Connect with us

News

Lulic, il genio della lampada :” Vogliamo realizzare i vostri desideri “

Published

on

LULIC

Superare Klose nel cuore dei tifosi? Impossibile, a meno che il tuo nome non sia Senad Lulic. L’ala bosniaca è stata la principale attrazione del ritiro di Auronzo. La sua maglia è stata la più venduta, il suo autografo il più richiesto. Quel minuto, il ’71, è stato consegnato all’eternità. Un nome, un numero incisi ovunque, nel cuore e nei ricordi di ogni tifoso laziale. Anche le Tre Cime di Lavaredo gridano forte “Lulic ‘71”, grazie alla stupenda iniziativa di alcuni supporters biancocelesti. Ancora è incredulo Senad, forse tra qualche anno capirà la grandezza delle sue gesta. Intanto si concede ai media bosniaci e ricorda ancora una volta quel 26 maggio: La Coppa Italia è un trofeo molto importante soprattutto perché abbiamo vinto contro una grande rivale. Vincere contro la Roma è sempre una cosa particolare, i tifosi laziali ci tengono molto. E’ qualcosa di diverso, non so come spiegarlo. In ogni partita abbiamo cercato di dare tutto, ma nel derby abbiamo raggiunto l’apice. E’ sempre importante essere davanti ai rivali cittadini, un derby così non c’è mai stato. Qui a Roma, mi creda, è più di una partita”.

AURONZO – La truppa di Petkovic si appresta a lasciare le Tre Cime di Lavaredo. Il 25 luglio la squadra farà ritorno nella Capitale. Lulic è stato tra i più positivi di questa prima parte di preparazione e sta acquisendo la forma migliore: “La cosa importante è che sto bene e tutto sta andando secondo i piani. Questa è la parte più difficile della preparazione. Ci alleniamo anche tre volte al giorno. Qui è più fresco che a Roma, così sopportiamo meglio gli sforzi. Le condizioni sono eccellenti e non ho dubbi che saremo al 100% per la stagione. Vogliamo migliorarci”. Il prossimo obiettivo è ormai alle porte:  il 18 agosto si gioca la Supercoppa Italiana: “Vogliamo vincere la Supercoppa Italiana. Il 18 agosto contro la Juventus sarà una vera opportunità di dimostrare a tutti quali ambizioni abbiamo per la prossima stagione. Ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra. Il nostro obiettivo è quello di migliorare la posizione della scorsa stagione. Possiamo svolgere un ruolo importante anche in Europa. Abbiamo una squadra di qualità e un ottimo allenatore, Vladimir Petkovic. Non vedo alcun motivo per non realizzare i nostri sogni e i desideri dei tifosi”.

SERIE A – La seria A si arricchisce di nuovi campioni. Da Gomez a Tevez, da  Llorente a Mertens. La squadra da battere sarà ancora una volta la Juventus: La Juventus è la favorita, ma questo non significa che per loro sarà facile. Ci sono cinque o sei squadre che possono impensierire la Juventus. La prossima stagione in Serie A potrebbe essere più equilibrato che mai, e questa sarà una cosa positiva per tutti gli appassionati di calcio”.

Numerosi sono anche i campioni di origine balcanica. Lulic ci tiene a sottolinearlo: La Serie A migliora ogni anno e rientra giustamente tra i primi cinque campionati del mondo. In questo campionato, sono molti i protagonisti di origine balcanica, non lo dico senza fondamento. Basta guardare l’effetto dei nostri giocatori sui club italiani. Con i giocatori provenienti dall’ex Jugoslavia potremmo mettere in campo un top team. Da Handanovic a Vucinic, Savic, Kovacic, Ljajic e Pjanic, fino allo stesso Jovetic che è andato al Manchester City“.

Leggi anche:   Felipe Anderson ed il suo sogno, il brasiliano si racconta a Binance

NAZIONALE – Il 14 agosto, a Sarajevo, la Bosnia-Erzegovina affronterà gli Usa in una sorta di prova generale prima di riprendere le qualificazioni per i Mondiali. Ma la concentrazione sarà ugualmente ai massimi livelli: “Per noi non ci sono amichevoli. Gli Usa sono una grande nazione, una superpotenza mondiale e nel calcio sono in costante crescita. Ma a nessuno di noi piace perdere. Contro gli americani vogliamo continuare la nostra serie di imbattibilità. Personalmente non riesco a ricordare l’ultima sconfitta della nostra nazionale. Non vogliamo rovinare il nostro piazzamento nel ranking Fifa, vogliamo mantenere il giusto entusiasmo e la fiducia necessaria in vista delle gare decisive di qualificazione ai Mondiali. Nulla ancora è stato fatto, ma non vogliamo rovinare il clima positivo che si è creato nel nostro Paese. Da quello che so, alcune persone hanno già prenotato biglietto aereo e hotel per il Brasile. Non dobbiamo tradire la nostra gente e i nostri tifosi. Abbiamo bisogno di nove punti in quattro partite per assicurarci il viaggio in Brasile. Ci riusciremo, punto e basta“. 

MONDIALI – “Sarebbe fantastico per tutta la regione balcanica se partecipassero ai Mondiali sia la Bosnia-Erzegovina che il Montenegro. Questo vale anche per le altre. La Croazia però si sta scontrando contro un Belgio eccellente. Il Montenegro ha fatto un passo falso e ora ha un calendario difficile. Tuttavia mi auguro che queste nazionali riescano a qualificarsi“.

LALAZIOSIAMONOI

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Biglietteria

Lazio Christmas Box: info e prezzi

Published

on

La Lazio ha annunciato oggi una nuova promozione natalizia. Un box di cinque partite ad un prezzo speciale. Ecco a voi tutte le info:

“A Natale non sbagliare regalo! Scegli lo speciale Lazio Christmas Box: un pacchetto di 5 partite di campionato in casa, in programma nei mesi di gennaio e febbraio, contro Empoli (domenica 8 gennaio alle ore 15:00), Milan (martedì 24 gennaio alle ore 20:45), Fiorentina (domenica 29 gennaio alle ore 18:00), Atalanta (sabato 11 febbraio alle ore 20:45) e Sampdoria (lunedì 27 febbraio alle ore 20:45).

Potrai acquistare il Lazio Christmas Box dalle ore 15:00 di oggi venerdì 9 dicembre alle 18:00 di sabato 24 dicembre in modalità online e presso i Lazio Style 1900 abilitati.”

Di seguito i prezzi:

SETTORIINTERODONNEUNDER 16 & INVALIDI 100%OVER 65
Curva Maestrelli€99€60€60
Distinti sud est€99€60€60
Tevere Parterre Centrale€150€90€90
Tevere Laterale€154€125€125€125
Tevere Top€225€150€150€150
Tevere Gold€270€165€165€165
Montemario€270€165€165€165

Leggi anche:   Lazio Christmas Box: info e prezzi
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Maurizio Sarri e la Promessa di Lotito: il tecnico farà mercato al posto dei ds

Published

on

sarri calciomercato lazio

C’è un accordo tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito sul calciomercato. Sembrerebbe che il tecnico biancoceleste potrebbe seguire le orme di Sir Alex Ferguson con un progetto allenatore-manager.

L’allenatore toscano ha delle doti innate e lo stesso presidente biancoceleste dichiarò che lui vive di calcio h24 e la prova è che ha portato la Lazio al quarto posto.

Quello che si vocifera sui prossimi calciomercato, è che Sarri avrà carta bianca e sarà lui a decidere a prescindere se ci sarà Tare, Fabiani o eventuali altri ds in caso di partenza dell’albanese.

L’intuito che ha il tecnico toscano è davanti gli occhi di tutti, un allenatore che non chiede nomi eclatanti ma che riesce a scovare delle occasioni gratis o lowcost valorizzando la rosa. Basti vedere anche come ha fin da subito bocciato Fares e Kamenovic con Muriqi e Vavro.

L’obiettivo attuale è ancora quello di lavorare su Matteo Cancellieri e Marcos Antonio fino a rivalutare Maximiano come portiere anche se non è attualmente idoneo allo stile di gioco della sua Lazio.

Leggi anche:   Lotito sul caso Juventus e rinnovo Milinkovic Savic
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Tra Tare e la Lazio spunta la Juventus? Tuttosport lancia la bomba

Published

on

tare juventus

Igli Tare ha un contratto con la Lazio in scadenza. Il ds biancoceleste, secondo tuttosport sarebbe entrato nel taccuino della Juventus con Federico Cherubini che dovrebbe dire addio alla vecchia signora a fine stagione.

Come riporta la testata giornalistica, non sarebbe un profilo idoneo per la società che vorrebbe un DS che sappia scovare dei giovani talenti e non giocatori da strapagare. I nomi citati per sostituirlo infatti sarebbero: Igli Tare, Giuntoli e Petrachi.

Ma per ora sono solamente delle voci in quanto l’operazione Prisma sta prendendo sempre più forma e la Juventus ha già avvisato ai suoi azionisti che non è esclusa una retrocessione dalla Serie A. Bisognerà vedere anche se il ds biancoceleste rinnoverà il suo rapporto con Claudio Lotito dopo alcuni attriti nell’ultimo calciomercato.

Leggi anche:   Intercettazioni Juventus: ecco quella su Locatelli!
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza