente creste, niente monili, di tatuaggi nemmeno l’ombra. Ritrae un uomo sereno, fermo, concentrato, con la stella d’oro a brillare sul cuore. Alle sue spalle, tribune e mitici pali del “Romeo Menti” di Vicenza. In poche parole, la Storia del Calcio nei luoghi dove si fa la Storia del Calcio. Sandro Mazzola appartiene fortunatamente ad un’altra epoca; lo diciamo con convinzione. E’, e lo sarà per sempre, monumento di quel periodo, fin troppo citato, dei portieri con i primi guanti, dei palloni a spicchi bianconeri, dei due punti a vittoria. E va bene così. Sandro Mazzola, la sua educazione, il suo talento, la sua classe cristallina dovevano risplendere al tempo giusto, al tempo che fu. Ce lo vedete voi marcato da Mexes? No, Sandro Mazzola è la storia del calcio e la storia non si insegna, si tramanda. Quattro scudetti, due Coppe dei Campioni, altrettante Coppe Intercontinentali, un Campionato d’Europa, cinquecentosessantacinque partite per centosessanta goal, tutto a tinte nerazzurre: bisogna averne, di nipoti, per potergli raccontare tutto. Successi, fama, riconoscenza eterna del popolo bauscia; sempre e solo con una maglia addosso, senza il bisogno, però, di atteggiarsi a capopopolo, ça va san dire. Mai un’uscita infelice, mai un’offesa alla metà rossonera di Milano, anzi. Lui, che quando esultava era solito saltare con le braccia levate al cielo e il sorriso genuino, se lo sognavano in coppia con “l’Abatino”. Sarebbe stato troppo però; molto meglio, per tutti, uno di qua e uno di là nel derby dei Navigli. Accostargli la parola Lazio fa impressione, ma come ci ha detto al telefono, rispondendo alle domande della redazione de Lalaziosiamonoi.it, segue con simpatia le sorti del club capitolino, e in passato soffiava quasi vento di matrimonio, regnavit Sergio Cragnotti :” Il Presidente mi telefonava spesso, avevamo un ottimo rapporto. Voleva diventassi appunto direttore sportivo della Lazio, che sposassi i suoi progetti, che aiutassi la Lazio a crescere. Mi sentivo lusingato, ma ogni volta che ne parlavamo, facevo presente al Presidente come, al di là del ruolo che avevo nell’Inter a quel tempo (Mazzola è stato direttore sportivo dei milanesi dal 1995 al 1999, sostituito poi da Gabriele Oriali, ndr), non potessi lasciare quella consideravo ‘casa mia’ più che la società per cui lavoravo. Farò parte di un altro calcio, ma certi sentimenti non si dimenticano”.

Leggi anche:   Milinkovic Savic pronto a ritornare a Formello, pausa e recupero fino a Lunedì
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Maurizio Sarri e la Promessa di Lotito: il tecnico farà mercato al posto dei ds

Published

on

sarri calciomercato lazio

C’è un accordo tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito sul calciomercato. Sembrerebbe che il tecnico biancoceleste potrebbe seguire le orme di Sir Alex Ferguson con un progetto allenatore-manager.

L’allenatore toscano ha delle doti innate e lo stesso presidente biancoceleste dichiarò che lui vive di calcio h24 e la prova è che ha portato la Lazio al quarto posto.

Quello che si vocifera sui prossimi calciomercato, è che Sarri avrà carta bianca e sarà lui a decidere a prescindere se ci sarà Tare, Fabiani o eventuali altri ds in caso di partenza dell’albanese.

L’intuito che ha il tecnico toscano è davanti gli occhi di tutti, un allenatore che non chiede nomi eclatanti ma che riesce a scovare delle occasioni gratis o lowcost valorizzando la rosa. Basti vedere anche come ha fin da subito bocciato Fares e Kamenovic con Muriqi e Vavro.

L’obiettivo attuale è ancora quello di lavorare su Matteo Cancellieri e Marcos Antonio fino a rivalutare Maximiano come portiere anche se non è attualmente idoneo allo stile di gioco della sua Lazio.

Leggi anche:   Milinkovic Savic pronto a ritornare a Formello, pausa e recupero fino a Lunedì
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Tra Tare e la Lazio spunta la Juventus? Tuttosport lancia la bomba

Published

on

tare juventus

Igli Tare ha un contratto con la Lazio in scadenza. Il ds biancoceleste, secondo tuttosport sarebbe entrato nel taccuino della Juventus con Federico Cherubini che dovrebbe dire addio alla vecchia signora a fine stagione.

Come riporta la testata giornalistica, non sarebbe un profilo idoneo per la società che vorrebbe un DS che sappia scovare dei giovani talenti e non giocatori da strapagare. I nomi citati per sostituirlo infatti sarebbero: Igli Tare, Giuntoli e Petrachi.

Ma per ora sono solamente delle voci in quanto l’operazione Prisma sta prendendo sempre più forma e la Juventus ha già avvisato ai suoi azionisti che non è esclusa una retrocessione dalla Serie A. Bisognerà vedere anche se il ds biancoceleste rinnoverà il suo rapporto con Claudio Lotito dopo alcuni attriti nell’ultimo calciomercato.

Leggi anche:   Tra Tare e la Lazio spunta la Juventus? Tuttosport lancia la bomba
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Milinkovic Savic pronto a ritornare a Formello, pausa e recupero fino a Lunedì

Published

on

milinkovic savic

Milinkovic-Savic ha terminato la sua avventura con la maglia della Nazionale nel mondiale del Qatar. Il centrocampista serbo, attualmente si trova nella sua nazione e sta smaltendo l’infortunio rimediato durante la competizione.

Ma il Sergente tornerà a pieno regime e l’appuntamento con Maurizio Sarri è fissato per Lunedì. Il giocatore avrà poi anche degli incontri con la società e con il suo procuratore Kezman per delineare il suo futuro. Dall’altra parte Claudio Lotito è convinto che la pedina fondamentale del centrocampo resterà alla Lazio. Non dovrebbe partire nel mercato di gennaio ma il suo futuro con la casacca biancoceleste, sarà discusso nel mercato estivo.

Leggi anche:   Milinkovic Savic pronto a ritornare a Formello, pausa e recupero fino a Lunedì
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza